CLICCA QUI PER SCARICARE ORBITER 2016
 
IndiceIndice  FAQFAQ  LinkLink  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
FOI è sui social
Parole chiave
apollo d3d9 AMSO Shuttle Skin lander launch tutorial Rientro DGIV luna launchpad autofcs jarvis azimuth Mercurio Nassp XRSound TransX Quasar Eridanus Antares OrbiterSound aurora Aerobrakemfd Basesync
Siti amici
AstronautiNEWS

ForumAstronautico

Orbiter Forum

Tuttovola
Ultimi argomenti
» Rinascita FOI
Da Andrew Oggi alle 7:50

» Supporto HOTAS
Da Francy03 Sab 15 Dic 2018 - 16:55

» Sviluppo Lander Omega
Da Andrew Ven 14 Dic 2018 - 3:40

» [WIP] Missione San Marco 1
Da Francy03 Gio 13 Dic 2018 - 14:54

» Tutorial creazione mesh
Da Franz Mer 12 Dic 2018 - 21:42

» MADE IN ITALY-Storia d' Italia nello Spazio
Da Franz Ven 7 Dic 2018 - 19:59

» Dalla Terra alla Luna - Serie TV
Da Dany Ven 30 Nov 2018 - 19:47

» Buonasera
Da Ripley Ven 30 Nov 2018 - 13:04

» Problema equipaggi UMMU
Da Ripley Ven 16 Nov 2018 - 19:36

» Utenti Attivi
Da Franz Lun 12 Nov 2018 - 21:25

» Le texture HiRes di Orbiter2016
Da Ripley Gio 1 Nov 2018 - 22:04

» D3D9 - il client grafico di Jarmonik
Da Ripley Mer 24 Ott 2018 - 19:40

» [Risolto] Apertura scenari impossibile
Da gigigeni Lun 22 Ott 2018 - 7:35

» SoundBridge
Da Ripley Mer 12 Set 2018 - 20:36

» Nuova versione BETA di Orbiter
Da Ripley Mer 12 Set 2018 - 11:53

» Un timer LUA per i lanci
Da Ripley Mer 5 Set 2018 - 22:50

» Alle otto della sera: dalla Terra alla Luna
Da Ripley Lun 3 Set 2018 - 11:32

» Video Tutorial Missione Apollo 8
Da Tiger14 Mer 8 Ago 2018 - 13:19

» Scoperta acqua liquida (sotterranea) su Marte
Da Ripley Mer 25 Lug 2018 - 17:17

» Press kit delle missioni simulate
Da Ripley Dom 15 Lug 2018 - 20:22

» Costruiranno uno spazioporto per suborbitali a Taranto?
Da Ripley Sab 7 Lug 2018 - 19:38

» Orbiter 2016 Android 8
Da Ripley Sab 7 Lug 2018 - 18:55

» ModuleMessagingExt v2
Da Ripley Lun 25 Giu 2018 - 10:36

» Risorse per l'ambiente di sviluppo Visual Studio 2017 (in Win10)
Da Ripley Gio 10 Mag 2018 - 16:03

» Conversione carichi DGIV- UCGO
Da Franz Sab 21 Apr 2018 - 19:55

Argomenti simili
Contatore Visite

Condividi | 
 

 Arrivare sulla ISS con la Soyuz

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
kenciccio
Turista Spaziale
Turista Spaziale


Numero di messaggi : 27
Località : Terlizzi (BA)
Data d'iscrizione : 30.06.10

MessaggioTitolo: Re: Arrivare sulla ISS con la Soyuz   Lun 9 Nov 2015 - 0:04

Allora, fermi tutti.
Mi sono appena reso conto che i parametri orbitali della ISS, che ho sempre preso in considerazione ed inserito pure nella guida, sono errati o, meglio, obsoleti; a quanto pare vanno aggiornati di frequente, prendendo i dati direttamente alla fonte, ovvero la NASA. In pratica, QUESTA è la posizione in tempo reale della stazione, e da QUI, scegliendo "Space Stations", si accede alla lista dei parametri orbitali in tempo reale, in primis della ISS; attivando l'add-on SCENARIO EDITOR TLE, è possibile importare i dati poc'anzi descritti, direttamente nel simulatore, in modo da ottenere in maniera precisa la posizione non solo della ISS ma di tutti gli oggetti in orbita.
Detto questo, provando la finestra di lancio del 23/11/2014 (ISS42), al termine delle manovre dell'autopilota, mi trovo con RInc 19°, il che è inaccettabile... c'è qualcosa che non va.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 940
Età : 35
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Arrivare sulla ISS con la Soyuz   Lun 9 Nov 2015 - 2:16

Anch'io uso quella procedura per la posizione realtime della ISS, però attenzione:

la ISS subisce spesso piccole variazioni di orbita, sia "naturali" per via della non omogeneità del campo gravitazionale terrestre o per il semplice leggerissimo attrito con la parte alta dell'atmosfera, sia "manuali" nel senso che per riportarla in rotta vengono fatte delle accensioni etc.

Se tu aggiorni i dati della ISS con il realtime, poi vai indietro di un anno o anche meno, le cose non torneranno, perché orbiter semplicemente penserà che quella è l'orbita che la ISS ha avuto costantemente per tutto il tempo (avanti o indietro che sia). Per cui tutte le variazioni andranno perse e non tornerà assolutamente la finestra di lancio.

Se vuoi riprodurre uno scenario "storicamente" devi prendere i TLE dell'ISS al momento del lancio del tuo scenario (questo però non mi ricordo dove si trova)

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
kenciccio
Turista Spaziale
Turista Spaziale


Numero di messaggi : 27
Località : Terlizzi (BA)
Data d'iscrizione : 30.06.10

MessaggioTitolo: Re: Arrivare sulla ISS con la Soyuz   Lun 9 Nov 2015 - 14:02

Caspita, hai ragione... come direbbe Doc Emmet Brown, "non ho pensato quadrimensionalmente!"... domando venia per l'errore dozzinale e approfitto per comunicare i dati dell'ultimo rendezvous:
- Lancio 09.11.2015 01:34:18
- Docking 09.11.2015 09:34:28
- Carburante residuo: 132,59Kg pari al 15,07%

Non ho ancora provato il deorbiting, ma spero che sia sufficiente.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
kenciccio
Turista Spaziale
Turista Spaziale


Numero di messaggi : 27
Località : Terlizzi (BA)
Data d'iscrizione : 30.06.10

MessaggioTitolo: Re: Arrivare sulla ISS con la Soyuz   Lun 9 Nov 2015 - 14:18

Appena controllata la prossima finestra di lancio per la ISS (15.12.2015 GMT 11:05 - missione ISS45S), dopo aver opportunamente aggiornato i dati come puntualizzato dall'ottimo intervento di fred18.
L'orbita della ISS passa esattamente su Baikonur 200 secondi dopo il lancio... urge simulazione Thumb Up 2
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
kenciccio
Turista Spaziale
Turista Spaziale


Numero di messaggi : 27
Località : Terlizzi (BA)
Data d'iscrizione : 30.06.10

MessaggioTitolo: Re: Arrivare sulla ISS con la Soyuz   Mer 18 Nov 2015 - 0:17

Dopo ricerche varie e qualche tentativo, ho riprodotto la missione Souyz TMA-15M / ISS Expedition 42 del 23.11.2014, rispettando data ed ora del lancio reale, ma effettuando il docking in meno di 5 ore e con carburante residuo superiore al 60%.

Sottolineo solo un'apparente incompatibilità tra l'autopilota della Soyuz ed il Sync Orbit MFD, che mi costringe, al termine delle manovre automatiche, ad uscire dal programma e riprendere dallo stato corrente.

Nel file zip, una sintesi delle operazioni effettuate ed il file scenario... attendo speranzoso i vostri pareri.


Thumb Up MISSIONE Soyuz TMA-15M / ISS Expedition 42 Thumb Up

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Arrivare sulla ISS con la Soyuz   

Torna in alto Andare in basso
 
Arrivare sulla ISS con la Soyuz
Torna in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» 3 SERATE SULLA DISLESSIA A SAVONA: 24 MARZO, 21 APRILE E 7 MAGGIO
» come arrivare all'Albo Gestori Ambientali di Milano
» UN PERCORSO PER RIFLETTERE SULLA PERCEZIONE ACUSTICA E TATTILE

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Orbiter Italia :: Orbiter Space Flight Simulator :: Assistenza e Domande in Generale-
Vai verso: