CLICCA QUI PER SCARICARE ORBITER 2016
 
IndiceIndice  FAQFAQ  LinkLink  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
FOI è sui social
Parole chiave
Fleet Pegasus Antares Shuttle manuale Universal azimuth blocca 2016 lancio Nassp launchpad verticale Rientro d3d9 AMSO texture jarvis programma apollo DGIV Missione autofcs Flotta Poderosa Orbiter
Siti amici
Astronautica Ultima Speranza

AstronautiNEWS

Orbiter Forum

Tuttovola
Ultimi argomenti
» Salve a tutti
Da Francy03 Oggi alle 9:30

» "Softwarino" per una veloce visualizzazione 3D delle orbite
Da Ripley Mer 10 Gen 2018 - 14:59

» TransX - Problema raffigurazione nodi (ascendente e discendente)
Da schumifun Lun 8 Gen 2018 - 23:08

» [Risolto] Schermo bianco all'apertura degli scenari
Da Ripley Dom 7 Gen 2018 - 19:21

» [WIP] Missione San Marco 1
Da Francy03 Sab 6 Gen 2018 - 19:58

» Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI
Da Francy03 Sab 6 Gen 2018 - 19:30

» Buon 2018 a tutto il FOI!
Da Pete Conrad Mar 2 Gen 2018 - 16:51

» Buon Natale
Da Franz Mer 27 Dic 2017 - 20:31

» Dalla Terra alla Luna - Serie TV
Da Pete Conrad Lun 25 Dic 2017 - 16:04

» Nuova versione BETA di Orbiter
Da Ripley Lun 11 Dic 2017 - 17:43

» Aggiornamento flotta XR
Da Ripley Lun 11 Dic 2017 - 12:45

» Ciao a tutti arrivo da Facebook
Da Ripley Dom 10 Dic 2017 - 23:00

» A cosa serve il LUA in orbiter?
Da Ripley Gio 7 Dic 2017 - 0:15

» Mi presento
Da Franz Sab 2 Dic 2017 - 15:11

» ciao a tutti
Da Francy03 Lun 27 Nov 2017 - 15:06

» Lander Lunare Abitabile Arcturus - sviluppo
Da Franz Sab 25 Nov 2017 - 22:43

» Ciao a tutti
Da Franz Ven 24 Nov 2017 - 10:21

» Hello Italians!
Da Francy03 Mer 22 Nov 2017 - 19:22

» Orbiter Sound 4.0 MFD crasha Orbiter2016
Da Ripley Dom 12 Nov 2017 - 22:26

» [Risolto] Jarvis non scaricabile
Da Ripley Mer 1 Nov 2017 - 0:12

» Cosa Vorreste Cambiare Del Forum?
Da Francy03 Gio 26 Ott 2017 - 17:24

» Ripley Administrator!
Da marcogavazzeni Sab 21 Ott 2017 - 7:43

» Rendezvous ISS "by the numbers"
Da wolf Ven 13 Ott 2017 - 12:31

» Ciao a tutti da Francy
Da Pete Conrad Ven 13 Ott 2017 - 7:18

» Salve a tutti
Da DDD Gio 5 Ott 2017 - 13:53

Argomenti simili
Contatore Visite

Condividere | 
 

 Primi passi con AerobrakeMFD

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ripley
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 4493
Età : 54
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.07.10

MessaggioTitolo: Primi passi con AerobrakeMFD   Gio 29 Lug 2010 - 18:29

Thread diviso. Originariamente proveniente da questo
http://orbiteritalia.forumotion.com/t696-risolto-non-trovo-aerobrakemfd-su-oh#10014


ernando ha scritto:
...ho fatto un bel rientrino col DGIV dopo un paio di anni che non toccavo orbiter, andato alla perfezione, è una mia impressione o la vers. 2010 è un po più facile?
Ti prego, ti scongiuro, ti supplicooooo....dimmi come fai!! Anch'io uso Aerobrake, la Map, BaseSync...E' tutto il giorno che provo a rientrare col DGIV-2 ma brucio sempre come un fiammiferooooooo mi sono rotto voglio imparare a rientrareeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee


Ultima modifica di Ripley il Dom 15 Mar 2015 - 1:01, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.tuttovola.org
Smartossio
Allievo Astronauta
Allievo Astronauta


Numero di messaggi : 80
Età : 48
Località : civitavecchia
Data d'iscrizione : 22.06.10

MessaggioTitolo: Re: Primi passi con AerobrakeMFD   Gio 29 Lug 2010 - 18:37

ti do un consiglio... per prima cosa anzichè usare pro104spec40 usa il pro105spec40 che praticamente è il computer a guidarel'assetto del deltaglider.. così vedi come si comporta e che assetto usa.. nei successivi rientri tu non devi far altro che attenerti alle inclinazioni che usa il pc magari modificandole un po più o un pò meno a seconda delle temperature che hai.. e così vieni
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
marcogavazzeni
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 1180
Età : 48
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 04.01.09

MessaggioTitolo: Re: Primi passi con AerobrakeMFD   Gio 29 Lug 2010 - 18:40

C'era un piccolo tutorial di Aereobrake su questo forum,anche perchè il suo creatore è italiano:

http://orbiteritalia.forumotion.com/sviluppo-add-on-f17/aerobrakemfd-t206.htm
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.orbithangar.com/searchauth.php?search=marcogavazzeni
Ripley
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 4493
Età : 54
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.07.10

MessaggioTitolo: Re: Primi passi con AerobrakeMFD   Gio 29 Lug 2010 - 19:20

Smartossio ha scritto:
ti do un consiglio... per prima cosa anzichè usare pro104spec40 usa il pro105spec40...
Grazie, ci proverò.
Ma c'è da qualche parte una lista di tutte le modalità di Autopilota disponibili?

Ogni volta il reentry angle prediction scende a zero e l'AP mi dice "no reentry at this time"...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.tuttovola.org
ernando
Turista Spaziale
Turista Spaziale
avatar

Numero di messaggi : 10
Località : Roma
Data d'iscrizione : 29.07.10

MessaggioTitolo: Re: Primi passi con AerobrakeMFD   Gio 29 Lug 2010 - 19:53

Ciao Ripley
Io trovo il rientro con il DG IV abbastanza facile, forse il miglioramento degli effetti atmosferici ha giovato in naturalità e quindi istintività d'uso nel volo atmosferico.

Io faccio così:
Mi metto in un orbita stabile a 200km
mi allineo con cape canaveral girando la mia orbita con accensioni sui nodi (i quadrati nell'mfd)
Aspetto che la mia orbita passi sopra la base, con orbiter nuovo vedi la previsione di tre orbite sulla mappa quindi è più facile.
Nell'orbita giusta quando sono più o meno sull'australia mi metto retrogado.
L'aerobrake settato su cape canaveral mi dice quando iniziare la spinta, di solito vado un po oltre per velocizzare il rientro, non troppo però sennò bruci.
Faccio il burn quanto basta per fa coincidere il punto di atterraggio con la base, guardando la traiettoria modificarsi su aerobrake.
A questo punto mi rigiro frontemarcia e quando sono a circa 100km attivo P104S40 sul pilota automatico.
Con aerobrake settato su mappa inizio ad entrare nell'atmosfera.
mentre scendi puoi variare l'angolo di attacco allungando o accorciando la discesa e puoi inclinarti a destra o a sinistra curvando la traiettoria ( vedi i cambiamenti in tempo reale sul map di aerobrake) anche la virata però accorcia la discesa percui devi trovare il giusto assetto. con il pilota P104S40 è facile.

Sbucato fuori dalle fiamme ti dovresti ritrovare quasi sopra la base, a quel punto disattivi il pilota e plani fino alla pista, apri il carrello e atterri.

Il punto focale della discesa è l'angolo di rientro. sul display n°2 del glider IV puoi vedere che tipo di angolo hai dopo aver effettuato il deorbit burn. Deve essere tra 0.6 e 1.2 io di solito tengo 0.9.

Se tu bruci sempre significa che tieni un angolo più verticale di questo, prova a effettuare il deorbit burn prima, appena passata l'australia.

Ciao e buon rientro!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ripley
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 4493
Età : 54
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.07.10

MessaggioTitolo: Re: Primi passi con AerobrakeMFD   Gio 29 Lug 2010 - 20:09

ernando ha scritto:
...Mi metto in un orbita stabile a 200km
mi allineo con cape canaveral girando la mia orbita con accensioni sui nodi (i quadrati nell'mfd)...
Ciao grazie delle dritte, ma iniziamo dalla prima cosa che non capisco...di quali quadrati parli??
Li sto cercando sul MapMFD, giusto? Sto giocherellando col suo pulsante DSP.

...o parli dell'Orbit MFD?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.tuttovola.org
ernando
Turista Spaziale
Turista Spaziale
avatar

Numero di messaggi : 10
Località : Roma
Data d'iscrizione : 29.07.10

MessaggioTitolo: Re: Primi passi con AerobrakeMFD   Gio 29 Lug 2010 - 21:04

ORBIT MFD
I quadrati sono i nodi di discesa o di ascesa per cambiare l'orbita, devi effettuare l'accensione in posizione normal o antinormal a seconda di quello che serve.
E' spiegato molto bene nel manuale di orbiter!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ripley
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 4493
Età : 54
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.07.10

MessaggioTitolo: Re: Primi passi con AerobrakeMFD   Gio 29 Lug 2010 - 21:31

Si si, ok AN e DN.
Mi ero solo confuso e pensavo non avessi notato chissà quali altri quadrati...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.tuttovola.org
marcogavazzeni
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 1180
Età : 48
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 04.01.09

MessaggioTitolo: Re: Primi passi con AerobrakeMFD   Gio 29 Lug 2010 - 22:28

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.orbithangar.com/searchauth.php?search=marcogavazzeni
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Primi passi con AerobrakeMFD   

Tornare in alto Andare in basso
 
Primi passi con AerobrakeMFD
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» [Primi passi] 2 domandine veloci!!
» [Primi passi] - Peraly
» [Primi passi] E'ARRIVATOOOOOOOOOOOO....
» [Primi passi] finalmente ho cpmprato LadyComp
» [Primi passi] Pearly(o lc bc) e Artrite?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Orbiter Italia :: Orbiter Space Flight Simulator :: Tutorial-
Andare verso: