Forum Orbiter Italia
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.


CLICCA QUI PER SCARICARE ORBITER 2016
 
IndiceIndice  LinkLink  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
FOI è sui social



Parole chiave
AMSO Fausto SPACE lander d3d9 ummu 2022 OrbiterSound jarvis texture tutorial IMFD comandi tastiera DGIV Antares Eridanus modellino kerbal Shuttle autofcs apollo Rientro beta Nassp multiplayer
Siti amici
AstronautiNEWS

ForumAstronautico

Orbiter Forum

Tuttovola
Ultimi argomenti attivi
» "Saturn X" concept
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Andrew Mar 2 Ago 2022 - 21:41

» Avere 2 versioni della stessa base
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Ripley Mar 28 Giu 2022 - 17:49

» Costruiranno uno spazioporto per suborbitali a Taranto?
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Francy03 Sab 18 Giu 2022 - 20:04

» Missione Minerva
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Ripley Gio 16 Giu 2022 - 23:06

» Ciao a tutti da Francy
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Ripley Gio 16 Giu 2022 - 11:59

» Orbit Hangar - nuovo indirizzo
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Ripley Lun 13 Giu 2022 - 17:46

» D3D9 - il client grafico di Jarmonik
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Ripley Gio 7 Apr 2022 - 11:01

» Ruote dei Delta Glider e Simili mezze sottoterra!
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Kappa4401 Ven 11 Mar 2022 - 20:22

» E' morto Tito Stagno
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Pete Conrad Mar 1 Feb 2022 - 20:41

» Crash di Orbiter 2016 con gli astronauti!
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Ripley Mar 4 Gen 2022 - 14:03

» Un nuovo piccolo passo per me, un grande passo per tutti!
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Kappa4401 Lun 3 Gen 2022 - 20:26

» Orbiter-radio.co.uk è offline
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Kappa4401 Lun 3 Gen 2022 - 12:31

» Grave azione da parte dei militari russi.
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Andrew Dom 12 Dic 2021 - 17:17

» Dalla terra al Docking.....su Twitch
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Ripley Mer 17 Nov 2021 - 15:02

» Mi presento - Xplane kiosk mode
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa IceCoder Sab 6 Nov 2021 - 11:01

» ciao a Tutti
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa IceCoder Sab 6 Nov 2021 - 10:57

» Scheda grafica invisibile nei setting
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Ripley Mar 2 Nov 2021 - 16:04

» Un piccolo passo per Dax82
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Ripley Mar 12 Ott 2021 - 13:17

» Guida per lo sviluppo in Orbiter con Visual Studio 2019
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Ripley Mer 6 Ott 2021 - 12:49

» Nuovo sistema di distribuzione delle versioni BETA
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Ripley Ven 10 Set 2021 - 20:25

» Orbiter diventa Open Source!
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa IceCoder Mar 7 Set 2021 - 20:05

» Antares 3.0
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Pete Conrad Gio 13 Mag 2021 - 21:24

» [WIP] Sviluppo Arrow Freighter per Orbiter2016
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Ripley Lun 15 Mar 2021 - 20:45

» Discord Server
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Atlantis Dom 14 Mar 2021 - 12:29

» Devo interrompere l’attività FOI momentaneamente causa problemi personali
jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyDa Atlantis Dom 14 Mar 2021 - 11:16

Argomenti simili

 

 Jarvis Heavy Launch Vehicle

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew


Numero di messaggi : 5992
Età : 45
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle Empty
MessaggioTitolo: Jarvis Heavy Launch Vehicle   jarvis - Jarvis Heavy Launch Vehicle EmptyGio 30 Set 2010 - 19:17

A metà degli anni Ottanta, il progetto “Jarvis” fu l’ultimo serio tentativo di resuscitare il glorioso razzo Saturn V e, contemporaneamente, una delle prime idee per un uso alternativo dell’hardware dello Space Shuttle, diversi anni prima degli attuali progetti “Ares” e “Direct”.

Il progetto Jarvis combina i potenti motori dell’era Apollo, F-1 e J-2, con l’elettronica dello Space Shuttle e gli stadi di 8,4 metri di diametro derivati dallo Shuttle External Tank. Successive varianti del progetto, che prevedevano l’uso degli Space Shuttle Main Engines (SSME) e/o dei Solid Rocket Boosters (SRB), furono proposte, ma nessuna di esse fu mai realizzata.

Nell’universo di Orbiter, il progetto è stato invece realizzato e migliorato ed ora è possible utilizzarlo. Questa versione dell’add-on include cinque distinte versioni del Jarvis:

Jarvis-Centaur: la più piccola ed economica versione del razzo. Il primo stadio JS-1 è l’unico elemento dell’hardware Jarvis utilizzato in questa versione, combinato con uno stadio standard Centaur tramite un adattatore interstadio e con una ogiva di 6.49 metri. Questa versione ha una capacità di carico di 22.800 kg verso LEO (la stessa classe del Delta IV Heavy e dell’Ariane 5).

Jarvis-L (versione "Light"): la seconda più piccola versione del razzo, con uno stadio JS-1 combinato con un JS-3 come secondo stadio e una ogiva di 8.38 metri. Questa versione ha una capacità di carico di 27.900 kg verso LEO (circa equivalente ai futuri razzi Falcon 9 Heavy, Atlas V Heavy o Angara).

Jarvis-B (versione "Basic"): l’originale configurazione a due stadi, qui migliorata ed aggiornata, con un payload di 44.400 Kg verso LEO (molto migliore delle capacità di Space Shuttle, Delta IV Heavy, Ares I o del russo Proton, tutti intorno ai 20-25,000 Kg).

Jarvis-E (versione "Enhanced"): una versione immaginata e progettata dal team di Forum Orbiter Italia, con l’aggiunta di un terzo stadio spinto da quattro motori RL-10 ed una capacità di payload di 55.400 Kg verso LEO (oltre il doppio della capacità di payload di qualsiasi veicolo di lancio pesante attualmente in servizio)

Jarvis-H (versione "Heavy"): la più potente e capace versione del razzo, con un primo stadio standard, un secondo stadio modificato con un singolo SSME al posto dei motori J-2, il terzo stadio del Jarvis-E e con l’aggiunta di due Shuttle Solid Rocket Boosters, per una capacità di payload di classe Saturn, pari a 86.200 Kg verso LEO, raggiunta con (in confronto con il Saturn V) solo due motori F-1 invece di cinque.



Per un corretto funzionamento, sono richiesti i seguenti add-on:

Vinkas Multistage2
Vinkas Spacecraft3 (con la patch Orbiter 2006-P1, inclusa nella cartella “Extras”).
Orbiter 2010 richiede la patch “stage.dll” (inclusa nella cartella “Extras”).
http://users.swing.be/vinka/

Per alcuni scenari sono necessari anche Aurora Launch Platform V3.0 di Orbiter Forum Italia e Universal Cargo Deck di Kulch.
http://www.orbithangar.com/searchid.php?ID=4233
http://www.orbithangar.com/searchid.php?ID=3262



Download su Orbit Hangar




Nota: Jarvis prende il nome da Gregory Bruce Jarvis, uno degli sfortunati astronauti che hanno perso la vita nella tragedia del Challenger, nel 1986.
Torna in alto Andare in basso
 
Jarvis Heavy Launch Vehicle
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Quasar Super Heavy Launch Vehicle
» Angara Launch Vehicle
» Ma ... nessuno che parla del Falcon Heavy?

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Forum Orbiter Italia :: Progetti della community :: Navi e Razzi-
Vai verso: