CLICCA QUI PER SCARICARE ORBITER 2016
 
IndiceIndice  FAQFAQ  LinkLink  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
FOI è sui social
Parole chiave
moonscape rendezvous AMSO 2016 IMFD Rientro Multistage2015 manuale autofcs peregrin d3d9 anim8or mesh Basesync Antares cattura Fleet Pegasus Connect TransX tutorial Nassp satelliti Shuttle brighton Forum
Siti amici
Astronautica Ultima Speranza

AstronautiNEWS

Orbiter Forum

Tuttovola
Ultimi argomenti
» [WIP] Missione San Marco 1
Da marcogavazzeni Ieri alle 8:15

» Ripley Administrator!
Da marcogavazzeni Ieri alle 7:43

» Nuova versione BETA di Orbiter
Da wolf Dom 15 Ott 2017 - 14:57

» Rendezvous ISS "by the numbers"
Da wolf Ven 13 Ott 2017 - 12:31

» Ciao a tutti da Francy
Da Pete Conrad Ven 13 Ott 2017 - 7:18

» Salve a tutti
Da DDD Gio 5 Ott 2017 - 13:53

» MOONSCAPE versione completa - documentario di Paolo Attivissimo
Da Ripley Gio 28 Set 2017 - 0:01

» Astronautica US chiude i battenti
Da Ripley Mer 27 Set 2017 - 23:52

» Rilasciato Anim8or versione 1.0
Da Pete Conrad Ven 22 Set 2017 - 14:39

» D3D9Client - il client grafico di Jarmonik
Da Ripley Mar 19 Set 2017 - 17:26

» Segnali di vita da Dansteph!
Da Ripley Gio 31 Ago 2017 - 0:06

» Multistage2015
Da fred18 Lun 28 Ago 2017 - 14:10

» Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI
Da marcogavazzeni Dom 27 Ago 2017 - 21:19

» Terza missione di Paolo Nespoli nello spazio.
Da marcozambi Dom 27 Ago 2017 - 9:34

» Texfilms - Un nuovo canale streaming live
Da Ripley Dom 20 Ago 2017 - 20:14

» Nuove textures HRSC per Marte
Da wolf Ven 18 Ago 2017 - 12:02

» Domanda ridicola sui piani orbitali Terra-Luna
Da Ripley Mar 8 Ago 2017 - 7:29

» Space Shuttle Ultra - il vero Shuttle a casa vostra
Da wolf Gio 3 Ago 2017 - 21:17

» sound e carburante limitato
Da DDD Mer 2 Ago 2017 - 11:11

» Cambio indirizzo mail
Da Ripley Mar 1 Ago 2017 - 16:28

» [Risolto] Problema download XR Fleet
Da DDD Dom 23 Lug 2017 - 9:39

» [Risolto] Problema avviamento Orbiter
Da Ripley Sab 22 Lug 2017 - 21:12

» Buonasera, mi presento
Da Ripley Sab 22 Lug 2017 - 14:40

» Nuove navi in sviluppo per la flotta XR: XR0, XR3, XR4
Da wolf Ven 7 Lug 2017 - 12:24

» Traduzione ITA manuale operativo di volo flotta XR
Da Ripley Ven 7 Lug 2017 - 11:44

Argomenti simili
Contatore Visite

Condividere | 
 

 [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
spino871
Astronauta
Astronauta
avatar

Numero di messaggi : 189
Località : Roma
Data d'iscrizione : 04.06.14

MessaggioTitolo: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Mer 23 Lug 2014 - 17:56

Salve a tutti, eccomi di nuovo con un problema.
Sto studiando il viaggio su Marte dal decollo all'orbita marziana. Seguo il tutorial di Repley
Come uso fare sempre, ho diviso il viaggio in tronconi separati, così se faccio uno sbaglio o voglio "ripassare" qualche cosa non sono costretto a rifare tutto da capo.

Mi va tutto bene, includendo gli aggiustamenti di rotta, fino a che sono dentro l'OSI di Marte.
A questo punto l'inserimento in orbita fallisce. Da quello che vedo la nave prosegue sulla sua orbita e passa per prima nel punto di tangenza delle orbite. Dopo di ché siccome la sua orbita è ellittica e più veloce si allontana e Marte scivola via come se fosse insaponato, mentre il parametro PeT rimane incollato al valore 11,76M .

Preciso che decollo il 15-10-2009 (con i sebatoi settati come raccomandato) dalla base S. Marco e decollo verticale.

Noto comunque un consumo enorme di carburante, tanto che faccio il piccolo "miracolo" di riempire il serbatoio durante il volo.

Non capisco dal tutorial quanto dovrebbe durare la parte "crociera" del volo in pratica io parto il 15 ottobre e tento l'inserimento in orbita marziana il 28 ottobre. È corretto?

Ho provato anche a mettermi in posizione retrograde prima di avviare la manovre di inserimento nell'orbita, ma senza apparenti cambiamenti nel risultato. Forse lo fa comunque in automatico IMFD.

Qualcuno capisce dove sbaglio?


Ultima modifica di spino871 il Sab 26 Lug 2014 - 10:09, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ripley
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 4450
Età : 54
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.07.10

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Mer 23 Lug 2014 - 19:11

spino871 ha scritto:
...Seguo il tutorial di Repley...
Come mi chiamo io!?!?!?  Cursing

spino871 ha scritto:
...Non capisco dal tutorial quanto dovrebbe durare la parte "crociera" del volo in pratica io parto il 15 ottobre e tento l'inserimento in orbita marziana il 28 ottobre. È corretto?...
Un viaggio verso Marte sfruttando un "trasferimento Hohmann", dura circa 8 mesi...
È chiaramente indicato al paragrafo "Configurazione data scenario di lancio" di quel mio tutorial.

Se ho capito male e volevi dire "crociera" intesa come "quanto a lungo resto in orbita terrestre prima dell'accensione di eiezione verso Marte", beh, se la finestra si apre il 15 ottobre, tu parti, ti stabilizzi su un'orbita terrestre, quindi imposti i tuoi MFD e parti per Marte.
Restare in LEO (Low Earth Orbit) dal 15 al 28 è inutile.

Se invece sei arrivato dalla Terra a Marte in No Way! soli 13 giorni, dicci come hai fatto!

P.S.: in quel tutorial c'è un brutto bug: l'Align Plane MFD è impostato con la REF su "Earth", mentre doveva essere impostata su "Sun". Al tempo non lo sapevo nemmeno.

spino871 ha scritto:
...Ho provato anche a mettermi in posizione retrograde prima di avviare la manovre di inserimento nell'orbita, ma senza apparenti cambiamenti nel risultato. Forse lo fa comunque in automatico IMFD...
IMFD ha una precisissima funzione di circolarizzazione automatica dell'orbita:
Premi "MNU" -> "Orbital" -> ("Cir") -> "AB".
In effetti, dopo aver premuto "Orbital", la prima opzione "1. Circularize" è già selezionata, per questo ho messo "Cir" tra parentesi.
Forse si può risparmiare carburante mettendosi prima in retrograde a mano, quindi cliccare su "AB" per fare la AutoBurn (anche con accelerazione a 10x).
Le altre opzioni del menù "Orbital" sono "Velocity Match", "Find Target" e "Orbital Velocity Match".


Ultima modifica di Ripley il Gio 24 Lug 2014 - 11:22, modificato 3 volte
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.tuttovola.org
apollo17
Pilota
Pilota
avatar

Numero di messaggi : 908
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 23.12.13

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Mer 23 Lug 2014 - 19:29

Ecco, a proposito... avendo appena preso la mano con Lunar Transfer vorrei sapere se per il passo successivo (cioè viaggi interplanetari) è più adatto (leggasi "più semplice da usare") IMFD o TransX.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ripley
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 4450
Età : 54
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.07.10

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Mer 23 Lug 2014 - 19:38

LTMFD è in pratica un subset - più preciso - di IMFD (i 2 MFD sono dello stesso autore), quindi di sicuro ti troverai più a tuo agio con IMFD.

IMFD è comunque più "semplice" di TransX, indipendentemente da LTMFD.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.tuttovola.org
spino871
Astronauta
Astronauta
avatar

Numero di messaggi : 189
Località : Roma
Data d'iscrizione : 04.06.14

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Mer 23 Lug 2014 - 20:05

Ripley ha scritto:
Come mi chiamo io!?!?!?  Cursing
 Embarassed Hops... scusami.
Ripley ha scritto:
Un viaggio verso Marte sfruttando un "trasferimento Hohmann", dura circa 8 mesi...
Hai ragione, si evince dalla tabella ma con tante informazioni mi era sfuggito.
Ripley ha scritto:
Se invece sei arrivato dalla Terra a Marte in No Way! soli 13 giorni, dicci come hai fatto!
Proprio così, è stato semplice farlo, non sono arrivato su Marte come pensavo, ma chissà dove. Mi sa che lo sbaglio è proprio qui. Forse il problema viene da quel baco che hai indicato. La grande distanza da Marte che constato anche direttamente in visione esterna spiegherebbe così anche l'enorme consumo di carburante.
Domani rifaccio tutto e poi posto il risultato.
Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
apollo17
Pilota
Pilota
avatar

Numero di messaggi : 908
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 23.12.13

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Gio 24 Lug 2014 - 8:59

Ehi Spino, non è che sei finito su Plutone?

Grazie Ripley (ho scritto giusto vero? Perchè ultimamente sei un po' incazzereccio) proverò a farmi la mano con IMFD!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
spino871
Astronauta
Astronauta
avatar

Numero di messaggi : 189
Località : Roma
Data d'iscrizione : 04.06.14

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Gio 24 Lug 2014 - 9:40

apollo17 ha scritto:
Ehi Spino, non è che sei finito su Plutone?
Non so dove ero finito, quando mi è sembrato di essere dentro la SOI di Marte ho cominciato le azioni per entrare in orbita.
Comunque ora sono di nuovo in volo e farò sapere il risultato fra 6 o sette mesi di viaggio.
Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
apollo17
Pilota
Pilota
avatar

Numero di messaggi : 908
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 23.12.13

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Gio 24 Lug 2014 - 11:25

Oh mi raccomando, telefona quando arrivi! E non correre!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ripley
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 4450
Età : 54
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.07.10

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Gio 24 Lug 2014 - 11:29

spino871 ha scritto:
...Proprio così, è stato semplice farlo, non sono arrivato su Marte come pensavo, ma chissà dove...
Beh...in 3-4 giorni si arriva sulla Luna.
In 13 giorni si arriva un bel po' oltre la Luna, ma il più vicino pianeta resta ancora mooooooooolto lontano.

Con che nave stai facendo il tuo viaggio?

apollo17 ha scritto:
...Grazie Ripley (ho scritto giusto vero? Perchè ultimamente sei un po' incazzereccio)...
Giusto!  Thumb Up 2
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.tuttovola.org
spino871
Astronauta
Astronauta
avatar

Numero di messaggi : 189
Località : Roma
Data d'iscrizione : 04.06.14

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Gio 24 Lug 2014 - 11:35

Ho rifatto tutto il viaggio fino all'orbita marziana. Thumb Up 2 
La conclusione è che interpretavo male le istruzioni del tutorial ed appena ero nella SOI di Marte davo il via all'entrata nella sua orbita ovviamente fallendo a causa della distanza.
Questa volta invece ho aspettato fino al 30 giugno e poi ho effettuato la manovra per entrare in orbita.
A questo punto però ho qualche difficoltà a circolarizzarla. appena ne ho il tempo mi ristudio questa parte.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
apollo17
Pilota
Pilota
avatar

Numero di messaggi : 908
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 23.12.13

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Gio 24 Lug 2014 - 12:59

Beh quello puoi sempre farlo a mano e ad occhio. Apri l'orbit mfd e quando sei al periapside (PeT 0) Accendi i motori mettendoti in posizione retrograda. Poi tieni d'occhio i parametri orbitali (soprattuto quota periapside). Vedrai l'apoapside abbassarsi progressivamente così come l'eccentricità. Se vedi che la quota del periapside inizia ad abbassarsi è ora di spegnere i motori. Se non hai ancora raggiunto l'rbita desiderata ripeti l'operazione al prossimo passaggio.

La regola è sempre la stessa: un'accensione al periapside modifica la quota dell'apoapside e viceversa.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ripley
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 4450
Età : 54
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.07.10

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Gio 24 Lug 2014 - 13:47

apollo17 ha scritto:
...Apri l'orbit mfd e quando sei al periapside (PeT 0) Accendi i motori...
Anche un bel po' prima di PeT=0. Se li accendi a Pet=0 è troppo tardi.
Quando accenderli esattamente dipende da quanta velocità in eccesso si ha rispetto a quella necessaria per restare in orbita.

Come per le accensioni di allineamento dei piani orbitali che si fanno "a cavallo" del Nodo, anche qua vale la regola dell'accensione "a cavallo" del punto centrale.
Dividi per due la durata dell'accensione e fanne metà prima e metà dopo il periasse.


Ultima modifica di Ripley il Gio 24 Lug 2014 - 20:24, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.tuttovola.org
apollo17
Pilota
Pilota
avatar

Numero di messaggi : 908
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 23.12.13

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Gio 24 Lug 2014 - 18:27

Ecco vedi: io di solito accendo un po' prima del periapside ed ero convinto di fare le cose alla carlona...

Certo non mi metto a fare chissà che calcoli, faccio ad occhio.
Ora avete capito perchè a parte Harrison Schmitt con l'Apollo 17, di solito si evita di mandar su dei geologi...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
spino871
Astronauta
Astronauta
avatar

Numero di messaggi : 189
Località : Roma
Data d'iscrizione : 04.06.14

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Ven 25 Lug 2014 - 8:37

Ripley ha scritto:
Con che nave stai facendo il tuo viaggio?
Ovviamente con DGIV, l'unico che sto usando fedele al mio concetto che prima devo imparare a fare le cose e poi posso divertirmi con le varianti.
La notizia di oggi è che questa volta Marte non mi è sfuggito, tanto che mi ci sono schiantato sopra con una mira infallibile dopo un viaggio di 8 mesi.
Per fortuna non mi sono fatto niente!  Thumb Up 
Ora il mio problema è di interpretazione delle unità di misura:
Nel tutorial già citato si indicano dei paletti per fare le operazioni: PeT=6.000 PeT=3.000 PeT=1.000 e PeT=600.
A causa dell'ultimo ho interpretato il punto degli altri come un punto di separazione delle migliaia ma nell'IMFD il valore che compare al momento che inizio la manovra per entrare in orbita marziana è PeT=305.5k che io leggo come 305mila.
Nella prova che ho fatto, ho aspettato che si riducesse a 6mila, ma in quel momento HUD è passato da "SUN ORBIT" a "MARS ORBIT" ed era già troppo tardi per frenare ma dovevo farlo perché l'orbita aveva un Ecc maggiore di 3 ed era chiaramente una iperbole.
Potrei risolvere il problema con una serie di prove e di schianti su Marte, ma se Ripley e Apollo17 mi dessero un aiutino a sbrogliare la matassa glie ne sarei grato.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Pete Conrad
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 4597
Età : 54
Località : Trieste
Data d'iscrizione : 05.01.10

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Ven 25 Lug 2014 - 10:22

apollo17 ha scritto:
...
Ora avete capito perchè a parte Harrison Schmitt con l'Apollo 17, di solito si evita di mandar su dei geologi...
 Laugh roll laugh Laugh roll laugh Laugh roll laugh Laugh roll laugh 
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ripley
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 4450
Età : 54
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.07.10

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Ven 25 Lug 2014 - 11:25

Complimenti per essere arrivato alla meta!

spino871 ha scritto:
...A causa dell'ultimo ho interpretato il punto degli altri come un punto di separazione delle migliaia ma nell'IMFD il valore che compare al momento che inizio la manovra per entrare in orbita marziana è PeT=305.5k che io leggo come 305mila...
La tua interpretazione è corretta: 305.500 secondi al Perigeo (85 ore).

spino871 ha scritto:
...Nella prova che ho fatto, ho aspettato che si riducesse a 6mila, ma in quel momento HUD è passato da "SUN ORBIT" a "MARS ORBIT" ed era già troppo tardi per frenare...
Quando l'HUD cambia la sua REF (da SUN a MARS) significa che in quel momento entri nella SOI di Marte (o forse significa che già ci sei entrato e in quel momento Marte diventa il corpo "principale", ora non ricordo bene).
Secondo me invece era troppo presto per frenare.
Devi arrivare più vicino al Periasse prima di circolarizzare l'orbita.

Anche perchè, come dice il pdf "TransX - Manuale di volo nello Spazio profondo" scaricabile da Tuttovola (una delle mie primissime traduzioni, in cui ancora non capivo cosa leggevo):

Citazione :
...bla bla bla...
Esperimento 2 - orbita di fuga
Ora arriva all’Apoasse e salva lo scenario. Accendi i motori in Prograde e cronometra quanto tempo ti serve per raggiungere la velocità di fuga (la tua orbita diventa ellittica). Usando lo stesso scenario salvato, prova a fare la stessa cosa sulla stessa orbita, ma stavolta al Periasse, e cronometra quanto ti ci vuole da lì.
Risultato: Questa volta è l’accensione al Periasse ad essere la più breve, ed anche di molto. Il carburante richiesto per incrementare l’energia orbitale è inversamente proporzionale alla tua velocità.
2° principio del volo spaziale : Cambia l’energia della tua orbita quando ti stai muovendo velocemente.
L’incremento di energia è proporzionale alla tua velocità
.
...bla bla bla...

Quel pdf prende ad esempio un'accensione in Prograde, ma lo stesso principio vale anche per la manovra inversa, cioè per il decremento di energia con un'accensione Retrograde.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.tuttovola.org
spino871
Astronauta
Astronauta
avatar

Numero di messaggi : 189
Località : Roma
Data d'iscrizione : 04.06.14

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Ven 25 Lug 2014 - 20:08

Ripley ha scritto:
Quando l'HUD cambia la sua REF (da SUN a MARS) significa che in quel momento entri nella SOI di Marte (o forse significa che già ci sei entrato e in quel momento Marte diventa il corpo "principale", ora non ricordo bene).
Per me è la seconda che hai detto Winkie , a quel punto è da ore che sono dentro alla SOI di Marte. Se ricordi era il mio primo sbaglio.
Ripley ha scritto:
Secondo me invece era troppo presto per frenare.
Devi arrivare più vicino al Periasse prima di circolarizzare l'orbita.
Ti ho dato retta e, a parte qualche correzione di rotta, ho puntigliosamente aspettato PeT=600 per lanciare la circolarizzazione di IMFD.
Il problema è che mi è apparsa una scritta (che ora non ricordo esattamente) che dichiarava un tempo di attesa dell'ordine di 250000sec (69 ore) e nel frattempo Marte se ne è scappato.
Domani riprovo ancora con IMFD(nel caso avessi fatto uno sbaglio) e poi con la manovra manuale. Non sono uno che molla.
Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
spino871
Astronauta
Astronauta
avatar

Numero di messaggi : 189
Località : Roma
Data d'iscrizione : 04.06.14

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Sab 26 Lug 2014 - 10:16

L'ultimo tentativo è andato, sono finalmente in orbita Marziana con Ecc=0.0001:
 Cin Cin  un brindisi con Ripley e Apollo17 che mi hanno aiutato a penetrare i misteri dello spazio.
Ma siccome l'appetito viene mangiando ora vorrei scendere nella base Olympus. Ho frugato un po' su "tutto vola" ma non ho trovato le istruzioni per farlo. Domando a Ripley se esistono e dove sono.
Ciao a tutti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ripley
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 4450
Età : 54
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.07.10

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Sab 26 Lug 2014 - 11:12

Complimenti! Chi la dura, la vince.

Purtroppo ancora non ho trovato il tempo per fare un tutorial di "ammartaggio".
Se te la cavi con l'inglese, ci sono un sacco di video tutorial sull'argomento, e ora che ci penso, anche qualcosa in italiano...un attimo che frugo nei meandri...

Ecco!
http://www.tuttovola.org/index.php?topic=4099.msg34870#msg34870

"SpaceJockey" su Vimeo è il nostro "Orbeklit"
http://vimeo.com/user5832291/videos


Ultima modifica di Ripley il Sab 26 Lug 2014 - 11:26, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.tuttovola.org
spino871
Astronauta
Astronauta
avatar

Numero di messaggi : 189
Località : Roma
Data d'iscrizione : 04.06.14

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Sab 26 Lug 2014 - 11:18

Ripley ha scritto:
Se te la cavi con l'inglese, ci sono un sacco di video tutorial sull'argomento
Solo con l'inglese scritto e nel linguaggio specifico farei molta fatica.

Se c'è per la luna, potrei assumerlo come esempio, tanto anche lì sono rimasto in orbita.

Guardo subito quelli che hai inviato mentre scrivevo.
Grazie e ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ripley
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 4450
Età : 54
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.07.10

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Sab 26 Lug 2014 - 11:26

Con Marte c'è da divertirsi col "rientro inverso" (inverted reentry).
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.tuttovola.org
spino871
Astronauta
Astronauta
avatar

Numero di messaggi : 189
Località : Roma
Data d'iscrizione : 04.06.14

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Sab 26 Lug 2014 - 16:18

Ripley ha scritto:
Con Marte c'è da divertirsi col "rientro inverso" (inverted reentry).
Immagino che si tratti del ritorno a terra. Giusto?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ripley
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 4450
Età : 54
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.07.10

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Sab 26 Lug 2014 - 18:03

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.tuttovola.org
apollo17
Pilota
Pilota
avatar

Numero di messaggi : 908
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 23.12.13

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Lun 28 Lug 2014 - 9:20

Beh caro Pete, se non ci fosse stata la chiusura anticipata del programma Apollo e le conseguenti pressioni sulla NASA da parte della comunità scientifica probabilmente nessun geologo sarebbe mai andato sulla luna.

D'altra parte cosa ci vai a fare sulla luna se non gelogia? Pilates?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Pete Conrad
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 4597
Età : 54
Località : Trieste
Data d'iscrizione : 05.01.10

MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   Lun 28 Lug 2014 - 18:11

apollo17 ha scritto:
Beh caro Pete, se non ci fosse stata la chiusura anticipata del programma Apollo e le conseguenti pressioni sulla NASA da parte della comunità scientifica probabilmente nessun geologo sarebbe mai andato sulla luna.
O forse ci sarebbe andato, ma molto molto tempo dopo il 1973.

apollo17 ha scritto:
D'altra parte cosa ci vai a fare sulla luna se non gelogia? Pilates?
Beh, puoi anche guardare le Playmates di PlayboyBuffone roll laugh
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: [Risolto] Forse Marte è "insaponato"?   

Tornare in alto Andare in basso
 
[Risolto] Forse Marte è "insaponato"?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Marte e i suoi misteri (Astronomia: Video + Immagini)
» Proroga ad ottobre, semplificazioni operative e riduzione delle tariffe
» Forse qui riesco a trovare una risposta :) Lo spero tanto
» rabbia e frustrazione (o forse depressione)
» Aiutatemi a capire se sono depressa o è solo un momento

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Orbiter Italia :: Orbiter Space Flight Simulator :: Forum Principianti-
Andare verso: