CLICCA QUI PER SCARICARE ORBITER 2016
 
IndiceIndice  FAQFAQ  LinkLink  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
FOI è sui social
Parole chiave
Module jarvis manuale Flotta apollo Antares DGIV d3d9 recognition Poderosa AMSO Missione addon OrbiterSound TransX 2016 Shuttle Nassp Orbiter Basesync autofcs Rientro Universal Base lander Aerobrake
Siti amici
AstronautiNEWS

ForumAstronautico

Orbiter Forum

Tuttovola
Ultimi argomenti
» Press kit delle missioni simulate
Da Ripley Dom 15 Lug 2018 - 20:22

» Costruiranno uno spazioporto per suborbitali a Taranto?
Da Ripley Sab 7 Lug 2018 - 19:38

» Orbiter 2016 Android 8
Da Ripley Sab 7 Lug 2018 - 18:55

» Utenti Attivi
Da Ripley Mar 3 Lug 2018 - 11:08

» ModuleMessagingExt v2
Da Ripley Lun 25 Giu 2018 - 10:36

» D3D9 - il client grafico di Jarmonik
Da Ripley Mer 20 Giu 2018 - 20:13

» Risorse per l'ambiente di sviluppo Visual Studio 2017 (in Win10)
Da Ripley Gio 10 Mag 2018 - 16:03

» [WIP] Missione San Marco 1
Da Dany Gio 26 Apr 2018 - 0:10

» Conversione carichi DGIV- UCGO
Da Franz Sab 21 Apr 2018 - 19:55

» Domanda punti di Lagrange
Da Ripley Gio 19 Apr 2018 - 7:56

» Addon russi di igel e Thorton incompatibili con Orbiter2016?
Da Ripley Mer 18 Apr 2018 - 14:34

» X-Plane 11
Da masdeca Mer 18 Apr 2018 - 11:57

» "Starlab" space station
Da Franz Lun 16 Apr 2018 - 21:53

» Come si mette nasa tv?
Da Francy03 Sab 14 Apr 2018 - 18:16

» Vista interna Delta Glider
Da Franz Ven 13 Apr 2018 - 18:07

» Nuova versione di TransX (Enjo)
Da Ripley Lun 9 Apr 2018 - 15:48

» BaseSync MFD
Da Ripley Dom 8 Apr 2018 - 20:08

» BurnTimeCalc MFD
Da Ripley Ven 6 Apr 2018 - 1:20

» Launch MFD
Da Ripley Ven 6 Apr 2018 - 0:51

» Glideslope 2 MFD
Da Ripley Gio 5 Apr 2018 - 8:53

» Rilasciato XRSound, il nuovo sistema audio
Da Ripley Lun 12 Mar 2018 - 12:42

» Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI
Da Franz Gio 1 Mar 2018 - 10:47

» Dalla Terra alla Luna - Serie TV
Da m.a.s Dom 25 Feb 2018 - 22:21

» Problema con D3D9Client Beta 25.4
Da Pietrogramma Dom 25 Feb 2018 - 16:28

» Intervista (finta) a Samantha Cristoforetti
Da Pete Conrad Sab 24 Feb 2018 - 18:25

Argomenti simili
Contatore Visite

Condividi | 
 

 Prime esperienze con Deltaglider IV

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Rocketpol
Turista Spaziale
Turista Spaziale


Numero di messaggi : 24
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 19.11.14

MessaggioTitolo: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 8:11

Ciao ragazzi dopo un po di pratica con il deltaglider originale con il quale sono riuscito a arrivare alla luna ed atterare a Brighton beach Forza ho deciso di provare con qualcosa di più impegnativo e sono salito sul deltaglider IV.
I problemi iniziano subito Sad nel senso che non riesco manco ad entrare in orbita (cosa che con l'originale riusciva) ed esplodo.
Ho provato a lanciare il pilota automatico per vedere dove sbaglio ed ho scoperto che ad un certo punto viene inserita la TURBO PUMP ma non capisco a cosa serve confused 2 .
Tuttavia ho riprovato attivandola e finalmente sono riuscito ad orbitare, purtroppo però non mi esce mai un'orbita circolare e mai all'apogeo e perigeo che vorrei , quindi la mia domanda è come faccio a regolarmi per ottenere un perigeo voluto e come devo comportarmi per ottenere un'orbita circolare?? E cos'è sto turbo pump??
Ho già letto i tutorial presenti sull'entrata in orbita ma non rispondono a queste domande.
Grazie a tutti
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 41
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 8:26

Per regolare apogeo e perigeo è semplice: una volta in orbita, se vuoi alzare l'apogeo, quando sei dalla parte opposta (al perigeo) devi fare una accensione prograda, controllando l'effetto sull'orbita tramite l'MFD. Se vuoi abbassare l'apogeo dovrai fare invece una accensione retrograda.

Stessa cosa al contrario per il perigeo, nel senso che le manovre vanno fatte all'apogeo.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
apollo17
Pilota
Pilota
avatar

Numero di messaggi : 907
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 23.12.13

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 8:46

La turbo pump seve a darti una spinta supplementare e viene usata, in pratica, solo per entrare in orbita (terrestre, perchè su Marte, per esempio, non serve).
Per la quota di orbita ti conviene tenere sempre un occhio sull'orbit MFD: quando vedi che l'apogeo è alla quota desiderata ferma i motori. Mantenedo un orientamento progrado, quando sei poco prima dell'apogeo (ApT sull'orbit MFD di dice quanti secondi mancano) dai motore per alzare il perigeo (altrimenti rimani in una traiettoria balistica e rientri). Controlla sia la quaota del perigeo che l'eccentricità dell'orbita per arrivare ai valori desiderati. In caso di correzioni fai come dice Andrew qui sopra!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
tizio
Specialista
Specialista
avatar

Numero di messaggi : 525
Età : 22
Località : Udine
Data d'iscrizione : 02.09.11

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 10:53

l'autopilota per entrare in orbita se non sbaglio imposta solo l'inclinazione, l'altezza è 200km di default... la turbo pump io non la uso mai, anche perchè una volta ho fatto un esperimento e a parità di velocità finale il turbo usava più propellente... alla fine usalo se devi raggiungere certe velocità il prima possibile, il che non è detto che sia la situazione di entrare in orbita.

perchè esplodi non lo so... può essere che sei troppo basso a velocità troppo alte?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Rocketpol
Turista Spaziale
Turista Spaziale


Numero di messaggi : 24
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 19.11.14

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 12:29

Ho provato a fare come dice "apollo 17" ma per esempio se mi fisso un apogeo di 150km ed una volta a 100km spengo i motori, la velocità inizia a calare, una volta arrivato all'apogeo do tutto motore per cercare di alzare il perigeo, ma quello che succede è che la mia altezza inizia a scendere (difatti ero arrivato all'apogeo) e la velocità e molto distante dal valore di oltre 7km/s necessaria per orbitare di conseguenza il perigeo non si alza ed una volta che arrivo intorno ai 60km di quota esplodo perché la velocità è troppo alta per quella quota.
Il mio problema è che non arrivo all'apogeo con abbastanza velocità credo che sbaglio qualcosa nel pitch.
Se provo con apogei più alti riesco ad entrare in orbita perché ho tempo per incrementare la velocità ma quella che ne esce è quasi sempre un'ellittica invece di una circolare.
Sono un po demoralizzato. Sad
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
apollo17
Pilota
Pilota
avatar

Numero di messaggi : 907
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 23.12.13

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 13:06

Devi abbassare progressivamente il pitch man mano che aumenti la quota. Oltre i 100km l'idea è di acquisire velocità piuttosto che quota. 150km secondo me è un po' bassino come apogeo, prova con 180-200km. Se tieni un pitch piuttosto basso (ad occhio sotto i 10°) dovresti riuscirci.

Per circolarizzare l'orbita devi tenere d'occhio il parametro "Ecc" sull'OrbitMFD. Deve essere il più possibile vicino a zero. Una volta che hai raggiunto un'orbita stabile, per circolarizzarla o alzi il perigeo o abbassi l'apogeo (ma attento a non abbassarlo troppo!). Come diceva Andrew per modificare un punto devi agire al punto opposto:
Alzare perigeo -> accensione prograda all'apogeo
Abbassare apogeo -> accensione retrograda al perigeo

Comunque l'idea è questa: all'inizio entra in orbita più o meno con la quota di apogeo desiderata ma senza diventare matto con la precisione; in un secondo tempo regola i parametri orbitali come vuoi.

Non puoi pretendere di entrare in orbita direttamente come con l'autopilota ma pilotando manualmente. C'è solo una persona capace di farlo e si chiama Ripley.... roll laugh
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Rocketpol
Turista Spaziale
Turista Spaziale


Numero di messaggi : 24
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 19.11.14

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 13:32

Quindi dici di tenere un pitch di 80° fino ai 100km poi abbasso a 10°!!!
Ma a quale velocità dovrei arrivare all'apogeo per poi concentrarmi solo sull'espansione dell'orbita???
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
apollo17
Pilota
Pilota
avatar

Numero di messaggi : 907
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 23.12.13

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 13:48

No, devi abbassare il pitch in modo progressivo, un po'alla volta. Se vai a 80° fino a 100 km ce ne vuole prima di arrivare a 7-8km/s!
Quando vedi sull' orbit MFD che continuando a tenere accesi i motori si alza l'apogeo ma il perigeo continua a rimanere sotto la superficie terrestre (valore negativo, se imposti le misure in distanza invece che in raggio premendo il pulsante "dst" a destra dell'orbit MFD) è ora di spegnere e aspettare l'apogeo. Qui accenderai nuovamente e vedrai alzarsi la quota del perigeo in modo piuttosto rapido. La velocità dipende dalle quota: più sei veloce e più vai in alto e viceversa (cioè più vuoi andare in alto più devi essere veloce)
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Rocketpol
Turista Spaziale
Turista Spaziale


Numero di messaggi : 24
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 19.11.14

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 15:00

apollo17 ha scritto:
No, devi abbassare il pitch in modo progressivo, un po'alla volta. Se vai a 80° fino a 100 km ce ne vuole prima di arrivare a 7-8km/s!
Quando vedi sull' orbit MFD che continuando a tenere accesi i motori si alza l'apogeo  ma il perigeo continua a rimanere sotto la superficie terrestre (valore negativo, se imposti le misure in distanza invece che in raggio premendo il pulsante "dst" a destra dell'orbit MFD) è ora di spegnere e aspettare l'apogeo. Qui accenderai nuovamente e vedrai alzarsi la quota del perigeo in modo piuttosto rapido. La velocità dipende dalle quota: più sei veloce e più vai in alto e viceversa (cioè più vuoi andare in alto più devi essere veloce)
Ho capito....ma se spengo i motori la velocità inizierà a calare (almeno è quello che mi succede) e quando arrivo all'apogeo non sono abbastanza veloce per poter espandere l'orbita.
Cmq intanto stasera proverò a mettere in pratica i vostri consigli poi vi farò sapere come è andata.
Grazie
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
DDD
Specialista
Specialista
avatar

Numero di messaggi : 436
Età : 20
Località : Solferino (MN)
Data d'iscrizione : 19.05.14

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 15:42

Rocketpol ha scritto:
Ho capito....ma se spengo i motori la velocità inizierà a calare (almeno è quello che mi succede) e quando arrivo all'apogeo non sono abbastanza veloce per poter espandere l'orbita.
Strano... quando spegni i motori è normale che la velocità cali, ma non appena li riaccendi all'apogeo dovrebbero bastare pochi secondi perché il perigeo raggiunga una quota sicura; l'unica cosa che mi viene in mente è che l'apogeo non sia abbastanza alto ( dovrebbe essere sopra i 250Km per essere sicuri)
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
tizio
Specialista
Specialista
avatar

Numero di messaggi : 525
Età : 22
Località : Udine
Data d'iscrizione : 02.09.11

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 16:11

Dipende.. Che velocità hai a 100km? Perché per fare una accensione che ti inserisca in orbita in pochi secondi all'apogeo devi essere già quasi a 7/8 km/s... Se al lancio punti il Pitch a 80 gradi finche arrivi a 100km di apogeo temo che ci arrivi con nemmeno 1000 metri al secondo..
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Rocketpol
Turista Spaziale
Turista Spaziale


Numero di messaggi : 24
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 19.11.14

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 16:40

tizio ha scritto:
Dipende.. Che velocità hai a 100km? Perché per fare una accensione che ti inserisca in orbita in pochi secondi all'apogeo devi essere già quasi a 7/8 km/s... Se al lancio punti il Pitch a 80 gradi finche arrivi a 100km di apogeo temo che ci arrivi con nemmeno 1000 metri al secondo..
E' esattamente questo che mi succede Crying è per questo che temo di sbagliare il mio approccio al pitch.
Mi è successo anche il contrario che se tengo il pich troppo basso arrivo prima all'apogeo e non riesco a portarlo al valore desiderato.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ripley
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 4539
Età : 54
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.07.10

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 16:52

apollo17 ha scritto:
...C'è solo una persona capace di farlo e si chiama Ripley...
in love 2  Cin Cin

Rocketpol ha scritto:
Quindi dici di tenere un pitch di 80° fino ai 100km poi abbasso a 10°!!!...
Noooooooooooooooo   Scared  Crying  Cursing  No Way!


Scherzo, non mi permetterei mai di "arrabbiarmi" con un Orbinauta alle prime armi Thumb Up 2 ma guarda un profilo di un qualsiasi lancio per capire che, arrivati ad una "certa" quota di sicurezza (Velocità/Attrito) si deve andare quasi in orizzontale per guadagnare velocità sufficiente ad orbitare, che significa rimanere in equilibrio tra forza centrifuga ed attrazione gravitazionale.

Immagino che il tuo problema sia stato finora questo:


Spegnendo i motori ad una quota troppo bassa (dici 100 km, che è anche troppo bassa in assoluto) arrivi ad un Apogeo diciamo anche di 150 km, ma a quel punto hai perso troppa spinta e sei già condannato a ricadere in giù, proprio come il sasso del tutorial.

E la risposta...è dentro di te!
Rocketpol ha scritto:
...Il mio problema è che non arrivo all'apogeo con abbastanza velocità credo che sbaglio qualcosa nel pitch...

...

Rocketpol ha scritto:
Ho capito....ma se spengo i motori la velocità inizierà a calare (almeno è quello che mi succede) e quando arrivo all'apogeo non sono abbastanza veloce per poter espandere l'orbita...
È esattamente questa la causa di andare su con troppo pitch.
Non riesci a guadagnare abbastanza velocità orizzontale.
Arrivi all'Apogeo ma sei in una traiettoria balistica, e per quanto tu dia motore per cercare di alzare il Perigeo, non ce la fai perchè eri già in partenza troppo lento all'Apogeo...direi lentissimo se ci arrivavi con un pitch di 80°.

Immagina un proiettile sparato da un cannone a terra, con un alzo esattamente di 90° gradi.
Quel proiettile andrà anche velocissimo, ma rispetto al suolo (ipotizzando che la Terra non ruoti e che non ci sia vento) la sua velocità sarà di 0 km/h. Quando avrà esaurito la sua spinta, ricadrà in giù.

Tu, rispetto al proiettile, hai i motori. Tienili accesi per accumulare spinta.
Arriva velocemente intorno ai 60-70 km di quota per uscire dagli strati più densi dell'atmosfera (ma questo non vuol dire di arrivarci con 90° di pitch!), poi abbassa gradatamente la prua e continua a dare motore senza pietà.

Sono sicuro che stasera ci dirai che ce l'hai fatta!

_________________________________________________
La mia pagina su Orbiter | Guida a Orbiter | Traduzioni e download | I miei add-on su OH | Video su Vimeo


Ultima modifica di Ripley il Mer 17 Dic 2014 - 17:35, modificato 2 volte
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.tuttovola.org
apollo17
Pilota
Pilota
avatar

Numero di messaggi : 907
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 23.12.13

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 17:31

Visto? Spiegazione scientifica in parole semplici. Potenza di Ripley...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Rocketpol
Turista Spaziale
Turista Spaziale


Numero di messaggi : 24
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 19.11.14

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 19:42

Ripley Forza sei tu il famoso Ripley..... ringrazio te e tutti gli altri per il tempo che dedicate ai neofiti, questo simulatore è bellissimo ma impone delle conoscenze tecniche che non è semplice assimilare un breve tempo..... ora ci do sotto per raggiungere il mio scopo.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
apollo17
Pilota
Pilota
avatar

Numero di messaggi : 907
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 23.12.13

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 19:49

Penso che nessuno sia riuscito ad utilizzare appieno Orbiter in breve tempo (a parte il solito...) c'è chi, come il sottoscritto ha ancora molte cose da imparare, ma un po' alla volta ci si arriva.
Orbiter non è un gioco, come molti non orbiteristi (orbiteristi... hummm) pensano Pissed Off ma è un momento di studio e lo studio si fa un po' alla volta. Per fortuna esiste il forum!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Rocketpol
Turista Spaziale
Turista Spaziale


Numero di messaggi : 24
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 19.11.14

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 20:50

Allora ragazzi sono riuscito ad entrare in orbita (male ma ci sono arrivato), il problema è che una volta che sono arrivato all'apogeo di 200km sono arrivato con una velocità di circa 4,5km/s per cui per portare il perigeo a 150km l'apogeo è salito a 1500Km!!!!!! cosa devo fare per evitare questo??
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
DDD
Specialista
Specialista
avatar

Numero di messaggi : 436
Età : 20
Località : Solferino (MN)
Data d'iscrizione : 19.05.14

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 21:17

La dovresti fare la manovra esattamente sul nodo, altrimenti si spostano entrambi i nodi, la cosa migliore sarebbe sapere il tempo di accensione necessario e dare manetta quando manca all'apogeo metà di quel tempo... Spiegato da cani

Per facilitare questa operazione è stato sviluppato il BurnTimeMFD:

http://www.orbithangar.com/searchid.php?ID=1407

In pratica attivi l'mfd Prima di raggiungere l'apogeo, premi sul'MFD 'CIR' attivi l'autopilota prograde e fa tutto da solo
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
apollo17
Pilota
Pilota
avatar

Numero di messaggi : 907
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 23.12.13

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 21:27

Cerca di prendere maggiore velocità prima di arrivare all'apogeo. Usa il pitch per farlo. Quando acquisti velocità, se sei sufficientemente alto (cioè sopra l'interfaccia 120km), puoi abbassare leggermente il muso (qualche grado) per acquistare velocità senza aumentare la quota. Stai comunque attento a non rientrare.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Rocketpol
Turista Spaziale
Turista Spaziale


Numero di messaggi : 24
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 19.11.14

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 21:47

Dopo vari tentativi questo è il miglior risultato..... non sono state fatte correzioni dopo lo spegnimento dei motori  non sono riuscito a fermarmi a 200Km ed ho consumato più del 50% del carburante è normale, in un ipotetico proseguo del viaggio verso la luna ce la farei con il carburante?
Se non si vede bene Apa 303,6k PeA 230,2K
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
apollo17
Pilota
Pilota
avatar

Numero di messaggi : 907
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 23.12.13

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 22:30

Dai non è niente male! Per la luna devi vedere come è configurato il DG mediante l'apposita utility.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
DDD
Specialista
Specialista
avatar

Numero di messaggi : 436
Età : 20
Località : Solferino (MN)
Data d'iscrizione : 19.05.14

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Mer 17 Dic 2014 - 22:43

Citazione :
ce la farei con il carburante?
Se non atterri forse si
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Rocketpol
Turista Spaziale
Turista Spaziale


Numero di messaggi : 24
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 19.11.14

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Gio 18 Dic 2014 - 8:04

Voi con quanto carburante restate dopo l'inserimento in LEO???
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
DDD
Specialista
Specialista
avatar

Numero di messaggi : 436
Età : 20
Località : Solferino (MN)
Data d'iscrizione : 19.05.14

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Gio 18 Dic 2014 - 8:07

Dipende dalla configurazione del veicolo, la puoi leggere in basso a destra sul'pannello inferiore
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ripley
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 4539
Età : 54
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.07.10

MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   Gio 18 Dic 2014 - 8:29

Leggi qua:
www.tuttovola.org/index.php?topic=4118.0

_________________________________________________
La mia pagina su Orbiter | Guida a Orbiter | Traduzioni e download | I miei add-on su OH | Video su Vimeo
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.tuttovola.org
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Prime esperienze con Deltaglider IV   

Torna in alto Andare in basso
 
Prime esperienze con Deltaglider IV
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Esperienze di C.A.A. con un bambino Down (comunicazione aumentativa alternativa)
» Esperienze e pareri personali
» CHI HA AVUTO ESPERIENZE CON PAROXETINA?
» COMPILAZIONE REGISTRO: dubbi, richieste, idee, esperienze, informazioni: chiedere qui!
» sos percezione del sè corporeo, scuola dell'infanzia

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Orbiter Italia :: Orbiter Space Flight Simulator :: Forum Principianti-
Vai verso: