CLICCA QUI PER SCARICARE ORBITER 2016
 
IndiceIndice  FAQFAQ  LinkLink  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
FOI è sui social
Parole chiave
2016 lander d3d9 Fleet jarvis addon apollo Pegasus Nassp Poderosa Missione TransX Shuttle AMSO Base OrbiterSound DGIV manuale Universal Antares Flotta Rientro sound autofcs Basesync Orbiter
Siti amici
AstronautiNEWS

ForumAstronautico

Orbiter Forum

Tuttovola
Ultimi argomenti
» D3D9 - il client grafico di Jarmonik
Da Ripley Ieri alle 20:13

» Costruiranno uno spazioporto per suborbitali a Taranto?
Da Pete Conrad Mar 15 Mag 2018 - 18:44

» Risorse per l'ambiente di sviluppo Visual Studio 2017 (in Win10)
Da Ripley Gio 10 Mag 2018 - 16:03

» [WIP] Missione San Marco 1
Da Dany Gio 26 Apr 2018 - 0:10

» Conversione carichi DGIV- UCGO
Da Franz Sab 21 Apr 2018 - 19:55

» Domanda punti di Lagrange
Da Ripley Gio 19 Apr 2018 - 7:56

» Addon russi di igel e Thorton incompatibili con Orbiter2016?
Da Ripley Mer 18 Apr 2018 - 14:34

» X-Plane 11
Da masdeca Mer 18 Apr 2018 - 11:57

» "Starlab" space station
Da Franz Lun 16 Apr 2018 - 21:53

» Come si mette nasa tv?
Da Francy03 Sab 14 Apr 2018 - 18:16

» Vista interna Delta Glider
Da Franz Ven 13 Apr 2018 - 18:07

» Nuova versione di TransX (Enjo)
Da Ripley Lun 9 Apr 2018 - 15:48

» ModuleMessagingExt v2
Da Ripley Dom 8 Apr 2018 - 21:05

» BaseSync MFD
Da Ripley Dom 8 Apr 2018 - 20:08

» BurnTimeCalc MFD
Da Ripley Ven 6 Apr 2018 - 1:20

» Launch MFD
Da Ripley Ven 6 Apr 2018 - 0:51

» Glideslope 2 MFD
Da Ripley Gio 5 Apr 2018 - 8:53

» Rilasciato XRSound, il nuovo sistema audio
Da Ripley Lun 12 Mar 2018 - 12:42

» Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI
Da Franz Gio 1 Mar 2018 - 10:47

» Dalla Terra alla Luna - Serie TV
Da m.a.s Dom 25 Feb 2018 - 22:21

» Problema con D3D9Client Beta 25.4
Da Pietrogramma Dom 25 Feb 2018 - 16:28

» Intervista (finta) a Samantha Cristoforetti
Da Pete Conrad Sab 24 Feb 2018 - 18:25

» Mission to Mars
Da Edward Sab 24 Feb 2018 - 15:20

» oMMU, l'alternativa per la gestione dell'equipaggio!
Da Edward Gio 22 Feb 2018 - 13:13

» Traduzione ITA manuale operativo di volo flotta XR
Da Ripley Mer 21 Feb 2018 - 16:16

Argomenti simili
Contatore Visite

Condividi | 
 

 Campo gravitazionale Terra-Giove

Andare in basso 
AutoreMessaggio
apollo17
Pilota
Pilota
avatar

Numero di messaggi : 907
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 23.12.13

MessaggioTitolo: Campo gravitazionale Terra-Giove   Ven 19 Feb 2016 - 18:10

Una curiosità: se, PER ASSURDO, la Terra e Giove orbitassero una attorno all'altro, fra forze di marea e interazioni varie, l'attrazione gravitazionale della terra resterebbe immutata o verrebbe diminuita?
Questa domanda è il risultato di un discorso un poco strano fatto con un mio amico l'altra sera; io però non mi sono sentito di garantire al 100% che l'attrazione gravitazionale sul nostro pianeta non sarebbe diversa da quella attuale.

Ringrazio chiunque voglia rispondermi.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Ripley
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 4523
Età : 54
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.07.10

MessaggioTitolo: Re: Campo gravitazionale Terra-Giove   Ven 19 Feb 2016 - 18:45

Qualcosa muterebbe...  roll laugh


Beh, a che distanza li metteresti uno dall'altro?

Non sono un esperto, ma se orbitano "uno intorno all'altro" (come il sistema binario Plutone-Caronte), Giove deve stare dentro la SOI della Terra.
E avendo Giove una massa così enorme rispetto alla Terra, siamo sicuri che a quella distanza non verremmo risucchiati dalla sua attrazione gravitazionale, schiantandoci senza rimedio?

Se invece è la Terra ad orbitare intorno a Giove (come fa la Luna con noi) allora il discorso è diverso.

apollo17 ha scritto:
...se, PER ASSURDO, la Terra e Giove orbitassero una attorno all'altro, fra forze di marea e interazioni varie, l'attrazione gravitazionale della terra resterebbe immutata o verrebbe diminuita?...
Da quel poco che ho capito di tutto questo giramento di pianeti, la diretta attrazione gravitazionale che un corpo esercita è proporzionale alla sua massa (tralasciando la parte relativa alla distanza a cui sono gli altri corpi che subiscono questa attrazione), quindi per rispondere alla parte evidenziata della tua domanda, mi sa che non diminuirebbe.
La massa della Terra è sempre quella, Giove o non Giove.
Ripeto di non essere assolutamente un esperto, ma a naso mi pare che dovrebbe essere così.

_________________________________________________
La mia pagina su Orbiter | Guida a Orbiter | Traduzioni e download | I miei add-on su OH | Video su Vimeo
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.tuttovola.org
apollo17
Pilota
Pilota
avatar

Numero di messaggi : 907
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 23.12.13

MessaggioTitolo: Re: Campo gravitazionale Terra-Giove   Sab 20 Feb 2016 - 9:32

Ripley ha scritto:
...Da quel poco che ho capito di tutto questo giramento di pianeti, la diretta attrazione gravitazionale che un corpo esercita è proporzionale alla sua massa (tralasciando la parte relativa alla distanza a cui sono gli altri corpi che subiscono questa attrazione)...

In effetti la mia idea era questa. Però in qualche modo l'enorme massa di Giove vuoi che non abbia effetti sull'attrazione gravitazionale terrestre (se la Terra fosse una sua luna)? Le maree potrebbero influenzare g?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Pete Conrad
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 4614
Età : 55
Località : Trieste
Data d'iscrizione : 05.01.10

MessaggioTitolo: Re: Campo gravitazionale Terra-Giove   Sab 20 Feb 2016 - 17:43

L'attrazione gravitazionale di un pianeta dipende quasi esclusivamente dalla massa del pianeta, e in estremamente minima parte dalle masse di ciò che ci orbita attorno (o, nel caso di un satellite, dalla massa del pianeta o stella di cui si è satelliti). In parole povere (e sono proprio le maree a farlo capire) l'attrazione gravitazionale della Terra viene leggerissimamente ridotta dalla presenza della Luna, e il solo una massa estremamente grande come quella dell'acqua marina può esserne influenzata, mentre l'uomo e gli altri animali con la loro massa estremamente ridotta non riescono a risentire dell'influenza della Luna. Nel caso la Terra fosse un satellite di Giove bisognerebbe capire a che distanza da esso sarebbe la nostra orbita; probabilmente le maree sarebbero certamente maggiori ma l'attrazione gravitazionale terrestre (i famosi 9.8 m/s2 medi) resterebbero praticamente invariati. Ho scritto "9.8 m/s2 medi" perché il valore è una media dell'accelerazione di gravità ai Poli (più alta) e dell'accelerazione all'Equatore (più bassa).

Comunque il fenomeno dell'attrazione gravitazionale è estremamente complesso, ed è molto difficile da comprendere fino in fondo.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
DDD
Specialista
Specialista
avatar

Numero di messaggi : 436
Età : 19
Località : Solferino (MN)
Data d'iscrizione : 19.05.14

MessaggioTitolo: Re: Campo gravitazionale Terra-Giove   Sab 20 Feb 2016 - 21:53

Devi considerare che in corpo si trove in in sistema a 2 corpi una orbita l'altro se la forza centrifuga dovuta alla velocità di rotazione eguaglia la forza di gravità, quindi la risultante delle forze è sempre nulla (per questo motivo gli astronauti in orbita si trovano in una situazione di zero g apparente Thumb Up 2 )
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
apollo17
Pilota
Pilota
avatar

Numero di messaggi : 907
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 23.12.13

MessaggioTitolo: Re: Campo gravitazionale Terra-Giove   Dom 21 Feb 2016 - 10:36

Il ragionamento è corretto però, se mi permetti un'osservazione, il campo gravitazionale di un oggetto orbitante, anche grosso come la ISS, genera un campo gravitazionale trascurabile.
Anche se la Terra fosse molto vicina a Giove e girasse come una forsennata per mantenersi in un'orbita stabile avrebbe comunque la sua massa che crea un'attrazione gravitazionale. Probabilmente la diminuzione dovuta alla componente centrifuga sarebbe infinitesimale.

Qualcuno mi corregga se sbaglio
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
DDD
Specialista
Specialista
avatar

Numero di messaggi : 436
Età : 19
Località : Solferino (MN)
Data d'iscrizione : 19.05.14

MessaggioTitolo: Re: Campo gravitazionale Terra-Giove   Dom 21 Feb 2016 - 15:47

No, per definizione se è in orbita la forza centrifuga eguaglia la forza di gravità. La forza centrifuga è calcolabile ed è uguale alla massa del corpo orbitante per la velocità al quadrato fratto il raggio dell'orbita. F l'esempio della ISS che orbita la terra: le masse differiscono di 19 ordini di grandezza (10^5 kg vs 10^24 kg), quindi l'attrazione della stazione sulla terra è trascurabile; la ISS orbita con una velocità di 7800 m/s, pesa circa 4*10^5 kg e orbita ad una distanza dal centro della terra di 3700000 m; quindi la forza centrifuga vale 6,6 MN; mentre la forza di gravità attira a se la ISS con una forza pari a... 6.6 MN. Considera comunque che Ganimede è più o meno delle stesse dimensioni della terra e non è divento un uovo per via delle forze di marea.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Pete Conrad
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 4614
Età : 55
Località : Trieste
Data d'iscrizione : 05.01.10

MessaggioTitolo: Re: Campo gravitazionale Terra-Giove   Lun 22 Feb 2016 - 13:20

DDD ha scritto:
... Considera comunque che Ganimede è più o meno delle stesse dimensioni della terra e non è divento un uovo per via delle forze di marea.
Ma infatti, io non mi riferivo alle forze di marea sulle strutture "solide", dove gli spostamenti sarebbero un po' più ampi ma resterebbero sempre dell'ordine dei millimetri, mi riferivo alle forze di marea su strutture "liquide" e superficiali come il mare. In sostanza penso che se la Terra così come sta potesse orbitare attorno a Giove avremmo delle maree marine più alte (ad esempio - sparo numeri a caso - 1 m anziché 50 cm), ma nessuna deformazione della crosta terrestre. Anche se, però, molto probabilmente ci sarebbero molti più terremoti perché le forze mareali che generano i terremoti terrestri sarebbero leggermente amplificate a causa dei conseguenti spostamenti maggiori delle varie faglie.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 939
Età : 35
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Campo gravitazionale Terra-Giove   Ven 26 Feb 2016 - 2:55

sono d'accordissimo con tutto quanto detto finora, però la deformazione della crosta dipende anche dalla distanza: Europa mantiene il suo cuore di acqua liquida tipo cioccolatino proprio perché ad ogni orbita attorno a Giove l'intero pianeta si deforma e il calore risultante mantiene l'acqua liquida nelle profondità del pianeta.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Campo gravitazionale Terra-Giove   

Torna in alto Andare in basso
 
Campo gravitazionale Terra-Giove
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Campo gravitazionale Terra-Giove
» Corretta compilazione campo 11 Riservato al destinatario
» Le meraviglie della Terra
» Mantenere un orbita stabile sopra la Terra
» caratteristiche del deposito temporaneo

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Orbiter Italia :: Fuori Tema :: Astrodinamica-
Andare verso: