RILASCIATO ORBITER 2016!!! CLICCA QUI PER SCARICARLO
 
IndiceIndice  FAQFAQ  LinkLink  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
FOI sui social networks
Argomenti simili
Siti Amici
Astronautica Ultima Speranza

AstronautiNEWS

Orbiter Forum

Tuttovola.org

Contatore Visite
Ultimi argomenti
» Terza missione di Paolo Nespoli nello spazio.
Da Pete Conrad Ven 14 Lug 2017 - 22:33

» Space Shuttle Ultra - il vero Shuttle a casa vostra
Da wolf Ven 7 Lug 2017 - 12:34

» Nuove navi in sviluppo per la flotta XR: XR0, XR3, XR4
Da wolf Ven 7 Lug 2017 - 12:24

» Traduzione ITA manuale operativo di volo flotta XR
Da Ripley Ven 7 Lug 2017 - 11:44

» D3D9Client - il client grafico di Jarmonik
Da Ripley Gio 6 Lug 2017 - 22:17

» GeneralVehicle
Da marcogavazzeni Gio 29 Giu 2017 - 20:24

» Vittime del lancio della Progress MS-06
Da Ripley Sab 24 Giu 2017 - 22:50

» Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI
Da Ripley Sab 17 Giu 2017 - 11:37

» Multistage2015
Da marcogavazzeni Mar 13 Giu 2017 - 23:08

» OMP - Orbiter Multiplayer Project - Installazione
Da Ripley Mer 24 Mag 2017 - 15:13

» Poderosa 2017
Da marcogavazzeni Mar 23 Mag 2017 - 21:14

» Delphinus
Da marcogavazzeni Lun 15 Mag 2017 - 19:59

» Auguri Mamma
Da Pete Conrad Lun 15 Mag 2017 - 9:40

» salve
Da Ripley Ven 28 Apr 2017 - 7:46

» Cassini inizia l'ultimo anno della sua missione
Da Pete Conrad Mer 26 Apr 2017 - 8:36

» Lagrange MFD
Da Ripley Lun 24 Apr 2017 - 20:04

» Orbits - visualizzazione grafica di orbite e parametri
Da Ripley Gio 20 Apr 2017 - 12:39

» Ciao a tutti arrivo da Facebook
Da Claudio Riccobene Ven 14 Apr 2017 - 1:09

» X-Plane 11
Da fred18 Lun 3 Apr 2017 - 10:56

» Plugin per Space Network
Da fred18 Lun 3 Apr 2017 - 10:53


Condividere | 
 

 Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1 ... 15 ... 26, 27, 28, 29  Seguente
AutoreMessaggio
marcogavazzeni
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 1157
Età : 48
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 04.01.09

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Lun 3 Ott 2016 - 12:53

Poi pensavo si spostare i launch-pad tutti verso il mare,eliminandone uno...per sicurezza...caso mai esplode un razzo così vicino all'aereoporto...



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.orbithangar.com/searchauth.php?search=marcogavazzeni
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Lun 3 Ott 2016 - 14:37

Il lavoro è ottimo! Thumb Up 2  Unico consiglio è quello di avvisare l'ideatore della base Dany, per vedere se è d'accordo con le modifiche. Poi bisognerebbe avvisare anche il comune di Portopalo per capire se sono d'accordo ad avere di razzi di 70 metri a 3 km dai loro moli roll laugh




Non meno di tre pad perché per i nostri razzi abbiamo tre piattaforme diverse!

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ripley
Moderator
Moderator
avatar

Numero di messaggi : 4426
Età : 53
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.07.10

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Lun 3 Ott 2016 - 14:43

Fausto ha scritto:
Comunque Face su OF sta sviluppando un tool per l'applicazione dei terreni..
marcogavazzeni ha scritto:
Si ma non ho capito bene come funziona...
Face è parecchio "avanti", e a volte parla una lingua tutta sua.
Io neanche ci ho capito molto (e non mi occupo di texture), per fortuna che sullo stesso thread ci sono sintonizzati altri, tra cui jacquesmomo che sta facendo bei progressi sul forum di Dansteph, dove ha anche partecipato marcogavazzeni.
Tutt'al più chiederemo a lui, anche se mi auguro che poi OT3 venga documentato per bene.

_________________________________________________
La mia pagina su Orbiter | Guida a Orbiter | Traduzioni e download | I miei add-on su OH | Video su Vimeo
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.tuttovola.org
marcogavazzeni
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 1157
Età : 48
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 04.01.09

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Lun 3 Ott 2016 - 17:33

Fausto ha scritto:
Il lavoro è ottimo! Thumb Up 2  Unico consiglio è quello di avvisare l'ideatore della base Dany, per vedere se è d'accordo con le modifiche.

Certamente!Vedo che però è quasi un mese che non si collega...
Dany se ci sei batti un colpo!!! Scemo

Fausto ha scritto:

Poi bisognerebbe avvisare anche il comune di Portopalo per capire se sono d'accordo ad avere di razzi di 70 metri a 3 km dai loro moli roll laugh

Sarebbe bello implementare anche quello(il porto),dato che rientra nella zona ad alta risoluzione...per i pescatori ci penseremo  Whistling

Fausto ha scritto:

Non meno di tre pad perché per i nostri razzi abbiamo tre piattaforme diverse!

OK!!Ma i pad sono tutti uguali?Io volevo farne due uguali a quelli di Dany,ed un terzo piu grosso per i lanciatori heavy.

Ripley ha scritto:

Face è parecchio "avanti", e a volte parla una lingua tutta sua.

Spero che sia così solo in fase di sviluppo,che poi venga fatta un'interfaccia un pò piu a livello di noi utenti/developer.

Ripley ha scritto:

Io neanche ci ho capito molto (e non mi occupo di texture), per fortuna che sullo stesso thread ci sono sintonizzati altri, tra cui jacquesmomo che sta facendo bei progressi sul forum di Dansteph, dove ha anche partecipato marcogavazzeni.
Tutt'al più chiederemo a lui, anche se mi auguro che poi OT3 venga documentato per bene.

Credo che il problema principale con il nuovo terreno sia il fare le piste di atterraggio abbastanza piatte,le tile di elevazione a livello 19 mi sembrano un pò esagerate,anche perchè la risoluzione dei dati DEM non'è così elevata,vedremo cosa salterà fuori.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.orbithangar.com/searchauth.php?search=marcogavazzeni
Dany
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 872
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.12.10

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Lun 3 Ott 2016 - 19:50

Scemo Toc toc

Vi sto seguendo anche se non intervengo, è un ottimo lavoro e modificare la base non è un problema.
Anzi io avevo in mente di fare solo due pad uno medio e grandi, adiacente al SAV, ed uno (più a sud) per i più piccoli con hangar movibile, tipo Vega:

Per il fatto che le torri di lancio sono diverse tra loro non è un problema, come diceva Marco l'importante è la base su cui poggia.
Poi ho notato che il SAV si trova in collina e quindi il crawler non è fattibile, così mi era venuta l'idea di utilizzare un trasporto su rotaia, tipo a baikonur:


Se pensate che le mie idee siano fattibili posso creare le mesh necessarie.

Comunque anch'io aspettavo il tool delle tile.
Marco se mi fai un pacchetto da installare vedo meglio quello che hai fatto, e se non c'è aggiungo la pista che in automatico appiattisce il terreno, solo sotto di essa.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
marcogavazzeni
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 1157
Età : 48
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 04.01.09

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Mar 4 Ott 2016 - 14:16

Ben tornato Dany!

Io ho completato tutta la questione riguardo al layout della base,in verità avevo già fatto le piste del crawler con tre pad,ma si può sempre modificare:



Non credo che sia un problema la discontinuità del terreno,perchè poi verranno fatte anche le tile di elevazione con le opportune modifiche per rendere piatto dove ci interessa,era anche per sfruttare il crawler di Fred,ci vorrà ancora un pò di tempo per avere una "beta",ma quando siamo sicuri di come vanno posizionati i vari elementi e modifiche varie posso partire a fare le tile,che sono 4 per ogni tipo.



roll laugh


P.S.non guardare la risoluzione del terreno nelle foto,in Orbiter sarà piu alta.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.orbithangar.com/searchauth.php?search=marcogavazzeni
Dany
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 872
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.12.10

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Mar 4 Ott 2016 - 17:47

Per me il primo pad è troppo vicino al porto. Ti preoccupi della vicinanza con la pista, che poi viene utilizzata pochissimo, e non delle abitazioni nel porto? Credo sia meglio allineare il primo e il secondo e metterli più vicini alla crawlerway.

Poi devi considerare anche che la base è chiusa e che all'interno non ci siano coltivazioni o abitazioni, quindi dovresti riprodurre un prato vuoto, che arrivi fino ai confini. Un esplosione vicino ad una serra di plastica non è il massimo della sicurezza, e chi è il matto che coltiverebbe un terreno contaminato?

Il discorso dell'uso del crawler, considera che la zona della Nasa era una palude e che in pratica il terreno è molto piatto, ed anche li hanno problemi a tenere il vettore in piedi per tutto il tragitto. Io ho fatto una mesh per capire il dislivello e dal SAV al primo incrocio c'è un salto di 20 metri, quindi realisticamente parlando il crawler non è un mezzo fattibile.

Comunque, ma dove la stai sviluppando, su Google Earth?

P.S.- Ma Goldrake dove l'hai preso? E' nà figata! Thumb Up 2
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
marcogavazzeni
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 1157
Età : 48
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 04.01.09

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Mar 4 Ott 2016 - 23:46

Dany ha scritto:
Per me il primo pad è troppo vicino al porto. Ti preoccupi della vicinanza con la pista, che poi viene utilizzata pochissimo, e non delle abitazioni nel porto?

...era per mettere i pad piu vicino possibile al mare,appena oltre la pista ci sono tutti hangar ed edifici che al momento del lancio sono pieni di tecnici,il porto è un porticciolo che può essere evacuato qualche ora prima Whistling


Dany ha scritto:
Credo sia meglio allineare il primo e il secondo e metterli più vicini alla crawlerway.

Si può fare  Thumb Up 2

Dany ha scritto:

Poi devi considerare anche che la base è chiusa e che all'interno non ci siano coltivazioni o abitazioni, quindi dovresti riprodurre un prato vuoto, che arrivi fino ai confini. Un esplosione vicino ad una serra di plastica non è il massimo della sicurezza, e chi è il matto che coltiverebbe un terreno contaminato?

Si quello sarebbe stato fatto dopo il posizionamento,togliere edifici e strade.

Dany ha scritto:

Il discorso dell'uso del crawler, considera che la zona della Nasa era una palude e che in pratica il terreno è molto piatto, ed anche li hanno problemi a tenere il vettore in piedi per tutto il tragitto. Io ho fatto una mesh per capire il dislivello e dal SAV al primo incrocio c'è un salto di 20 metri, quindi realisticamente parlando il crawler non è un mezzo fattibile.

Bhè comunque ci vuole un terreno piatto,anche la pista è piena di alti e bassi e sarà tutto da "livellare" piu o meno
Questo è terreno originale


Qui dopo che è stato livellato


Avevi proposto anche hangar semovibile,si potrebbe fare anche una zona un pò piu "alta" a nord con pad medium ed heavy come avevi proposto tu,e una zona piu bassa a sud con hangar semovibile,anche se la zona alta dovrebbe restare un pò lontana dalla pista,altrimenti è probabile che l'elevazione coinvolga tutte e due le zone deformando il terreno della pista,comunque è da verificare.

Dany ha scritto:

Comunque, ma dove la stai sviluppando, su  Google Earth?

Si,per avere un layout della base,fissato quello passo su Orbiter,anche se avevo già fatto delle tile a risoluzione un pò piu alta.

Dany ha scritto:

P.S.- Ma Goldrake dove l'hai preso? E' nà figata! Thumb Up 2
Big Grin
https://3dwarehouse.sketchup.com/model.html?id=fb6edd4bf32ebbd8023ce0f7c3d286f
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.orbithangar.com/searchauth.php?search=marcogavazzeni
marcogavazzeni
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 1157
Età : 48
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 04.01.09

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Mer 5 Ott 2016 - 12:20

Dany ha scritto:
Credo sia meglio allineare il primo e il secondo e metterli più vicini alla crawlerway.

Così?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.orbithangar.com/searchauth.php?search=marcogavazzeni
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Gio 6 Ott 2016 - 10:10

Mi chiedevo quanto fosse la distanza tra la zona operativa del KSC come VAB ed uffici,e i siti di lancio.. così per curiosità

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
marcogavazzeni
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 1157
Età : 48
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 04.01.09

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Gio 6 Ott 2016 - 13:39

Circa 5 km in linea dai 2 pad 39,noi siamo a 800/900 metri VAB/pad,i giapponesi stanno a circa 300 metri con la base di Tanega-shima.

Ho notato che il VAB si ASVI è altro circa 185/190 metri,va bene così?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.orbithangar.com/searchauth.php?search=marcogavazzeni
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Gio 6 Ott 2016 - 15:54

marcogavazzeni ha scritto:


Ho notato che il VAB si ASVI è altro circa 185/190 metri,va bene così?

Certo, è stato tarato per l'altezza dei nostri lanciatori
Sarebbe bello integrarlo con M2016 che prevede crawler e assemblaggio del razzo..

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dany
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 872
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.12.10

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Gio 6 Ott 2016 - 19:59

Si Marco i due pad allineati sono perfetti, il terzo lo puoi mettere dov'era, mettilo alla stessa distanza che c'è tra i primi due così è più bella da vedere.

Il SAV (non VAB) non so quant'è grande, è tutta opera di Fausto, se lui dice che è così, è così. Tongue Face
Fausto che intendi col integrarlo con M2016?

Tornando al discorso del crawler, se dobbiamo metterlo o no. Sarebbe buona cosa che anche altri dicano la loro, sopratutto chi crea ed usa i vettori.
Però appiattire tutta la base sarebbe un vero peccato. E se appianiamo le sole piste ed abbassiamo un po il SAV alzando la crawlerway, compresi i pad? Alla nasa i pad sono rialzati no?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
marcogavazzeni
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 1157
Età : 48
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 04.01.09

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Ven 7 Ott 2016 - 13:12

Dany ha scritto:
Si Marco i due pad allineati sono perfetti, il terzo lo puoi mettere dov'era, mettilo alla stessa distanza che c'è tra i primi due così è più bella da vedere.

Ok!Sarà fatto!

Dany ha scritto:

Il SAV (non VAB) non so quant'è grande, è tutta opera di Fausto, se lui dice che è così, è così. Tongue Face

Si era solo a titolo informativo,non sapevo che era piu grande del VAB,il SAV Big Grin

Dany ha scritto:

Tornando al discorso del crawler, se dobbiamo metterlo o no. Sarebbe buona cosa che anche altri dicano la loro, sopratutto chi crea ed usa i vettori.

Ok,basta saperlo,anche per avere un'idea di come mettere i vari pad Thumb Up 2

Dany ha scritto:

Però appiattire tutta la base sarebbe un vero peccato. E se appianiamo le sole piste ed abbassiamo un po il SAV alzando la crawlerway, compresi i pad? Alla nasa i pad sono rialzati no?

Si può provare per vedere come esce,alla nasa i vari pad sono a livello terra,a parte i due 39 che sono rialzati ma con struttura in cemento...se non sbaglio.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.orbithangar.com/searchauth.php?search=marcogavazzeni
marcogavazzeni
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 1157
Età : 48
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 04.01.09

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Mer 19 Ott 2016 - 1:35

La base comincia a prendere forma,questo è un livello 16,si arriverà al 19.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.orbithangar.com/searchauth.php?search=marcogavazzeni
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Mer 19 Ott 2016 - 8:04

Bella! L'ASVI ha confiscato un gran numero di terreni agricoli a quanto vedo.. abbiamo decretato la fine dei pomodori pachino roll laugh

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dany
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 872
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.12.10

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Ven 21 Ott 2016 - 20:35

marcogavazzeni ha scritto:
La base comincia a prendere forma,questo è un livello 16,si arriverà al 19.


Thumb Up 2 Davvero bella.
Quando hai finito le tile, me le fai provare prima di livellare il terreno?
Sono curioso di vedere com'è. Thumb Up
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
marcogavazzeni
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 1157
Età : 48
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 04.01.09

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Dom 23 Ott 2016 - 18:32

Minkia credo che devo allargare la crawlerway ed i pad!! sweat drop

Manca ancora un livello....



Dany ha scritto:

Thumb Up 2 Davvero bella.
Quando hai finito le tile, me le fai provare prima di livellare il terreno?
Sono curioso di vedere com'è. Thumb Up

Ma certamente!!

Edit:

Effettivamente quelle di Dany erano piu abbondanti Buffone



Rimedierò....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.orbithangar.com/searchauth.php?search=marcogavazzeni
marcogavazzeni
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 1157
Età : 48
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 04.01.09

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Ven 4 Nov 2016 - 23:51

Ecco fatto...un lavoraccio a dire la verità



Questa dovrebbe essere la massima risoluzione ottenibile



Stò preparando due pacchetti a dire la verità,uno standard di 512* ed uno "modificato a 1024* per avere una risoluzione ancora un pò piu alta Whistling  anche se Martin lo sconsiglia.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.orbithangar.com/searchauth.php?search=marcogavazzeni
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Sab 5 Nov 2016 - 0:22

Accidenti!! Woot

Peccato però aver perso la Struttura Assemblaggio Vettori (SAV).. ho in mente un trucco per mantenere sia l'hangar di Fred che il Sav, ne riparleremo più avanti Winkie

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
marcogavazzeni
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 1157
Età : 48
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 04.01.09

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Sab 5 Nov 2016 - 22:26

marcogavazzeni ha scritto:

Stò preparando due pacchetti a dire la verità,uno standard di 512* ed uno "modificato a 1024* per avere una risoluzione ancora un pò piu alta Whistling  anche se Martin lo sconsiglia.

Level 19 standard



Level 19 ultra



Credo che basti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.orbithangar.com/searchauth.php?search=marcogavazzeni
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 934
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Sab 5 Nov 2016 - 22:29

mamma mia!!! Woot Woot
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dany
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 872
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.12.10

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Lun 7 Nov 2016 - 13:45

marcogavazzeni ha scritto:

Stò preparando due pacchetti a dire la verità,uno standard di 512* ed uno "modificato a 1024* per avere una risoluzione ancora un pò piu alta Whistling  anche se Martin lo sconsiglia.

Davvero bella , non vedo l'ora di provarla. Thumb Up 2 Thumb Up 2
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
marcogavazzeni
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 1157
Età : 48
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 04.01.09

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Ven 11 Nov 2016 - 1:45

Dany ha scritto:

Davvero bella , non vedo l'ora di provarla. Thumb Up 2 Thumb Up 2

Al piu presto rilascerò una versione "alfa",volevo completare anche i file mask prima...intanto per capire sono quelli che fanno il notturno e i confini delle acque,così restano compatibili anche con il D3D9:



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.orbithangar.com/searchauth.php?search=marcogavazzeni
Dany
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 872
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.12.10

MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   Ven 11 Nov 2016 - 11:37

Visto che stai facendo l'acqua, volevo segnalare questi punti:

Sembrano prati ma sono laghetti o roba del genere, l'ho visti con la streetview su google.
Thumb Up 2  Thumb Up 2

-Errore, il primo in alto no ma gli altri due si.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI   

Tornare in alto Andare in basso
 
Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 27 di 29Andare alla pagina : Precedente  1 ... 15 ... 26, 27, 28, 29  Seguente
 Argomenti simili
-
» Trasportatore estero: va indicata la sede legale estera o la sede operativa italiana?
» sede legale/ variazione
» LETTERATURA ITALIANA
» sede legale o unità locale
» Letteratura Italiana 2

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Orbiter Italia :: Orbiter Space Flight Simulator :: Sviluppo Add-on-
Andare verso: