CLICCA QUI PER SCARICARE ORBITER 2016
 
IndiceIndice  FAQFAQ  LinkLink  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
FOI è sui social
Parole chiave
d3d9 Nassp Shuttle Poderosa jarvis Universal addon Basesync Rientro AMSO DGIV apollo Antares autofcs Fleet Pegasus manuale Missione lander Base 2016 Flotta Orbiter TransX OrbiterSound sound
Siti amici
AstronautiNEWS

ForumAstronautico

Orbiter Forum

Tuttovola
Ultimi argomenti
» Costruiranno uno spazioporto per suborbitali a Taranto?
Da Pete Conrad Mar 15 Mag 2018 - 18:44

» D3D9 - il client grafico di Jarmonik
Da Ripley Sab 12 Mag 2018 - 23:37

» Risorse per l'ambiente di sviluppo Visual Studio 2017 (in Win10)
Da Ripley Gio 10 Mag 2018 - 16:03

» [WIP] Missione San Marco 1
Da Dany Gio 26 Apr 2018 - 0:10

» Conversione carichi DGIV- UCGO
Da Franz Sab 21 Apr 2018 - 19:55

» Domanda punti di Lagrange
Da Ripley Gio 19 Apr 2018 - 7:56

» Addon russi di igel e Thorton incompatibili con Orbiter2016?
Da Ripley Mer 18 Apr 2018 - 14:34

» X-Plane 11
Da masdeca Mer 18 Apr 2018 - 11:57

» "Starlab" space station
Da Franz Lun 16 Apr 2018 - 21:53

» Come si mette nasa tv?
Da Francy03 Sab 14 Apr 2018 - 18:16

» Vista interna Delta Glider
Da Franz Ven 13 Apr 2018 - 18:07

» Nuova versione di TransX (Enjo)
Da Ripley Lun 9 Apr 2018 - 15:48

» ModuleMessagingExt v2
Da Ripley Dom 8 Apr 2018 - 21:05

» BaseSync MFD
Da Ripley Dom 8 Apr 2018 - 20:08

» BurnTimeCalc MFD
Da Ripley Ven 6 Apr 2018 - 1:20

» Launch MFD
Da Ripley Ven 6 Apr 2018 - 0:51

» Glideslope 2 MFD
Da Ripley Gio 5 Apr 2018 - 8:53

» Rilasciato XRSound, il nuovo sistema audio
Da Ripley Lun 12 Mar 2018 - 12:42

» Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI
Da Franz Gio 1 Mar 2018 - 10:47

» Dalla Terra alla Luna - Serie TV
Da m.a.s Dom 25 Feb 2018 - 22:21

» Problema con D3D9Client Beta 25.4
Da Pietrogramma Dom 25 Feb 2018 - 16:28

» Intervista (finta) a Samantha Cristoforetti
Da Pete Conrad Sab 24 Feb 2018 - 18:25

» Mission to Mars
Da Edward Sab 24 Feb 2018 - 15:20

» oMMU, l'alternativa per la gestione dell'equipaggio!
Da Edward Gio 22 Feb 2018 - 13:13

» Traduzione ITA manuale operativo di volo flotta XR
Da Ripley Mer 21 Feb 2018 - 16:16

Contatore Visite

Condividi | 
 

 Spettacolare eclisse solare ripresa su Marte da Curiosity

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7088
Età : 35
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Spettacolare eclisse solare ripresa su Marte da Curiosity   Dom 1 Set 2013 - 9:05

Da astronautica.us:




Il mars rover Curiosity della NASA ha catturato la più dettagliata immagine di un'eclisse solare mai fatta dal Pianeta Rosso. Il rover da una tonnellata ha eseguito la foto con le sue lenti tele a Phobos, la più grande delle due piccole lune di Marte, mentre transitava di fronte al disco solare lo scorso 17 agosto. "Questo evento è capitato vicino al mezzogiorno della posizione di Curiosity, e questo metteva Phobos nel punto più vicino al rover, che è così apparso più grande di fronte al Sole che in altri momenti della giornata," ha detto Mark Lemmon, uno degli studiosi che si occupa della strumento Mastcam di Curiosity presso la Texas A&M Unoversity. "Questa è l'eclisse totale più vicina che si può osservare su Marte." Phobos non copre completamente il Sole visto dalla superficie di Marte, e quindi quella del 17 agosto è stata un'eclisse di tipo anulare o chiamata anche 'anello di fuoco', come quelle che gli appassionati del cielo hanno potuto osservare sulla Terra dall'Australia alle Hawaii nel maggio di quest'anno. Phobos è soltanto largo 22 km in media, mentre l'altra luna di Marte, Deimos, è anche più piccola. Molti scienziati pensano che entrambi i satelliti naturali siano degli asteroidi catturati dalla gravità del Pianeta Rosso tanto tempo fa. Il piccolo Phobos appare relativamente grande in confronto al Sole perchè orbita molto vicino a Marte - solo 6.000 km dalla sua superficie. La Luna, in confronto, orbita attorno alla Terra alla distanza media di 384.600 km. Phobos impiega otto ore a completare un giro attorno a Marte mentre il più lontano Deimos, che si trova ad una distanza media di 20.070 km, ogni 30 ore o giù di li. Ma nessuna delle due lune rimarrà su queste orbite per sempre. Deimos sta accelerando mentre Phobos sta rallentando. Gli scienziati credono che la gravità di Marte probabilmente distruggerà Phobos nei prossimi 10 o 15 milioni di anni. Le osservazioni di Phobos e Deimos di Curiosity e del più vecchio e piccolo rover Opportunity aiutano gli scienziati a precisare meglio le loro orbite. "Questa è una delle immagini più dettagliate di una luna marziana in transito mai eseguita ed è particolarmente utile perché l'eclisse è anulare," ha detto Lemmon dell'eclisse del 17 agosto. "Ed è anche più vicina al centro del Sole di quanto previsto e da questo abbiamo imparato qualcosa." Curiosity è atterrata su Marte il 5 agosto dello scorso anno per determinare se il Pianeta Rosso avrebbe mai potuto sostenere la vita microbiotica. Il rover ha quasi raggiunto l'obbiettivo principale della missione, trovando a marzo un sito chiamato Yellowknife Bay che avrebbe anche potuto essere abitato molto tempo fa. Curiosity si trova ora impegnato in un lungo viaggio della durata di diversi mesi verso le pendici del Monte Sharp, che si trova al centro del cratere Gale.


Link alla pagina dell'articolo:

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
 
Spettacolare eclisse solare ripresa su Marte da Curiosity
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Orbiter Italia :: Fuori Tema :: Notizie di Volo Spaziale dal mondo reale-
Andare verso: