Forum Orbiter Italia
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.


CLICCA QUI PER SCARICARE ORBITER 2016
 
IndiceIndice  LinkLink  Ultime immaginiUltime immagini  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
FOI è sui social



Parole chiave
2024 2025 tutorial AMSO autofcs tastiera Antares modellino ummu d3d9 Shuttle Fausto OrbiterSound SPACE IMFD terra Nassp Rientro 2022 DGIV apollo TransX Eridanus texture comandi jarvis
Siti amici
AstronautiNEWS

ForumAstronautico

Orbiter Forum

Tuttovola.org
Ultimi argomenti attivi
» Progetto: NOVA HLV
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Andrew Mer 12 Giu 2024 - 10:19

» Buona Pasqua 2024!
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Ripley Mar 2 Apr 2024 - 22:13

» Premiato il team del satellite italiano AGILE
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Andrew Mer 21 Feb 2024 - 17:17

» Space Shuttle Atlantis al KSC Visitor Complex
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Andrew Gio 22 Giu 2023 - 11:46

» Primo lancio di Starship: successo o fallimento?
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Andrew Ven 5 Mag 2023 - 18:19

» Rendere L'audio di Orbiter Sound e XR Sound indipendenti senza capogiri!
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Kappa4401 Mer 5 Apr 2023 - 13:59

» Kappa4401 Orbiter's Tour
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Kappa4401 Mer 29 Mar 2023 - 13:59

» OpenOrbiter BETA
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Ripley Mer 29 Mar 2023 - 0:39

» Missione "Robin Sunrise"
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Andrew Mar 20 Dic 2022 - 8:56

» Errore Orbiter "Initialising 3D environment"
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Ripley Mar 13 Dic 2022 - 16:26

» Artemis I
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Ripley Mar 22 Nov 2022 - 16:16

» Sviluppo della Flotta XR Open Source
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Ripley Lun 14 Nov 2022 - 15:24

» D3D9 - il client grafico di Jarmonik
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Ripley Lun 31 Ott 2022 - 12:28

» Ci ha lasciati Jim McDivitt
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Pete Conrad Lun 17 Ott 2022 - 21:19

» "Starlab" space station
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Pete Conrad Gio 6 Ott 2022 - 15:12

» Ciao a tutti
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Andrew Lun 5 Set 2022 - 22:01

» "Saturn X" concept
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Andrew Mer 10 Ago 2022 - 0:30

» Avere 2 versioni della stessa base
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Ripley Mar 28 Giu 2022 - 17:49

» Costruiranno uno spazioporto per suborbitali a Taranto?
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Francy03 Sab 18 Giu 2022 - 20:04

» Missione Minerva
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Ripley Gio 16 Giu 2022 - 23:06

» Ciao a tutti da Francy
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Ripley Gio 16 Giu 2022 - 11:59

» Orbit Hangar - nuovo indirizzo
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Ripley Lun 13 Giu 2022 - 17:46

» Ruote dei Delta Glider e Simili mezze sottoterra!
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Kappa4401 Ven 11 Mar 2022 - 20:22

» E' morto Tito Stagno
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Pete Conrad Mar 1 Feb 2022 - 20:41

» Crash di Orbiter 2016 con gli astronauti!
40 anni fa, Apollo 15 EmptyDa Ripley Mar 4 Gen 2022 - 14:03

Argomenti simili

 

 40 anni fa, Apollo 15

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Pete Conrad
Add-on Developer
Add-on Developer
Pete Conrad


Numero di messaggi : 4653
Età : 61
Località : Trieste
Data d'iscrizione : 05.01.10

40 anni fa, Apollo 15 Empty
MessaggioTitolo: 40 anni fa, Apollo 15   40 anni fa, Apollo 15 EmptyLun 1 Ago 2011 - 17:26

40 anni fa, Apollo 15 338561main_15-226 40 anni fa, Apollo 15 727px-Apollo_15_crew
40 anni fa, per l'esattezza il 26 luglio 1971 decollava da Cape Canaveral Apollo 15, quarta missione umana ad allunare. L'equipaggio tutto dell'aviazione, composto da David Scott (comandante, terzo volo nello spazio, dopo le missioni di Gemini 8 e Apollo 9, primo da sinistra nella foto), Alfred Worden (pilota del modulo di comando, al primo volo, al centro) e James Irwin (pilota del modulo lunare, a sinistra, al primo volo) dopo un volo tutto sommato tranquillo a parte un piccolo incidente allo staging tra primo e secondo stadio, entrò in orbita lunare il 30 luglio. Immediatamente fu effettuato lo sganciamento del LEM, e l'allunaggio per Scott e Irwin nella zona "Hadley Rille" nelle montagne degli Appennini lunari avvenne nella serata del medesimo giorno. Da ricordare che questa fu la prima missione di tipo J (missione prolungata, con apparecchiature dedicate quali ad esempio un rover per esplorazione e un minisatellite da rilasciare in orbita lunare, oggetti visibili nella foto con l'equipaggio). Furono eseguite tre EVA lunari più una Stand-up EVA da parte di Scott, che appena allunato aprì il portello solitamente usato per il collegamento con il Modulo di Comando e si sporse fuori appoggiandosi sulla copertura del motore di risalita, descrivendo ai geologi presenti a Houston ciò che vedeva. Da ricordare che in questa missione furono dette le uniche parole in italiano di tutte le missioni lunari (Dave Scott pronunciò le parole "Mamma mia" vedendo uno spettacolare panorama lunare) e l'esperimento di caduta dei gravi fatto sempre da Dave Scott subito prima di rientrare a bordo del LEM alla fine dell'ultima EVA. Dopo tre giorni ed altrettante EVA e dopo aver ritrovato il reperto più interessante di tutta l'esplorazione lunare (la famosa "Genesis Rock") venne effettuata la risalita e il riaggancio al modulo di comando. Il modulo di risalita del LEM venne fatto schiantare sulla luna per creare un terremoto lunare ed avere ulteriori dati sulla struttura della luna stessa. Durante il viaggio di ritorno Al Worden compì (aiutato da Irwin) una ulteriore EVA per il recupero delle pellicole della macchina fotografica esterna posta sul Modulo di Servizio. Unico vero brivido all'ammaraggio, a causa della mancata apertura di uno dei tre paracadute, che rese l'ammaraggio più "duro" ma senza nessun vero pericolo per gli astronauti.
Altri particolari da ricordare: la accurata preparazione geologica che ebbero "sul campo" sia l'equipaggio principale che le riserve, preparazione tenuta da Leon Silver professore di geologia al CalTech, la preparazione sulle rilevazioni fatte dal CM da Al Worden, preparazione impartita dal geologo di origine egiziana Farouk El-Baz e fatta volando ad una velocità simile a quella orbitale, ed infine la scelta finale del punto di allunaggio fatta personalmente da Dave Scott dopo ore di discussioni sulla zona dove allunare.

Unico vero "neo" ad una missione che si potrebbe dire "perfetta" fu la faccenda degli annulli lunari, faccenda che perseguitò lungamente i tre astronauti che furono "appiedati" dalla dirigenza NASA e costretti a dare le dimissioni.

Alcuni link:
Pagina commemorativa sulle missioni Apollo (Apollo40years)
Breve riassunto della missione sul sito NASA

Ed ecco il filmato di Scott che compie l'esperimento di caduta dei gravi:
Torna in alto Andare in basso
 
40 anni fa, Apollo 15
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» 40 anni fa, Apollo 17
» 25 anni fa il disastro del Challenger
» Apollo 1: cinquant’anni fa, la prima tragedia spaziale americana

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Forum Orbiter Italia :: Altro :: Scienza e astronomia-
Vai verso: