Forum Orbiter Italia
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.


CLICCA QUI PER SCARICARE ORBITER 2016
 
IndiceIndice  LinkLink  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
FOI è sui social



Siti amici
AstronautiNEWS

ForumAstronautico

Orbiter Forum

Tuttovola
Ultimi argomenti attivi
» D3D9 - il client grafico di Jarmonik
Sonda Galileo II EmptyDa Ripley Gio 8 Apr 2021 - 21:32

» [WIP] Sviluppo Arrow Freighter per Orbiter2016
Sonda Galileo II EmptyDa Ripley Lun 15 Mar 2021 - 20:45

» Discord Server
Sonda Galileo II EmptyDa Atlantis Dom 14 Mar 2021 - 12:29

» Devo interrompere l’attività FOI momentaneamente causa problemi personali
Sonda Galileo II EmptyDa Atlantis Dom 14 Mar 2021 - 11:16

» OrbiterSound 5.0 rilasciato
Sonda Galileo II EmptyDa Ripley Lun 24 Ago 2020 - 13:17

» The return of OrbiterSound 5.0
Sonda Galileo II EmptyDa Ripley Dom 9 Ago 2020 - 23:56

» Extended Map MFD
Sonda Galileo II EmptyDa Ripley Mer 5 Ago 2020 - 13:50

» SoundBridge
Sonda Galileo II EmptyDa Ripley Lun 6 Lug 2020 - 17:15

» Rilasciato XRSound, il nuovo sistema audio
Sonda Galileo II EmptyDa Ripley Dom 5 Lug 2020 - 0:05

» Orbiter in funzione su 2 PC
Sonda Galileo II EmptyDa Alex.Soyuz Mer 1 Lug 2020 - 19:08

» [chiuso] Orbiter in funzione su 2 PC
Sonda Galileo II EmptyDa Ripley Mar 30 Giu 2020 - 20:10

» Forum Orbiter Italia su Astronauticast giovedì 18/06
Sonda Galileo II EmptyDa Fabri91 Ven 19 Giu 2020 - 21:38

» mi presento
Sonda Galileo II EmptyDa Fausto Mer 17 Giu 2020 - 13:23

» La configurazione è dentro di te. Però è sbagliata...
Sonda Galileo II EmptyDa FFabiani Mar 16 Giu 2020 - 12:04

» ISS per Orbiter 2016 in alta definizione
Sonda Galileo II EmptyDa Fausto Dom 14 Giu 2020 - 18:43

» Autopilot 172
Sonda Galileo II EmptyDa Dani77 Ven 12 Giu 2020 - 17:52

» Lhasa, Florida
Sonda Galileo II EmptyDa Fausto Gio 11 Giu 2020 - 21:14

» "Starlab" space station
Sonda Galileo II EmptyDa Pete Conrad Gio 11 Giu 2020 - 11:00

» Problemi avvicinamento ISS
Sonda Galileo II EmptyDa Ripley Mer 10 Giu 2020 - 20:01

» Con Vessel Builder ora sviluppi i tuoi addon in pochissimo tempo!
Sonda Galileo II EmptyDa Fausto Mar 9 Giu 2020 - 17:05

» Schermate multiple Orbiter
Sonda Galileo II EmptyDa Ripley Mar 9 Giu 2020 - 14:17

» Apriamo un nuovo canale streaming OLM ?
Sonda Galileo II EmptyDa Fausto Mar 9 Giu 2020 - 10:48

» HiRes Textures & Beta
Sonda Galileo II EmptyDa Fausto Lun 8 Giu 2020 - 8:54

» Lander Lunare Abitabile Arcturus - sviluppo
Sonda Galileo II EmptyDa Fausto Dom 7 Giu 2020 - 22:26

» Antares 3.0
Sonda Galileo II EmptyDa Fausto Sab 6 Giu 2020 - 23:40


 

 Sonda Galileo II

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3 ... 7 ... 14  Seguente
AutoreMessaggio
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5989
Età : 43
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptySab 18 Dic 2010 - 17:39

Un altro concetto che non abbiamo mai sviluppato, tranne che per l'addon Marco Polo di Fausto, è quello delle sonde spaziali robotiche. Potrebbe essere interessante soprattutto perché consentirebbe di sbizzarrirsi un po' col volo interplanetario senza rimanere sempre legati alla LEO o al sistema terra-luna. Io la butto lì come idea per un futuro indefinito visto che per ora di carne al fuoco ce n'è in abbondanza.

In particolare due sono le idee che mi frullavano per la testa. 1) una sonda "Galileo II" diretta verso Giove, come seguito della sfortunata Galileo che come molti sapranno ebbe un mare di problemi, soprattutto per l'antenna di comunicazione in avaria fin dalla partenza. 2) una sonda per Marte, il cui nome ideale potrebbe essere "Schiapparelli" dall'astronomo italiano che studiò molto il pianeta rosso.

Torna in alto Andare in basso
Acasto
Turista Spaziale
Turista Spaziale


Numero di messaggi : 34
Età : 33
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 25.09.10

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptySab 18 Dic 2010 - 17:46

sarebbe molto interessante, infatti volevo fare qualcosa da mettere nel vano del Vega... devo imparare a fare le animazioni prima Blush
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5989
Età : 43
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptySab 18 Dic 2010 - 17:57

il problema è che il Vega ha un cario utile troppo basso per una missione interplanetaria... ne verrebbe fuori una sonda piccolissima. Comunque ne riparleremo a tempo debito!
Torna in alto Andare in basso
FedeX
Add-on Developer
Add-on Developer
FedeX

Numero di messaggi : 820
Età : 24
Località : Montecarlo (Lucca)
Data d'iscrizione : 27.03.10

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptySab 18 Dic 2010 - 22:21

Sonde interplanetarie? Forte! Potrei anche iniziare qualcosa io, in seguito (cioè finito l' aggiornamento all' Apollo Ascesa Diretta), poi però per la parte interplanetaria bisogna lavorare in gruppo: le mie conoscenze di IMFD sono limitate (per ora).
Torna in alto Andare in basso
http://federicomatteoni.altervista.org/
Pete Conrad
Add-on Developer
Add-on Developer
Pete Conrad

Numero di messaggi : 4637
Età : 57
Località : Trieste
Data d'iscrizione : 05.01.10

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptyDom 19 Dic 2010 - 7:37

Andrew ha scritto:
... Comunque ne riparleremo a tempo debito!
roll laugh Abbiamo lavoro per i prossimi tre anni, se poi ti metti in testa di creare il "JPL" de "noartri" hai voglia ...
Un passo alla volta, prima di questo dobbiamo pensare al Lunar Exploration Veichle ...
Torna in alto Andare in basso
Fausto
Admin
Admin
Fausto

Numero di messaggi : 7181
Età : 38
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptyDom 19 Dic 2010 - 8:24

E non dimenichiamoci di Gaia roll laugh


_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto  

 Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5989
Età : 43
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptyDom 19 Dic 2010 - 9:37

roll laugh
vabbè la mia era una proposta a lungo termine Blush
Del resto le sonde automatiche richiedono meno lavoro; teoricamente potrei anche arrangiarmi da solo tra una cosa e l'altra roll laugh
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5989
Età : 43
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptySab 30 Lug 2011 - 19:43

Allora ragassuoli...

roll laugh quest'idea all'epoca non me l'ha appoggiata nessuno ma non vuol dire che non l'abbia nel frattempo portata avanti da solo. Negli ultimi giorni ho dato finalmente forma al mio concetto di sonda spaziale "Galileo II", destinata ad esplorare Giove in modo più esteso rispetto alla originaria sonda Galileo che, pur avendo fatto un grandissimo lavoro, ebbe tanti problemi tecnici come saprete, in particolare il problema all'antenna che ridusse molto le possibilità di trasmettere dati scientifici.
Galileo II nasce come concetto per esplorare il sistema di Giove con la stessa qualità ed efficacia con cui Cassini sta esplorando Saturno. Qui sotto una immagine generale della sonda:

Sonda Galileo II Galileo2


come vedete somiglia a Cassini e infatti ha circa le stesse dimensioni e pesi, con la differenza di una antenna principale molto più ampia, che quindi consente maggior efficacia di trasmissione e migliore risoluzione se usata come radar. La mesh non è completa, mancano ancora molti strumenti e altre cose sono da modificare; diciamo che la ritengo completa al 80/85%, anche se il conteggio dei poligoni è già adesso abbastanza alto. Poi logicamente resterà da texturare il tutto, poi da configurare la sonda, da creare un piano di volo e uno o più scenari. Visto che si tratta di un mezzo tutto sommato semplice e unmanned, Spacecraft3 sarà sufficiente, non sarà necessario fare lavoro in dll.

Qui sotto una bozza, ancora da rifinire, della sub-sonda "Salviati", destinata ad eseguire un atterraggio su Europa. Ho inserito la figura di un uomo per far vedere le dimensioni. Salviati sarà attaccata su un lato di Galileo II e rilasciata al momento opportuno. Essendo Europa privo di atmosfera apprezzabile, Salviati non è dotata di scudo termico e di paracadute, mentre al contrario ha un piccolo motore a razzo per il deorbit e l'atterraggio (devo fare dei calcoli a proposito). Filippo Salviati era uno scenziato del '600; ho usato il suo nome perché è anche un protagonista dell'opera di Galileo "Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo". Nell'opera, Salviati sostiene le idee copernicane mentre il bigotto Simplicio sostiene il vecchio sistema tolemaico.

Sonda Galileo II Salviati

Ho definito il vettore da usare per il lancio, che sarà il Jarvis-E, perfetto per questo scopo. Il peso limite per la traiettoria gioviana è di circa 6000 kg che sarà quindi il peso della sonda. La sub sonda per Europa peserà circa 100/150 kg. Il vantaggio del Jarvis, che poi sarebbe stato un reale vantaggio se questo vettore fosse stato costruito davvero, è che avendo una ogiva molto ampia consente alla sonda una antenna di maggiore diametro rispetto a quella consentita a Cassini (lanciata con un vecchio Titan IV), e soprattutto che viste le sue prestazioni consente, a parità di peso della sonda, un lancio diretto in traiettoria gioviana, con un tempo di traversata di solo un paio d'anni contro i numerosi anni necessari per la prima Galileo e per Cassini, che hanno dovuto fare diversi fly-by di Venere e della Terra per raggiungere il delta-v necessario. Una versione modificata e alleggerita della sonda spaziale potrebbe essere destinata al lancio verso Urano, il meno noto dei giganti esterni visto che Voyager II ebbe non pochi problemi tecnici durante la sua visita e anche perché a quel tempo il pianeta mostrava pochi dettagli visibili alle telecamere.

Logicamente Galileo II sarà uno dei payloads inclusi nella prossima versione del lanciatore Jarvis. Se per voi va bene! Big Grin
Torna in alto Andare in basso
Fausto
Admin
Admin
Fausto

Numero di messaggi : 7181
Età : 38
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptySab 30 Lug 2011 - 23:57

Ah allora la tua passione per l'add-on development non era svanita Woot

Che dire? Nulla da aggiungere! Un progetto perfetto che estende i nostri lavori oltre la sfera del manned.. unica cosa che mi sorprende è che da grande sostenitore dell'energia fotovoltaica quale sei non abbia aggiunto dei pannelli solari in questa sonda.. ormai la tecnologia odierna permette di averne di efficientissimi anche in zona Giove e in questo caso sarebbero stati perfetti come supporto alla fonte di energia primaria.. nella sonda Cassini erano prodotti dal calore generato dal decadimento del plutonio.. mi ricordo che la cosa aveva addirittura causato critiche dagli ambientalisti, evvabbè Scemo

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto  

 Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5989
Età : 43
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptyDom 31 Lug 2011 - 19:04

Sui pannelli solari hai perfettamente ragione ed è come se mi fossi contraddetto da solo... solamente che Galileo II per come l'ho concepita è molto più grossa di Juno e con molti più strumenti (siamo al livello della Cassini che praticamente è un autobus) e quindi necessiterebbe di pannelli ancora più grandi; soprattutto su Juno ho letto che la sua vita operativa sarà limitata a circa un anno a causa delle tremende fasce di radiazione di Giove (dopo sole sette orbite sarà necessario spegnere alcuni strumenti). In particolare proprio i pannelli solari, a quanto pare, sono particolarmente sensibili al deterioramento causato dalle radiazioni. Per Galileo II non volevo alcun tipo di limitazione operativa Laugh
Ho però pensato di munire di un complesso pannelli solari / batterie il piccolo lander per Europa. Potrebbe essere fattibile? L'alternativa è di dotare anch'esso di un piccolo RTG, come ho letto in alcune proposte tecniche qua e la sulla rete...

Come dicevo, dalla "scocca" di Galileo II si può ricavare una sonda per Urano (che si potrebbe chiamare Shakespeare, dal momento che dalle sue opere sono stati presi i nomi delle lune di quel pianeta), oppure una per Nettuno (in questo caso un nome papabile è Le Verrier, che è l'astronomo che per primo predisse l'esistenza di questo pianeta in base alle anomalie nell'orbita di Urano).
Torna in alto Andare in basso
Fausto
Admin
Admin
Fausto

Numero di messaggi : 7181
Età : 38
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptyDom 31 Lug 2011 - 19:30

Capito.
Considerazione per il lander: dato che Europa non ha atmosfera e quindi la frenata deve essere fornita da retrorazzi, i serbatoi dei propellenti non dovrebbero essere di dimensioni maggiori?

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto  

 Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5989
Età : 43
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptyDom 31 Lug 2011 - 20:10

si, infatti, il lander è una bozza, devo ancora capire bene come dimensionare i serbatoi anche perché non ho molta idea di quanto delta V dovrò fornirgli. Europa ha ancora meno massa della Luna quindi non pone tanti problemi; il problema è più che altro la velocità relativa tra Europa e la sonda madre al momento del distacco... insomma è tutto ancora da definire (un aiuto non sarebbe male!)

Per il lander mi sono ispirato a questo documento:

http://trs-new.jpl.nasa.gov/dspace/bitstream/2014/37545/1/05-0403.pdf
Torna in alto Andare in basso
Fausto
Admin
Admin
Fausto

Numero di messaggi : 7181
Età : 38
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptyDom 31 Lug 2011 - 23:40

Io credo che per estendere la missione anche all'osservazione degli altri satelliti galileiani una buona soluzione sia un'orbita ellittica intorno a Giove, con apogeo che tocchi l'orbita di Callisto (il più lontano). In questo modo si avrebbero diversi incontri nell'arco di un anno. Poi per la missione del lander bisognerebbe entrare in orbita intorno ad Europa, con un bel dispendo di Delta V.. il lavoro grosso sarebbe a carico della sonda principale, mentre per il lander basterebbero i 1400 m/s necessari per il deorbit

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto  

 Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5989
Età : 43
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptyLun 1 Ago 2011 - 1:27

Si, quella delle orbite ellittiche attorno a Giove è una buona soluzione; mica per caso è la strategia usata da Galileo e da Cassini e anche da Juno Big Grin

Per rilasciare il lander verso Europa, penso non sia obbligatorio posizionarsi in orbita attorno ad esso: Cassini non ha stabilito un'orbita attorno a Titano per rilasciare il suo lander. Bisognerebbe rilasciare forse durante un fly-by, oppure da grande distanza effettuando una discesa diretta del lander senza orbita di parcheggio... me la studierò per bene. Prima completo la sonda principale e poi mi studio la missione del lander!
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5989
Età : 43
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptyLun 1 Ago 2011 - 1:28

Ah comunque, per rispondere a questo:

Fausto ha scritto:
Ah allora la tua passione per l'add-on development non era svanita Woot

ho anche qualche altra sorpresina in ballo Big Grin ...niente a livello dei tuoi lavori con la dll ma diciamo che non sono stato con le mani in mano. Dopo Eridanus ne riparleremo!

(intanto magari apro un topic su OF per Galileo II)
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5989
Età : 43
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptyMer 3 Ago 2011 - 9:56

Qualche aggiornamento su Orbiter-Forum:

http://orbiter-forum.com/showthread.php?p=289545#post289545

chiedo scusa se gli aggiornamenti li posto solo la, ma è inutile scriverli due volte... e poi così mi esercito nella scrittura in inglese Blush
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5989
Età : 43
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptyDom 14 Ago 2011 - 13:01

Allora mi sono fatto qualche calcolo e se vorrò utilizzare una traiettoria diretta di trasferimento tipo Hohmann (diciamo Voyager-style), dovrò usare necessariamente un vettore Jarvis-H (con un kick-stage a propellente solido tipo Star-48). Volendo usare il più economico Jarvis-E, sarà obbligatorio pianificare almeno uno swing-by con la Terra (o con Venere). Il problema è che non ho assolutamente idea di come eseguire la manovra con Interplanetary MFD! Raggiungere Giove di rimbalzo non mi sembra semplice... qualcuno mi sa dare delle dritte?
Torna in alto Andare in basso
Fausto
Admin
Admin
Fausto

Numero di messaggi : 7181
Età : 38
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptyDom 14 Ago 2011 - 16:58

Andrew ha scritto:
Allora mi sono fatto qualche calcolo e se vorrò utilizzare una traiettoria diretta di trasferimento tipo Hohmann (diciamo Voyager-style), dovrò usare necessariamente un vettore Jarvis-H (con un kick-stage a propellente solido tipo Star-48). Volendo usare il più economico Jarvis-E, sarà obbligatorio pianificare almeno uno swing-by con la Terra (o con Venere). Il problema è che non ho assolutamente idea di come eseguire la manovra con Interplanetary MFD! Raggiungere Giove di rimbalzo non mi sembra semplice... qualcuno mi sa dare delle dritte?

Per il flyby nesun problema! Con IMFD (e soprattutto con il full manual) si dovrebbe riuscire a fare senza problemi!

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto  

 Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5989
Età : 43
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptySab 20 Ago 2011 - 0:08

Se volete sapere le ultime novità del mio progetto Galileo II, seguite il thread su OF:
http://www.orbiter-forum.com/showthread.php?t=23673&page=2

tongue 2
Torna in alto Andare in basso
marcogavazzeni
Add-on Developer
Add-on Developer
marcogavazzeni

Numero di messaggi : 1180
Età : 51
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 04.01.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptySab 20 Ago 2011 - 15:21

WOW...molto bella!! Thumb Up
Torna in alto Andare in basso
http://www.orbithangar.com/searchauth.php?search=marcogavazzeni
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5989
Età : 43
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptyLun 26 Set 2011 - 21:24

Hang
Forse devo buttare alle ortiche pure l'idea dell'aerofrenata, già discussa in lungo e in largo nella discussione su OF... sulla carta funziona tutto molto bene, solo che al momento dell'appuntamento con Europa c'è troppa differenza di velocità, ben oltre il massimo delta-V a disposizione del mini-lander, che così non riesce a farsi catturare dalla luna, men che meno a tentare un atterraggio... Piangere

A questo punto o mi metto a pianificare un complicato lavoro di sponda tra le lune gioviane, oppure butto via l'aeroshell e aggiungo un secondo stadio propulsivo al lander cambiando di nuovo la pianificazione dell'approccio a Europa, oppure butto via proprio il lander e faccio di nuovo una sonda atmosferica per Giove come per la prima Galileo... Scemo
Torna in alto Andare in basso
Fabri91
Astronauta
Astronauta
Fabri91

Numero di messaggi : 178
Età : 29
Località : Valmorea, CO
Data d'iscrizione : 11.11.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptyLun 26 Set 2011 - 21:50

Il lander sarebbe un peccato buttarlo!

Forse è una proposta stupida, ma la butto lì: se si facesse l'aerobraking con tutta la sonda, graduale, su più orbite, in modo da avere l'apogiovio (esiste un termine corretto?) in corrispondenza dell'orbita di Europa, per poi circolarizzare con tutta la sonda. A questo punto il lander si stacca, ed effettua un trasferimento vero Europa partendeo da un'orbita simile a quella di Europa stessa.

Ora, i dubbi che ho:
-è possibile effettuare un aerocapture e poi aerobrake multipli, possibilmente "soffici" con la sonda? Serve un aeroshell?

-vi è carburante sufficiente nella sonda per circolarizzare e mettersi su un'orbita relativamente simile a quella di Europa?
Torna in alto Andare in basso
Fausto
Admin
Admin
Fausto

Numero di messaggi : 7181
Età : 38
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptyLun 26 Set 2011 - 22:18

Proposta più semplice: non si potrebbe affidare il lancio della salviati ad un secondo Jarvis? Si potrebbe fornire il lander di una batteria aggiuntiva per il viaggio (o addirittura pannelli solari) e farlo volare a distanza ridotta dalla Galileo II, in modo che il segnale possa essere captato e reindirizzato verso la Terra dalla più grande antenna..

Secondo me in questo modo possiamo dotarlo di uno stadio di frenata per Europa, il che non mi sembrerebbe molto impegnativo data la massa ridotta di questo lander..

Come idea potrebbe funzionare?

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto  

 Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5989
Età : 43
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptyLun 26 Set 2011 - 22:33

Fabri91 ha scritto:
Il lander sarebbe un peccato buttarlo!

Forse è una proposta stupida, ma la butto lì: se si facesse l'aerobraking con tutta la sonda, graduale, su più orbite, in modo da avere l'apogiovio (esiste un termine corretto?) in corrispondenza dell'orbita di Europa, per poi circolarizzare con tutta la sonda. A questo punto il lander si stacca, ed effettua un trasferimento vero Europa partendeo da un'orbita simile a quella di Europa stessa.

Ora, i dubbi che ho:
-è possibile effettuare un aerocapture e poi aerobrake multipli, possibilmente "soffici" con la sonda? Serve un aeroshell?

-vi è carburante sufficiente nella sonda per circolarizzare e mettersi su un'orbita relativamente simile a quella di Europa?

La tua proposta è interessante; del resto è stato fatto con la sonda Magellano su Venere e con Mars Reconnaissance Orbiter su Marte. Ma come fatto notare su OF non abbiamo conoscenze così dettagliate dell'atmosfera gioviana da tentare una aerofrenata senza proteggere la sonda con un aeroshell (credo). Fare un aeroshell che protegga l'intera sonda madre costituirebbe un aggravio di peso e di ingombro inaccettabile e poi si presuppone che le delicatissime strumentazioni scientifiche di bordo potrebbero subire danni, mentre il lander è più "spartano".

Ma ammettiamo che si possa fare: poi però anche la sonda madre rimarrebbe bloccata su un'orbita stretta (apojovio simile a quello di Europa), precludendo l'esplorazione dei satelliti più esterni a meno di spendere molto carburante (o diverse complicate sponde gravitazionali) per allargare di nuovo l'orbita dopo aver espulso il lander.

In secondo luogo, non c'è carburante sufficiente per circolarizzare l'orbita, neanche usando la sonda madre (che già deve usarne molto per effettuare la manovra di JOI - Jovian Orbit Insertion). L'avevo supposto anche io, come vedi nel topic su OF, ma poi mi sono dovuto ricredere. E se anche ci fosse, si precluderebbe ogni possibilità di ulteriori manovre (il goal della missione della sonda madre è di fare almeno un flyby stretto con ciascun satellite galileiano, possibilimente almeno due con Ganimede ed Europa che sono i più scientificamente interessanti, e per far questo bisogna lasciarle più carburante possibile).

In definitiva: è molto complicato navigare nel sistema gioviano e non avevo previsto queste difficoltà...
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5989
Età : 43
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II EmptyLun 26 Set 2011 - 22:40

Fausto ha scritto:
Proposta più semplice: non si potrebbe affidare il lancio della salviati ad un secondo Jarvis? Si potrebbe fornire il lander di una batteria aggiuntiva per il viaggio (o addirittura pannelli solari) e farlo volare a distanza ridotta dalla Galileo II, in modo che il segnale possa essere captato e reindirizzato verso la Terra dalla più grande antenna..

Secondo me in questo modo possiamo dotarlo di uno stadio di frenata per Europa, il che non mi sembrerebbe molto impegnativo data la massa ridotta di questo lander..

Come idea potrebbe funzionare?

Si, mi piace come idea; del resto anche la futura missione congiunta NASA/ESA "Europa Ganymede Orbiter" prevede due lanci separati, uno con un Atlas V e uno con un Ariane V. Però mi sono impuntato a fare tutto in un unico veicolo e con un solo lancio, anche perché, parlando dal punto di vista del realismo, con a disposizione un vettore come il Jarvis (o come il futuro SLS) si cercherebbe di sfruttarne la capacità effettuando un singolo lancio! Però se elimino l'aeroshell posso provare a mettere un piccolo stadio di frenata al Salviati e tenerlo comunque attaccato a Galileo II... come spazio potrebbe in ogni caso starci.

Come ulteriore semplificazione, potrei trasformarlo in un semplice europa orbiter, anziché lander... mi risparmierei quei 1400 e passa m/s di delta V necessari per l'atterraggio... unsure
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Sonda Galileo II Empty
MessaggioTitolo: Re: Sonda Galileo II   Sonda Galileo II Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Sonda Galileo II
Torna in alto 
Pagina 1 di 14Vai alla pagina : 1, 2, 3 ... 7 ... 14  Seguente

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Forum Orbiter Italia :: Progetti della community :: Sviluppo Add-on-
Vai verso: