Forum Orbiter Italia
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.


CLICCA QUI PER SCARICARE ORBITER 2016
 
IndiceIndice  LinkLink  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
FOI è sui social



Parole chiave
AMSO tutorial Eridanus texture OrbiterSound Fausto jarvis autofcs comandi tastiera Rientro ummu Shuttle apollo Nassp IMFD modellino multiplayer beta 2022 lander Antares kerbal d3d9 SPACE DGIV
Siti amici
AstronautiNEWS

ForumAstronautico

Orbiter Forum

Tuttovola
Ultimi argomenti attivi
» "Saturn X" concept
"Saturn X" concept EmptyDa Andrew Mar 2 Ago 2022 - 21:41

» Avere 2 versioni della stessa base
"Saturn X" concept EmptyDa Ripley Mar 28 Giu 2022 - 17:49

» Costruiranno uno spazioporto per suborbitali a Taranto?
"Saturn X" concept EmptyDa Francy03 Sab 18 Giu 2022 - 20:04

» Missione Minerva
"Saturn X" concept EmptyDa Ripley Gio 16 Giu 2022 - 23:06

» Ciao a tutti da Francy
"Saturn X" concept EmptyDa Ripley Gio 16 Giu 2022 - 11:59

» Orbit Hangar - nuovo indirizzo
"Saturn X" concept EmptyDa Ripley Lun 13 Giu 2022 - 17:46

» D3D9 - il client grafico di Jarmonik
"Saturn X" concept EmptyDa Ripley Gio 7 Apr 2022 - 11:01

» Ruote dei Delta Glider e Simili mezze sottoterra!
"Saturn X" concept EmptyDa Kappa4401 Ven 11 Mar 2022 - 20:22

» E' morto Tito Stagno
"Saturn X" concept EmptyDa Pete Conrad Mar 1 Feb 2022 - 20:41

» Crash di Orbiter 2016 con gli astronauti!
"Saturn X" concept EmptyDa Ripley Mar 4 Gen 2022 - 14:03

» Un nuovo piccolo passo per me, un grande passo per tutti!
"Saturn X" concept EmptyDa Kappa4401 Lun 3 Gen 2022 - 20:26

» Orbiter-radio.co.uk è offline
"Saturn X" concept EmptyDa Kappa4401 Lun 3 Gen 2022 - 12:31

» Grave azione da parte dei militari russi.
"Saturn X" concept EmptyDa Andrew Dom 12 Dic 2021 - 17:17

» Dalla terra al Docking.....su Twitch
"Saturn X" concept EmptyDa Ripley Mer 17 Nov 2021 - 15:02

» Mi presento - Xplane kiosk mode
"Saturn X" concept EmptyDa IceCoder Sab 6 Nov 2021 - 11:01

» ciao a Tutti
"Saturn X" concept EmptyDa IceCoder Sab 6 Nov 2021 - 10:57

» Scheda grafica invisibile nei setting
"Saturn X" concept EmptyDa Ripley Mar 2 Nov 2021 - 16:04

» Un piccolo passo per Dax82
"Saturn X" concept EmptyDa Ripley Mar 12 Ott 2021 - 13:17

» Guida per lo sviluppo in Orbiter con Visual Studio 2019
"Saturn X" concept EmptyDa Ripley Mer 6 Ott 2021 - 12:49

» Nuovo sistema di distribuzione delle versioni BETA
"Saturn X" concept EmptyDa Ripley Ven 10 Set 2021 - 20:25

» Orbiter diventa Open Source!
"Saturn X" concept EmptyDa IceCoder Mar 7 Set 2021 - 20:05

» Antares 3.0
"Saturn X" concept EmptyDa Pete Conrad Gio 13 Mag 2021 - 21:24

» [WIP] Sviluppo Arrow Freighter per Orbiter2016
"Saturn X" concept EmptyDa Ripley Lun 15 Mar 2021 - 20:45

» Discord Server
"Saturn X" concept EmptyDa Atlantis Dom 14 Mar 2021 - 12:29

» Devo interrompere l’attività FOI momentaneamente causa problemi personali
"Saturn X" concept EmptyDa Atlantis Dom 14 Mar 2021 - 11:16

Argomenti simili

 

 "Saturn X" concept

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew


Numero di messaggi : 5992
Età : 45
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

"Saturn X" concept Empty
MessaggioTitolo: "Saturn X" concept   "Saturn X" concept EmptyMar 2 Ago 2022 - 21:41

Un bel titolo "clickbait" ci voleva tongue 2

Ci sono tante cose in cui, negli anni, qui a FOI abbiamo precorso i tempi, trovando soluzioni che poi si sono materializzate nella realtà dei progetti spaziali. Così tante che non me le ricordo neanche tutte. In una di queste cose, però, non siamo stati pionieri: i razzi. Proprio negli anni in cui FOI cessava l'attività di sviluppo, SpaceX rendeva una realtà il concetto di razzo vettore riutilizzabile col Falcon 9. Ora stanno preparando Starship e, sebbene io rimanga fondamentalmente scettico a proposito di Elon Musk e, come si dice, ci crederò quando lo vedrò sul serio, è indubbio che quel progetto abbia reso improvvisamente tutti gli altri obsoleti, almeno all'apparenza.

I razzi vettori, qui su FOI, erano il mio campo di competenza e quindi mi sono sentito responsabile per non aver innovato abbastanza. Un po' per bisogno, un po' per esuberanza, ci siamo prodigati in tanti progetti diversi: la famiglia dei Neptune, quella dei Jarvis e quella dei Quasar, senza contare l'apporto di altri fedeli developers che hanno aggiunto i loro lodevoli lavori.

Con questo concetto avrei inteso di rinnovare e razionalizzare totalmente i nostri veicoli, pensionando in un solo colpo almeno tutti Jarvis e probabilmente anche i Quasar. "Saturn X" è solo un nome di lavoro, ma come per il vecchio Jarvis il concetto deriva da un vero progetto: il Saturn S-ID, anche conosciuto come Saturn VB. Un razzo costituito essenzialmente da un primo stadio del Saturn V trasformato in una configurazione a "uno stadio e mezzo", in cui i quattro motori F1 esterni vengono a un certo punto sganciati (e recuperati) e il quinto motore prosegue fino all'orbita. In pratica un super-Atlas. Qui è lo stesso, con la differenza che i motori F1 non ci sono più, il propellente diventa il metano (come Starship) e soprattutto che il secondo stadio rientra nell'atmosfera e viene anche lui recuperato. Quindi un vettore totalmente riusabile. Il concetto è che il blocco motori viene recuperato in mare con paracadute e galleggianti, mentre il corpo centrale del vettore si colloca in una traiettoria quasi orbitale, che lo riporta alla base di lancio facendo un intero periplo della Terra, anziché girarsi e riaccendere i motori come i razzi SpaceX (una soluzione che io ho sempre considerato terribilmente inelegante, anche se sicuramente spettacolare). Una volta arrivato alla base di lancio, il veicolo, come Starship, si metterebbe in verticale, farebbe uscire quattro zampe dalle pinne di coda e si poserebbe a terra, mentre il blocco motore viene recuperato in mare.

Lo stadio è largo 10 metri, come il Saturn e 1 metro più di Starship. La scelta non è casuale: realizzando un veicolo molto ampio, quindi con un basso coefficiente balistico, il vettore vuoto, al rientro, incontrerebbe resistenza fin dagli strati più alti dell'atmosfera, dissipando subito molta velocità e scaldandosi meno, richiedendo quindi una protezione termica meno pesante.

In questa configurazione base il vettore avrebbe una capacità di payload di almeno 50 tonnellate, paragonabile al Jarvis e al Falcon Heavy. In una versione non recuperabile potrebbe portare quasi il doppio. Aggiungendo poi vari stadi superiori la capacità andrebbe a coprire tutte le esigenze fino ai massimi carichi possibili col razzo Quasar, anche se non arriverebbe alle capacità mostruose dello Starship di SpaceX.  

"Saturn X" concept Image1

"Saturn X" concept Image2

"Saturn X" concept Image3

"Saturn X" concept Image5

"Saturn X" concept Saturn-S-1-D-Staging

Questa sarebbe stata la mia proposta nel caso in cui avessimo ripreso seriamente i nostri lavori. Magari da introdurre gradualmente dopo che avessimo completato la nostra esplorazione lunare coi mezzi che già avevamo. Si tratta solo di un concept, non ho fatto nessun lavoro su Orbiter ma solo una mezza giornata di modellazione di base su Anim8or e un po' di calcoli. Cosa ne pensate?
Torna in alto Andare in basso
 
"Saturn X" concept
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Saturn V in Lego
» Mega immagine del Saturn V
» Motivo Dismissione Vettori Saturn

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Forum Orbiter Italia :: Progetti della community :: Sviluppo Add-on-
Vai verso: