CLICCA QUI PER SCARICARE ORBITER 2016
 
IndiceIndice  FAQFAQ  LinkLink  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
FOI è sui social
Parole chiave
Basesync terra Antares peregrin serie Calcolo luna rendezvous mesh 2016 AMSO d3d9 Orbiter apollo Multistage2015 Pegasus Shuttle TransX anim8or manuale Nassp satelliti autofcs Rientro moonscape Fleet
Siti amici
Astronautica Ultima Speranza

AstronautiNEWS

Orbiter Forum

Tuttovola
Ultimi argomenti
» [WIP] Missione San Marco 1
Da marcogavazzeni Oggi alle 6:10

» Cosa Vorreste Cambiare Del Forum?
Da Ripley Ieri alle 17:00

» Ripley Administrator!
Da marcogavazzeni Sab 21 Ott 2017 - 7:43

» Nuova versione BETA di Orbiter
Da wolf Dom 15 Ott 2017 - 14:57

» Rendezvous ISS "by the numbers"
Da wolf Ven 13 Ott 2017 - 12:31

» Ciao a tutti da Francy
Da Pete Conrad Ven 13 Ott 2017 - 7:18

» Salve a tutti
Da DDD Gio 5 Ott 2017 - 13:53

» MOONSCAPE versione completa - documentario di Paolo Attivissimo
Da Ripley Gio 28 Set 2017 - 0:01

» Astronautica US chiude i battenti
Da Ripley Mer 27 Set 2017 - 23:52

» Rilasciato Anim8or versione 1.0
Da Pete Conrad Ven 22 Set 2017 - 14:39

» D3D9Client - il client grafico di Jarmonik
Da Ripley Mar 19 Set 2017 - 17:26

» Segnali di vita da Dansteph!
Da Ripley Gio 31 Ago 2017 - 0:06

» Multistage2015
Da fred18 Lun 28 Ago 2017 - 14:10

» Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI
Da marcogavazzeni Dom 27 Ago 2017 - 21:19

» Terza missione di Paolo Nespoli nello spazio.
Da marcozambi Dom 27 Ago 2017 - 9:34

» Texfilms - Un nuovo canale streaming live
Da Ripley Dom 20 Ago 2017 - 20:14

» Nuove textures HRSC per Marte
Da wolf Ven 18 Ago 2017 - 12:02

» Domanda ridicola sui piani orbitali Terra-Luna
Da Ripley Mar 8 Ago 2017 - 7:29

» Space Shuttle Ultra - il vero Shuttle a casa vostra
Da wolf Gio 3 Ago 2017 - 21:17

» sound e carburante limitato
Da DDD Mer 2 Ago 2017 - 11:11

» Cambio indirizzo mail
Da Ripley Mar 1 Ago 2017 - 16:28

» [Risolto] Problema download XR Fleet
Da DDD Dom 23 Lug 2017 - 9:39

» [Risolto] Problema avviamento Orbiter
Da Ripley Sab 22 Lug 2017 - 21:12

» Buonasera, mi presento
Da Ripley Sab 22 Lug 2017 - 14:40

» Nuove navi in sviluppo per la flotta XR: XR0, XR3, XR4
Da wolf Ven 7 Lug 2017 - 12:24

Argomenti simili
Contatore Visite

Condividere | 
 

 Rientro della Soyuz TMA-19 previsto per il 26 Novembre.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Rientro della Soyuz TMA-19 previsto per il 26 Novembre.   Mer 24 Nov 2010 - 15:06

Direttamente da ForumAstronautico:

L'equipaggio della Soyuz TMA-19 si prepara per il rientro a terra previsto per il prossimo Venerdi 26 Novembre.
Oggi l'equipaggio condurrà delle prove sul sistema di guida e del sistema OBT.

Per poter preparare l’organismo al ritorno alla gravità terrestre il comandante Fiodor Yurchikhin condurrà attività con la tuta Chibis studiata appositamente per indurre una pressione negativa agli arti inferiori così da richiamare il sangue negli altri distretti corporei.

Il Distacco dalla Stazione Spaziale è previsto alla ore 01:19 GMT e l’atterraggio è stimato per le ore 04:46 GMT, ad 84 Km dalla città di Arkalyk.

Dal 26 Novembre la ISS sarà abitata da tre membri d’equipaggio, gli astronauti Shannon Walker e Douglas Wheelock e il cosmonauta Fyodor Yurchikhin.
Il ripristino del completo numero d’occupanti è previsto per il prossimo Dicembre quando giungeranno i membri di Expedition 26: Catherine Coleman, Paolo Nespoli e Dmitri Kondratyev.



Inizia quindi il conto alla rovescia per la missione di Nespoli!

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Rientro della Soyuz TMA-19 previsto per il 26 Novembre.   Ven 26 Nov 2010 - 22:31

Da astronautiNEWS:

E’ rientrata normalmente a Terra la capsula russa Soyuz TMA-19 con a bordo l’equipaggio della Exp.25, il comandante uscente della ISS Douglas Wheelock, il comandante della Soyuz Fyodor Yurchikhin e Shannon Walker, dopo una permanenza di quasi 6 mesi nello spazio.

Il touchdown è avvenuto alle 10.46 locali nella steppa kazakha ad un’ottantina di km a nord della città di Arkalyk.

Durante il rientro è stato riscontrato un problema di sotto-pressurizzazione della capsula.

Sulla ISS rimangono il comandante Scott Kelly, Alexander Kaleri e Oleg Skripochka che verranno raggiunti a metà dicembre dall’equipaggio della Soyuz TMA-20 Dmitry Kondratyev, Paolo Nespoli e Katy Coleman.

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ripley
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 4451
Età : 54
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.07.10

MessaggioTitolo: Re: Rientro della Soyuz TMA-19 previsto per il 26 Novembre.   Sab 27 Nov 2010 - 1:21

Ho visto il filmato dell'undocking (spettacolare) e dell'atterraggio.

Che confusione che c'è all'atterraggio di queste navette nella steppa!!
Sembra sempre un po' tutto improvvisato, i militari immancabili con i loro berrettoni sullo sfondo, quelli che tirano fuori a braccia gli astro...cosmonauti dalla nave e li trasportano sempre a braccia (ma non ce le hanno le barelle in Russia?) verso delle sedie per fargli i primi controlli, molti sembrano dei dilettanti che stanno là più per farsi inquadrare che per altro...
Lo "squallore" della steppa poi non aiuta certo le inquadrature!

Poi ho pensato che forse ci potrebbe anche essere una ragione medica e fisiologica per non farli sdraiare orizzontali...boh!

Ammazza, quant'era sbruciacchiata e annerita la Soyuz!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.tuttovola.org
Pete Conrad
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 4597
Età : 54
Località : Trieste
Data d'iscrizione : 05.01.10

MessaggioTitolo: Re: Rientro della Soyuz TMA-19 previsto per il 26 Novembre.   Sab 27 Nov 2010 - 8:07

ripley ha scritto:
...
Poi ho pensato che forse ci potrebbe anche essere una ragione medica e fisiologica per non farli sdraiare orizzontali...boh!
...
La ragione medico-fisiologica c'è, ed è di facile spiegazione. Nello spazio non c'è gravità, o per la precisione c'è una microgravità che però il nostro corpo non percepisce. Immediatamente appena si arriva in microgravità il nostro corpo smette la produzione di un ormone (la calcitonina) che permette di mantenere la calcificazione corretta delle ossa. E' una cosa incredibile, se paragonata ad esempio dall'ambientamento in montagna o a fenomeni quali il jet lag, come la produzione dell'ormone smetta "immediatamente" (prelievi di sangue hanno dimostrato che il livello di calcitonina si azzera nell'arco di 12-24 ore, contro i 3-5 giorni per ambientarsi a causa del jet lag o i 7-10 giorni dell'ambientamento ad alte quote). Se per una missione Shuttle (10-20 giorni) non è un problema (le ossa non si demineralizzano così velocemente) per le missioni di lunga durata sulla ISS (6 mesi) il discorso ovviamente cambia. Gli astronauti si esercitano comunque a bordo della ISS facendo opportune sedute ginniche (il movimento fisico stimola la fissazione del calcio), ed assumono rimedi farmacologici (calcitonina spray per via nasale) per contrastare l'osteoporosi (è il termine tecnico che indica il riassorbimento del calcio dalle ossa con la creazione di "buchi" all'interno delle medesime). Nonostante ciò, appena rientrati a terra le ossa sono fragili, e in condizioni tali da non permettere di sostenere adeguatamente il peso corporeo. Inoltre anche ad essere portati su una barella "rigida" c'è il rischio di fratture da sobbalzo. Ecco il perchè delle coperte, ed ecco anche perchè gli astronauti sono addestrati a non muoversi dalla loro capsula ed ad essere estratti dal personale dell'assistenza.
Che poi i russi siano spartani in tutte le loro cose, e che siano molto più alla buona rispetto agli americani, quello è un altro discorso che però esula da questo topic (ce ne ne ha raccontata qualche storia Samantha Cristoforetti nel weekend della Astronauticon 5 ....)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Rientro della Soyuz TMA-19 previsto per il 26 Novembre.   

Tornare in alto Andare in basso
 
Rientro della Soyuz TMA-19 previsto per il 26 Novembre.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Sentenza della Corte Costituzionale n.127 dell'8 aprile 2010 (centri di raccolta)
» STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE - prof. Porro
» le cose importanti della vita
» CERCO LIBRI STORIA DELLA SCIENZA
» errore nella compilazione della dichiarazione Mud

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Orbiter Italia :: Fuori Tema :: Scienza e Astronomia-
Andare verso: