CLICCA QUI PER SCARICARE ORBITER 2016
 
IndiceIndice  FAQFAQ  LinkLink  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
FOI è sui social
Parole chiave
autofcs manuale AMSO Orbiter apollo Rientro OrbiterSound Flotta addon Basesync Fleet sound Antares Nassp 2016 Universal Pegasus jarvis Shuttle TransX DGIV Poderosa Missione lander d3d9 Base
Siti amici
AstronautiNEWS

ForumAstronautico

Orbiter Forum

Tuttovola
Ultimi argomenti
» Costruiranno uno spazioporto per suborbitali a Taranto?
Da Pete Conrad Mar 15 Mag 2018 - 18:44

» D3D9 - il client grafico di Jarmonik
Da Ripley Sab 12 Mag 2018 - 23:37

» Risorse per l'ambiente di sviluppo Visual Studio 2017 (in Win10)
Da Ripley Gio 10 Mag 2018 - 16:03

» [WIP] Missione San Marco 1
Da Dany Gio 26 Apr 2018 - 0:10

» Conversione carichi DGIV- UCGO
Da Franz Sab 21 Apr 2018 - 19:55

» Domanda punti di Lagrange
Da Ripley Gio 19 Apr 2018 - 7:56

» Addon russi di igel e Thorton incompatibili con Orbiter2016?
Da Ripley Mer 18 Apr 2018 - 14:34

» X-Plane 11
Da masdeca Mer 18 Apr 2018 - 11:57

» "Starlab" space station
Da Franz Lun 16 Apr 2018 - 21:53

» Come si mette nasa tv?
Da Francy03 Sab 14 Apr 2018 - 18:16

» Vista interna Delta Glider
Da Franz Ven 13 Apr 2018 - 18:07

» Nuova versione di TransX (Enjo)
Da Ripley Lun 9 Apr 2018 - 15:48

» ModuleMessagingExt v2
Da Ripley Dom 8 Apr 2018 - 21:05

» BaseSync MFD
Da Ripley Dom 8 Apr 2018 - 20:08

» BurnTimeCalc MFD
Da Ripley Ven 6 Apr 2018 - 1:20

» Launch MFD
Da Ripley Ven 6 Apr 2018 - 0:51

» Glideslope 2 MFD
Da Ripley Gio 5 Apr 2018 - 8:53

» Rilasciato XRSound, il nuovo sistema audio
Da Ripley Lun 12 Mar 2018 - 12:42

» Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI
Da Franz Gio 1 Mar 2018 - 10:47

» Dalla Terra alla Luna - Serie TV
Da m.a.s Dom 25 Feb 2018 - 22:21

» Problema con D3D9Client Beta 25.4
Da Pietrogramma Dom 25 Feb 2018 - 16:28

» Intervista (finta) a Samantha Cristoforetti
Da Pete Conrad Sab 24 Feb 2018 - 18:25

» Mission to Mars
Da Edward Sab 24 Feb 2018 - 15:20

» oMMU, l'alternativa per la gestione dell'equipaggio!
Da Edward Gio 22 Feb 2018 - 13:13

» Traduzione ITA manuale operativo di volo flotta XR
Da Ripley Mer 21 Feb 2018 - 16:16

Contatore Visite

Condividi | 
 

 30 anni fa: la tragedia del Challenger

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ripley
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 4522
Età : 54
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.07.10

MessaggioTitolo: 30 anni fa: la tragedia del Challenger   Gio 28 Gen 2016 - 17:58

Il 28 gennaio 1986 lo Space Shuttle Challenger (missione STS-51 L) esplose in volo, dopo soli 73 secondi dal lancio, causando la morte dei suoi 7 membri di equipaggio.

In America fu una tragedia collettiva in quanto, a parte il già gravissimo incidente in sè, questa missione vedeva per la prima volta un'insegnante (Christa McAuliffe) partecipare ad una missione spaziale nell'ambito del progetto "Teacher in Space", che aveva ricevuto una enorme pubblicità a livello nazionale.
Nei tanti video su Youtube ce n'è uno in cui si vedono i suoi studenti che osservano il lancio agghiacciati...

Questo invece è il video che analizza gli eventi di quella infausta giornata:


Il web è pieno di risorse su questo incidente, quindi metto solo i link più ovvi.
https://it.wikipedia.org/wiki/Space_Shuttle_Challenger
https://it.wikipedia.org/wiki/Disastro_dello_Space_Shuttle_Challenger
https://it.wikipedia.org/wiki/STS-51-L

Nell'86 facevo il militare, mi ricordo chiaramente l'atmosfera pesante, tutti attaccati alla tv...fu abbastanza scioccante.

http://www.nasa.gov/externalflash/DOR2016/index.html

L'equipaggio:
Sharon Christa McAuliffe, Teacher-in-Space, payload specialist;
Gregory Jarvis, payload specialist;
Judith A. Resnik, mission specialist;
Francis R. (Dick) Scobee, mission commander;
Ronald E. McNair, mission specialist;
Mike J. Smith, pilot;
Ellison S. Onizuka, mission specialist.


_________________________________________________
La mia pagina su Orbiter | Guida a Orbiter | Traduzioni e download | I miei add-on su OH | Video su Vimeo


Ultima modifica di Ripley il Ven 29 Gen 2016 - 14:37, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.tuttovola.org
apollo17
Pilota
Pilota
avatar

Numero di messaggi : 907
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 23.12.13

MessaggioTitolo: Re: 30 anni fa: la tragedia del Challenger   Gio 28 Gen 2016 - 19:46

Purtroppo sullo shuttle non si è mai pensato ad un efficace sistema di espulsione.

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
masdeca
Turista Spaziale
Turista Spaziale
avatar

Numero di messaggi : 32
Età : 42
Località : Bagnacavallo, RA
Data d'iscrizione : 19.04.12

MessaggioTitolo: Re: 30 anni fa: la tragedia del Challenger   Ven 29 Gen 2016 - 14:13

Un incidente davvero toccante.
Lessi che dopo l'esplosione l'equipaggio era quasi sicuramente vivo. La cabina resistette (si parla di 25G di sollecitazione massima, equiparabile a quella di un'eiezione da un caccia) relativamente intatta e si separò dal resto dei rottami (questo accadde anche col Columbia). Alcune delle valvole dell'ossigeno presenti nei braccioli erano state azionate, e questo, per come erano state congegnate, era pressoché impossibile avvenisse accidentalmente. In sostanza quindi, c'è una certa probabilità che parte dell'equipaggio sia stata cosciente per gran parte dei 165 secondi di caduta libera, culminati con l'impatto con l'oceano a 500km/h di velocità terminale.
Davvero terribile. Sad
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente https://www.flickr.com/photos/masdeca/
PigOnTheWing
Turista Spaziale
Turista Spaziale
avatar

Numero di messaggi : 38
Età : 33
Località : Italy
Data d'iscrizione : 22.01.14

MessaggioTitolo: Re: 30 anni fa: la tragedia del Challenger   Lun 1 Feb 2016 - 9:46

apollo17 ha scritto:
Purtroppo sullo shuttle non si è mai pensato ad un efficace sistema di espulsione.

Avevo letto tempo fa un articolo in cui si analizzava questo aspetto, e che dopo l'analisi giungeva alla risposta che creare un sistema adatto, ad esempio con seggiolini eiettabili o una capsula separabile, era praticamente impossibile, date le caratteristiche della nave.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
apollo17
Pilota
Pilota
avatar

Numero di messaggi : 907
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 23.12.13

MessaggioTitolo: Re: 30 anni fa: la tragedia del Challenger   Lun 1 Feb 2016 - 11:01

Penso che con le pressioni dinamiche del lancio l'unica soluzione fosse una capsula. Credo che fosse possibile ma che la sua realizzazione avrebbe sacrificato troppo il payload. Come al solito per favorire gli interessi economici si sono basati più sull'affidabilità che sulla sicurezza (due cose ben diverse!). Probabilmente gli equipaggi del Columbia e del Challenger avrebbero qualcosa da ridire.

Molti anni fa, con la mia famiglia ho visitato il museo dell'aria e dello spazio a Le Bourget, Parigi. Ci sono tornato altre volte ma in quella prima occasione avevamo acquistato due patch di missione dello shuttle: Columbia e Challenger...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: 30 anni fa: la tragedia del Challenger   

Torna in alto Andare in basso
 
30 anni fa: la tragedia del Challenger
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Orbiter Italia :: Fuori Tema :: Notizie di Volo Spaziale dal mondo reale-
Andare verso: