CLICCA QUI PER SCARICARE ORBITER 2016
 
IndiceIndice  LinkLink  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
FOI è sui social
Parole chiave
installare Rientro OrbiterSound IMFD Skin jarvis Eridanus apollo modellino SPACE lander AMSO Soyuz Fausto tutorial Nassp ummu tastiera UCGO texture Antares d3d9 DGIV comandi Shuttle autofcs
Siti amici
AstronautiNEWS

ForumAstronautico

Orbiter Forum

Tuttovola
Ultimi argomenti
» Modellino di carta Eridanus in scala 1:144
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa marcuch86 Oggi alle 18:08

» Tanti auguri Fausto!
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Ripley Ieri alle 15:10

» Utenti Attivi
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Fabri91 Dom 29 Mar 2020 - 18:58

» I video di Orbiter Live Missions sono tutti persi!!
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa RICCARDO8989 Ven 20 Mar 2020 - 22:01

» Buonasera
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Ripley Gio 19 Mar 2020 - 8:02

» Missioni Eva
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Ash Mar 17 Mar 2020 - 18:47

» Apertura pannelli solari satellite MTKS
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Ash Lun 16 Mar 2020 - 13:08

» AMSO-2016 rilasciato!
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Francy03 Lun 24 Feb 2020 - 18:10

» OMP - Orbiter Multiplayer Project - Installazione
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Ripley Mer 12 Feb 2020 - 20:28

» Kerbal Space Program 2
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Ripley Mer 12 Feb 2020 - 15:34

» Ciao a tutti cari vecchi miei amici
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Claudio00 Lun 10 Feb 2020 - 21:47

» D3D9 - il client grafico di Jarmonik
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Ripley Lun 3 Feb 2020 - 17:50

» Blender Mesh Tools add-on
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Ripley Ven 17 Gen 2020 - 11:07

» Lunar Transfer MFD - LTMFD
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Ripley Mer 25 Dic 2019 - 10:13

» SoundBridge
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Ripley Mar 17 Dic 2019 - 15:47

» Porting AMSO per Orbiter2016
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Tiger14 Ven 13 Dic 2019 - 15:37

» AMSO 1.23 rilasciato (per Orbiter 2010-P1)
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Ripley Lun 25 Nov 2019 - 12:49

» [Risolto]Come aggiungere una base?
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa spino871 Sab 23 Nov 2019 - 15:15

» Novità
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Andrew Sab 21 Set 2019 - 23:36

» [Risolto]DGIV su Orbiter 2016 si può?
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa spino871 Gio 5 Set 2019 - 16:57

» Problema di DTmin con Sync Orbit MFD
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Ripley Gio 29 Ago 2019 - 12:39

» Poderosa 2017
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Andrew Mar 27 Ago 2019 - 16:28

» Rientrare sulla terra
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Ripley Lun 26 Ago 2019 - 16:49

» Interplanetary MFD
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Ripley Lun 26 Ago 2019 - 0:59

» Come far funzionare AutoFCS su Orbiter 2010
Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyDa Ripley Dom 25 Ago 2019 - 23:57

Contatore Visite

 

 Concetto "Red Antares"

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
AutoreMessaggio
Pete Conrad
Add-on Developer
Add-on Developer
Pete Conrad

Numero di messaggi : 4625
Età : 56
Località : Trieste
Data d'iscrizione : 05.01.10

Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Concetto "Red Antares"   Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyVen 2 Dic 2016 - 15:48

Andrew ha scritto:
... Gemini 7 rimase in orbita 14 giorni (non ricordo però a quanto ammonta l'equipaggio per la missione)...
Se per "a quanto ammonta l'equipaggio" intendi quanti erano gli uomini dell'equipaggio sulle Gemini si stava solo in 2, ma non ci si muoveva (era come stare perennemente seduti in una Fiat 128 Sport degli anni '70). Se invece intendi alla dose di radiazioni allora il discorso è diverso, essendo le Gemini destinate ad operare in orbita bassa (il massimo della distanza fu raggiunto se non sbaglio da Gemini 11 - Conrad e Gordon - con 1350 km).
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5973
Età : 42
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Concetto "Red Antares"   Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyVen 2 Dic 2016 - 16:21

Cavolo, Vittorio, ma per chi mi prendi? Laugh
Lo so BENE che nelle Gemini ci si stava in due Winkie

Ho solo scritto male: intendevo chiedere a quanto ammonta l'equipaggio per questa simulazione di missione marziana... happy face
Torna in alto Andare in basso
Pete Conrad
Add-on Developer
Add-on Developer
Pete Conrad

Numero di messaggi : 4625
Età : 56
Località : Trieste
Data d'iscrizione : 05.01.10

Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Concetto "Red Antares"   Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyVen 2 Dic 2016 - 19:39

Avevo intuito che sapevi che sulla Gemini si stava in due, ma così ho capito il concetto di cosa intendevi. Comunque, anche essendo in più, sul nostro Antares credo che come spazio pro capite ci sia una quantità nettamente maggiore rispetto a quella di una Gemini. Per confronto:
Capsula Gemini: 2.55 m3
Capsula Apollo: 6.17 m3
Capsula Antares: all'incirca (poco più di) 16 m3
Sto parlando di volume totale abitabile, quindi anche ad equipaggio pieno (6 astronauti) Antares avrebbe uno spazio pro capite superiore a quello delle Apollo (2.05 Apollo contro 2.7 Antares)
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5973
Età : 42
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Concetto "Red Antares"   Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyVen 2 Dic 2016 - 20:54

Grazie per le per le cifre preziose, avevo più o meno presente il volume di Antares ma lordo, non ricordavo il volume netto abitabile.

Parlando di questo, riporto invece i dati per Starlab: il modulo principale, che usiamo come hab in questa simulazione, ha, misurati sul modello 3D, 755 metri cubi lordi, che diventano 377 metri cubi "liberi" al netto di arredi e attrezzature. Fanno circa 63 metri cubi procapite se siamo in sei. Grosso modo il volume di una stanza da 5 x 5 metri. Ora non ricordo la durata della missione ma mi sembra accettabile, no? Visto che per paragone ISS ha circa 1000 metri cubi (lordi), magari se piazziamo 4 astronauti anziché 6 siamo sull'ottimale.
Torna in alto Andare in basso
Fausto
Moderator
Moderator
Fausto

Numero di messaggi : 7088
Età : 37
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Concetto "Red Antares"   Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyVen 2 Dic 2016 - 22:10

Andrew ha scritto:
Fausto ha scritto:

Quei 120 m/s si potrebbero succhiare dallo star tug aggiuntivo (dopo l'incontro con starlab in orbita marziana), a quel punto gli rimarrebbero circa 700 m/s per la TEI.. insufficienti da soli, ma niente paura, abbiamo circa 1,3 km/s su Antares che possono sopperire alla mancanza nel tratto finale terra marte (spero di farcela in 15 giorni, massimo 20)

Questo vuol dire, se ho capito bene, che bisogna a un certo punto abbandonare l'habitat e fare l'ultimo pezzo solo con Antares e la stazione rimane in orbita solare? Giusto?

15/20 giorni di volo in solitaria con Antares sono fattibili come abitabilità: Gemini 7 rimase in orbita 14 giorni (non ricordo però a quanto ammonta l'equipaggio per la missione)... Anche il dosaggio di radiazioni penso sia tollerabile, penso non superiore a una tipica missione Apollo di 10 giorni con 3 giorni sulla superficie lunare dove la schermatura data dalle tute e dalle sottili pareti del LEM è praticamente assente.

Si è esattamente quello che ho in mente..

Ho trovato un altro piano di missione che minimizza il consumo al rientro ma che riduce la permanenza intorno a Marte a meno di 4 mesi:


Partenza 26 Jun 2035  -> 3.64 KM/s

Arrivo 4 Jan 2036 (192 giorni di viaggio)-> 0,69 KM/s

Permanenza fino al 25 aprile 2036 (3 mesi e 20 giorni in orbita marziana)

Rientro: 2 giugno 2038 (2 anni e 2 mesi di viaggio) 710 m/s

Praticamente la traiettoria di rientro è una doppia orbita prima di incontrare la Terra. In questo modo staremmo nel tempo limite di 3 anni ed avremmo più margine, ma meno tempo disponibile per girare intorno a Marte.. quel propellente in più ci serve anche per le correzioni di crociera delle quali mi ero bellamente scordato.. Cursing
Ragazzi questa è la strada di gran lunga più percorribile secondo me..

Andrew ha scritto:
Visto che per paragone ISS ha circa 1000 metri cubi (lordi), magari se piazziamo 4 astronauti anziché 6 siamo sull'ottimale.

No ti prego.. ho già fatto un sacco di scenari con 6 astronauti  roll laugh  sweat drop  però ridurli a 4 non sarebbe un gran lavoro..

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto  

 Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Pete Conrad
Add-on Developer
Add-on Developer
Pete Conrad

Numero di messaggi : 4625
Età : 56
Località : Trieste
Data d'iscrizione : 05.01.10

Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Concetto "Red Antares"   Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyVen 2 Dic 2016 - 23:30

Fausto ha scritto:
... ma che riduce la permanenza intorno a Marte a meno di 4 mesi ...
Ne "L'Uomo di Marte" la missione originaria doveva durare 31 sol, circa 34-35 giorni.
Va be' che loro erano atterrati su Marte e non in orbita in effetti ... Comunque 3 mesi in orbita hai cosa vedere!
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5973
Età : 42
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Concetto "Red Antares"   Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptySab 3 Dic 2016 - 14:19

L'ideale sarebbe stare in un'orbita che, col tempo a disposizione, consentisse almeno di riuscire a mappare tutta la superficie col telescopio di bordo (1,3 metri di apertura, vale a dire una risoluzione teorica due volte e mezzo quella di MRO), in preparazione di futuri atterraggi.

Torna in alto Andare in basso
Fausto
Moderator
Moderator
Fausto

Numero di messaggi : 7088
Età : 37
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Concetto "Red Antares"   Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptySab 3 Dic 2016 - 21:27

Andrew ha scritto:
L'ideale sarebbe stare in un'orbita che, col tempo a disposizione, consentisse almeno di riuscire a mappare tutta la superficie col telescopio di bordo (1,3 metri di apertura, vale a dire una risoluzione teorica due volte e mezzo quella di MRO), in preparazione di futuri atterraggi.


Nulla da fare, nemmeno così ce la facciamo.. sweat drop siamo davvero troppo stretti col delta V

Tutta colpa di quel maledetto angolo di arrivo.. sinceramente non so come risolverla..

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto  

 Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5973
Età : 42
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Concetto "Red Antares"   Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptySab 3 Dic 2016 - 22:06

L'unica è spedire DUE tug su Marte anziché uno roll laugh

Prometto che la prossima stazione la faccio più leggera roll laugh
Torna in alto Andare in basso
Fausto
Moderator
Moderator
Fausto

Numero di messaggi : 7088
Età : 37
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Concetto "Red Antares"   Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptySab 3 Dic 2016 - 23:00

L'ho pensato anche io... due TUG, ma utilizzando l'aereofrenata per circolarizzare l'orbita dopo la MOI.. così ci risparmieremmo le menate del cambio di inclinazione ed avremmo una bella traiettoria equatoriale con un periodo di rivoluzione decente e Marte sempre bello grande nell'oblò... non mi resta che scoprire l'orbita che permette di fare la TEI con il propellente di due TUG...

Così abbiamo 5 lanci del Quasar roll laugh Andrew sei ancora così contrario ai moduli gonfiabili roll laugh

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto  

 Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5973
Età : 42
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Concetto "Red Antares"   Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptySab 3 Dic 2016 - 23:10

Oh ma che vuoi, è un prototipo, mai avrei pensato seriamente di mandarla oltre la luna roll laugh
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5973
Età : 42
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Concetto "Red Antares"   Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyLun 5 Dic 2016 - 23:45

Fausto,
ho qualche misura di riduzione peso per te. Vedi se e come fartene qualcosa...

Opzione 1: si può rinunciare a parte / tutta la protezione antiradiazioni a base d'acqua. Attualmente da sola pesa 50 tonnellate che sono esattamente il peso del volume d'acqua contenuto nell'intercapedine spessa 50 centimetri che circonda il modulo "rifugio".
Io avevo preso i dati dal sito Mars One che prescriveva per il viaggio terra-marte uno spessore di 40 centimetri e l'avevo portato a 50 in via precauzionale. Si potrebbe pensare di rinunciare a quei 10 centimetri extra che significherebbe un alleggerimento di 10 tonnellate nel peso complessivo.
Oppure potremmo fregarcene di tutta la protezione e togliere via 50 tonnellate di peso dalla stazione (sconsigliato)

Opzione 2: Riducendo l'equipaggio da 6 a 4, i viveri e anche il dimensionamento di molti impianti potrebbe essere ridotto di conseguenza risparmiando in peso, anche se non so di quanto. Sicuramente non tantissimo.

Opzione 3: se vuoi puoi abbandonare Starlab e usare il modulo Challenger (lo trovi nel pacchetto). E' il primo e più grosso modulo di espansione della stazione (ricavato da uno stadio HES-5) ma è comunque grande: 313 metri cubi lordi di cui 140 netti. Gli interni sono molto più spartani e non c'è l'airlock (quindi la sonda andrebbe piazzata esternamente visto che non ci passa da un portello docking port libero - credo). Ma il modulo intero pesa "solo" 50.434 kg!
Ah naturalmente manca della protezione antiradiazioni.
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5973
Età : 42
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Concetto "Red Antares"   Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyGio 8 Dic 2016 - 23:52

Fausto ha scritto:

Così abbiamo 5 lanci del Quasar roll laugh

Colgo l'occasione per informare che ho caricato l'ultima versione del Quasar su OH
Nessuna modifica sostanziale, ho solo caricato le mesh che avevo aggiornato tempo fa, leggermente migliorate, che avevamo usato nelle ultime dirette di Live Missions ma non so perché non avevo mai caricato sul sito.
Torna in alto Andare in basso
Fausto
Moderator
Moderator
Fausto

Numero di messaggi : 7088
Età : 37
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Concetto "Red Antares"   Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptyVen 9 Dic 2016 - 22:41

Andrew ha scritto:
Fausto,
ho qualche misura di riduzione peso per te. Vedi se e come fartene qualcosa...

Opzione 1: si può rinunciare a parte / tutta la protezione antiradiazioni a base d'acqua. Attualmente da sola pesa 50 tonnellate che sono esattamente il peso del volume d'acqua contenuto nell'intercapedine spessa 50 centimetri che circonda il modulo "rifugio".
Io avevo preso i dati dal sito Mars One che prescriveva per il viaggio terra-marte uno spessore di 40 centimetri e l'avevo portato a 50 in via precauzionale. Si potrebbe pensare di rinunciare a quei 10 centimetri extra che significherebbe un alleggerimento di 10 tonnellate nel peso complessivo.
Oppure potremmo fregarcene di tutta la protezione e togliere via 50 tonnellate di peso dalla stazione (sconsigliato)

Opzione 2: Riducendo l'equipaggio da 6 a 4, i viveri e anche il dimensionamento di molti impianti potrebbe essere ridotto di conseguenza risparmiando in peso, anche se non so di quanto. Sicuramente non tantissimo.

Opzione 3: se vuoi puoi abbandonare Starlab e usare il modulo Challenger (lo trovi nel pacchetto). E' il primo e più grosso modulo di espansione della stazione (ricavato da uno stadio HES-5) ma è comunque grande: 313 metri cubi lordi di cui 140 netti. Gli interni sono molto più spartani e non c'è l'airlock (quindi la sonda andrebbe piazzata esternamente visto che non ci passa da un portello docking port libero - credo). Ma il modulo intero pesa "solo" 50.434 kg!
Ah naturalmente manca della protezione antiradiazioni.

Scusate la latitanza ma il mese di dicembre è sempre bestiale per me sweat drop

Io credo che l'unica opzione fattibile sia il lancio di un modulo aggiuntivo con permanenza intorno a Marte di 3 mesi e mezzo e viaggio di ritorno di 2 anni.. con un'orbita decente per il poco tempo che ci rimaniamo.. qualunque altra soluzione per diminuire il peso ci fa risparmiare poco e aumenta il rischio in maniera esponenziale.. io opterei per lo Star Tug aggiuntivo e sblocchiamo l'empasse..

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto  

 Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5973
Età : 42
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Concetto "Red Antares"   Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptySab 10 Dic 2016 - 11:38

Perché invece non usi il modulo più piccolo? Sono 50 tonnellate contro 178!
Risparmieresti una quantità enorme di lanci e ti salterebbero fuori pure uno o anche due Antares da usare come lander automatici come prevedevi all'inizio. Li riempi di razioni a lunghissima conservazione e li lasci al suolo in attesa della futura missione umana.  Big Grin
Forse riesci a velocizzare le traiettorie per rendere meno cruciale lo schermo antiradiazioni. E magari riesci pure a recuperare il modulo abitativo a fine missione.
In alternativa alo schermo, si utilizza il lo star-tug, orientandolo in direzione del Sole durante la traversata. Il propellente nei serbatoi per la MOI fa da schermo antiradiazioni. Stessa cosa per il rientro, se si riesce a mantenere un consistente residuo nei serbatoi (si può usare anche il SM di Antares, a quel punto pieno di propellente). Non è l'ideale ma funziona, è un'idea che è stata considerata anche nella realtà.

Certo gli interni del modulo Challenger sono quelli che sono, non è certo Starlab o il modulo per la missione venusiana tongue 2 Ma i pionieri devono accontentarsi un po Diavolo

Pensaci Cool_02
Torna in alto Andare in basso
Fausto
Moderator
Moderator
Fausto

Numero di messaggi : 7088
Età : 37
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Concetto "Red Antares"   Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptySab 10 Dic 2016 - 11:56

Andrew ha scritto:
Perché invece non usi il modulo più piccolo? Sono 50 tonnellate contro 178!
Risparmieresti una quantità enorme di lanci e ti salterebbero fuori pure uno o anche due Antares da usare come lander automatici come prevedevi all'inizio. Li riempi di razioni a lunghissima conservazione e li lasci al suolo in attesa della futura missione umana.  Big Grin
Forse riesci a velocizzare le traiettorie per rendere meno cruciale lo schermo antiradiazioni. E magari riesci pure a recuperare il modulo abitativo a fine missione.
In alternativa alo schermo, si utilizza il lo star-tug, orientandolo in direzione del Sole durante la traversata. Il propellente nei serbatoi per la MOI fa da schermo antiradiazioni. Stessa cosa per il rientro, se si riesce a mantenere un consistente residuo nei serbatoi (si può usare anche il SM di Antares, a quel punto pieno di propellente). Non è l'ideale ma funziona, è un'idea che è stata considerata anche nella realtà.

Certo gli interni del modulo Challenger sono quelli che sono, non è certo Starlab o il modulo per la missione venusiana tongue 2 Ma i pionieri devono accontentarsi un po Diavolo

Pensaci Cool_02

Cavolo mi dispiace un casino rinunciare a StarLab.. e poi molti scenari sono già pronti... mi basta aggiungere un lancio (StarTug 4) e possiamo continuare, mentre con il nuovo modulo dovrei iniziare tutto daccapo.... sweat drop sweat drop

E poi l'evoluzione da treno spaziale a carovana spaziale (con 3 mezzi diversi che volano uno dietro l'altro verso Marte) mi intriga... Sono i vantaggi di chi ha fondi illimitati..

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto  

 Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
Andrew

Numero di messaggi : 5973
Età : 42
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Concetto "Red Antares"   Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 EmptySab 10 Dic 2016 - 12:15

happy face

Secondo me i vantaggi a usare il modulo più piccolo, a livello di flessibilità missione, sono notevoli. Mi spiace solo che tu abbia molte difficoltà perché ho progettato una stazione troppo pesante!

Ma il capo progetto sei tu ;-)

Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Concetto "Red Antares"   Antares - Concetto "Red Antares" - Pagina 6 Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Concetto "Red Antares"
Torna in alto 
Pagina 6 di 6Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Orbiter Italia :: Progetti della community :: Sviluppo Add-on :: Orbiter SDK-
Vai verso: