CLICCA QUI PER SCARICARE ORBITER 2016
 
IndiceIndice  FAQFAQ  LinkLink  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
FOI è sui social
Parole chiave
jarvis Base OrbiterSound Orbiter apollo Nassp Universal d3d9 manuale Flotta Antares AMSO TransX Module lander Poderosa Basesync 2016 DGIV Missione Rientro Aerobrake recognition Shuttle addon autofcs
Siti amici
AstronautiNEWS

ForumAstronautico

Orbiter Forum

Tuttovola
Ultimi argomenti
» Press kit delle missioni simulate
Da Ripley Dom 15 Lug 2018 - 20:22

» Costruiranno uno spazioporto per suborbitali a Taranto?
Da Ripley Sab 7 Lug 2018 - 19:38

» Orbiter 2016 Android 8
Da Ripley Sab 7 Lug 2018 - 18:55

» Utenti Attivi
Da Ripley Mar 3 Lug 2018 - 11:08

» ModuleMessagingExt v2
Da Ripley Lun 25 Giu 2018 - 10:36

» D3D9 - il client grafico di Jarmonik
Da Ripley Mer 20 Giu 2018 - 20:13

» Risorse per l'ambiente di sviluppo Visual Studio 2017 (in Win10)
Da Ripley Gio 10 Mag 2018 - 16:03

» [WIP] Missione San Marco 1
Da Dany Gio 26 Apr 2018 - 0:10

» Conversione carichi DGIV- UCGO
Da Franz Sab 21 Apr 2018 - 19:55

» Domanda punti di Lagrange
Da Ripley Gio 19 Apr 2018 - 7:56

» Addon russi di igel e Thorton incompatibili con Orbiter2016?
Da Ripley Mer 18 Apr 2018 - 14:34

» X-Plane 11
Da masdeca Mer 18 Apr 2018 - 11:57

» "Starlab" space station
Da Franz Lun 16 Apr 2018 - 21:53

» Come si mette nasa tv?
Da Francy03 Sab 14 Apr 2018 - 18:16

» Vista interna Delta Glider
Da Franz Ven 13 Apr 2018 - 18:07

» Nuova versione di TransX (Enjo)
Da Ripley Lun 9 Apr 2018 - 15:48

» BaseSync MFD
Da Ripley Dom 8 Apr 2018 - 20:08

» BurnTimeCalc MFD
Da Ripley Ven 6 Apr 2018 - 1:20

» Launch MFD
Da Ripley Ven 6 Apr 2018 - 0:51

» Glideslope 2 MFD
Da Ripley Gio 5 Apr 2018 - 8:53

» Rilasciato XRSound, il nuovo sistema audio
Da Ripley Lun 12 Mar 2018 - 12:42

» Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI
Da Franz Gio 1 Mar 2018 - 10:47

» Dalla Terra alla Luna - Serie TV
Da m.a.s Dom 25 Feb 2018 - 22:21

» Problema con D3D9Client Beta 25.4
Da Pietrogramma Dom 25 Feb 2018 - 16:28

» Intervista (finta) a Samantha Cristoforetti
Da Pete Conrad Sab 24 Feb 2018 - 18:25

Argomenti simili
Contatore Visite

Condividi | 
 

 Missione GTM-3

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7088
Età : 35
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Missione GTM-3   Gio 4 Apr 2013 - 0:40



Terza missione nell'ambito del programma Generic Test Mission. In questo volo un razzo Jarvis H spedirà un veicolo automatico di supporto Verrazzano a pieno carico in orbita lunare polare. Farà da bersaglio per una missione abitata di Antares prevista per settembre 2013

Lanciatore: jarvis-H
Base di lancio: Cape Canaveral
Carico utile: VAS Verrazzano 29,000 kg
Massa del veicolo al lancio: 2,431,000 Kg
LANCIO: Mercoledì 17 aprile ore 22:55 (20:55 UTC)
Arrivo in orbita lunare: domenica 21 aprile ore 22:50 (20:50 UTC)
Finestra di lancio: 3 minuti

In caso di rinvio la finestra di lancio successiva si apre giovedì 2 maggio

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 41
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Gio 4 Apr 2013 - 1:11

...e farà anche da ponte radio per il minilander che lanceremo a luglio. tongue 2
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7088
Età : 35
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Ven 5 Apr 2013 - 12:42

L'aspetto interessante dell'inserimento in orbita lunare del Verrazzano sarà che non completeremo la circolarizzazione durante la LOI. Lasceremo un apolunio piuttosto alto, in modo che quando arriverà Antares la manovra di circolarizzazione finale sarà anche sincronizzata per l'incontro dei due mezzi. In pratica sarà il Verry a muoversi per il rendez-vous. Inoltre l'alto apolunio ci permetterà di perfezionare l'allineamento dei piani con un dispendio di energia minimo. Andremo al risparmio totale come banco di prova in vista delle missioni Arcturus-Antares

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 41
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Ven 5 Apr 2013 - 13:38

Interessantissimo! Una vera simulazione nella simulazione! Scared

E' previsto che quando arriverà Antares, rimarrà agganciata un po' usando Verrazzano come ambiente abitativo?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7088
Età : 35
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Lun 8 Apr 2013 - 13:45

Si almeno due settimane!

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7088
Età : 35
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Dom 14 Apr 2013 - 15:34






Ieri il razzo vettore Jarvis H con all'interno il Veicolo Automatico di supporto Verrazzano è stato trasportato sulla rampa di lancio Pad J B a Cape Canaveral. Il lancio è previsto per mecoledì 17 aprile alle 22:55 ora italiana. Attualmente il meteo è previsto parzialmente nuvoloso e qualche rischio pioggia, GO al 65 per cento

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 41
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Lun 15 Apr 2013 - 2:29

Bellissime immagini! Woot
Non vedo l'ora del lancio!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7088
Età : 35
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Mer 17 Apr 2013 - 21:50

La diretta inizia tra pochi minuti:

http://www.livestream.com/orbiterlivemissions

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Pete Conrad
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 4621
Età : 55
Località : Trieste
Data d'iscrizione : 05.01.10

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Gio 18 Apr 2013 - 13:38

tongue 2 Fausto, la diretta in questo momento dice che devi aggiornare Quick Time ... roll laugh
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7088
Età : 35
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Gio 18 Apr 2013 - 15:44

Vedo, mi piacerebbe avere il controllo remoto del mio pc roll laugh

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7088
Età : 35
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Gio 18 Apr 2013 - 18:12

Segnale ripreso in modo corretto, siamo quasi ormai a 100'000 km di distanza dalla Terra. In serata nuova correzione di rotta. Sarà eseguito anche il test dello Space Network di Fred18!

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ripley
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 4539
Età : 54
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.07.10

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Gio 18 Apr 2013 - 23:45

Fausto ha scritto:
Vedo, mi piacerebbe avere il controllo remoto del mio pc roll laugh
TeamViewer è la semplice risposta!
Ma anche RealVNC, UltraVNC, etc...

_________________________________________________
La mia pagina su Orbiter | Guida a Orbiter | Traduzioni e download | I miei add-on su OH | Video su Vimeo
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.tuttovola.org
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 41
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Ven 19 Apr 2013 - 10:16

Tu hai una risposta per ogni domanda Ripley! Thumb Up 2
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 41
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Sab 20 Apr 2013 - 20:57

Sto seguendo la differita. Mi ha colpito in particolare la necessità di operare una spinta aggiuntiva da parte del Verrazzano per collocarlo in TLI. La cosa mi suona un po' allarmante in quanto il Jarvis H l'ho testato per pesi in TLI che arrivano quasi alle 31 tonnellate... forse a questo punto ho sbagliato qualcosa!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7088
Età : 35
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Sab 20 Apr 2013 - 21:27

In realtà Andrew non hai sbagliato i calcoli, la situazione è la seguente: una volta in orbita allo spegnimento del secondo stadio è rimasta una certa quantità di propellente.. avrei dovuto accendere una seconda volta, distaccare il terzo stadio ed eseguire un'altra accensione con quello e allora si che ce l'avremmo fatta.. ma il secondo stadio non può essere acceso una seconda volta giusto o mi sto sbagliando io?

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 41
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Sab 20 Apr 2013 - 21:38

Beh in teoria si, poiché il secondo stadio usa i motori J-2 che erano e sono riaccendibili anche nella realtà (forse teoricamente riaccendibili fino a tre volte, almeno per quanto riguarda il J-2X, ma non vorrei dire una bestialità).

In realtà non hai sbagliato neanche tu, perché ad esempio i J-2 usati sul Saturn 1B non erano predisposti per la riaccensione... diciamo che abbiamo ipotizzato procedure diverse! Ecco spiegato il mistero! Big Grin

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 41
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Sab 20 Apr 2013 - 21:47

Comunque voglio tranquillizzare Vittorio, rispondendo quindi a ciò che si diceva nella diretta, che cercherò di inserire prima o poi la sua nuova versione del Verrazzano nel pacchetto del Jarvis, magari quando debutterà la versione dll o magari in un ultimo aggiornamento della versione multistage!
Devo scusarmi ma in questo periodo non ho il tempo di lavorare a troppe cose diverse...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Pete Conrad
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 4621
Età : 55
Località : Trieste
Data d'iscrizione : 05.01.10

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Sab 20 Apr 2013 - 22:56

Andrew ha scritto:
...
In realtà non hai sbagliato neanche tu, perché ad esempio i J-2 usati sul Saturn 1B non erano predisposti per la riaccensione... diciamo che abbiamo ipotizzato procedure diverse! Ecco spiegato il mistero! Big Grin

tongue 2 Errore! Il terzo stadio Saturn V (quello che eseguiva la TLI) era proprio equipaggiato con un unico J-2, e si riaccendeva alla grande! tongue 2 Io non ho detto nulla perché credevo che non ci fosse carburante a sufficienza, ma se mi dite che ce n'era sul III stadio la TLI andava fatto con quello! Facts


Andrew ha scritto:
Comunque voglio tranquillizzare Vittorio, rispondendo quindi a ciò che si diceva nella diretta, che cercherò di inserire prima o poi la sua nuova versione del Verrazzano nel pacchetto del Jarvis, magari quando debutterà la versione dll o magari in un ultimo aggiornamento della versione multistage!
Devo scusarmi ma in questo periodo non ho il tempo di lavorare a troppe cose diverse...
Non ti preoccupare, ci sono cose nella vita ben più importanti di Orbiter, quando ci arriverai, ci arriverai! Winkie Thumb Up 2
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7088
Età : 35
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Dom 21 Apr 2013 - 0:11

Pete Conrad ha scritto:
tongue 2 Errore! Il terzo stadio Saturn V (quello che eseguiva la TLI) era proprio equipaggiato con un unico J-2, e si riaccendeva alla grande! tongue 2 Io non ho detto nulla perché credevo che non ci fosse carburante a sufficienza, ma se mi dite che ce n'era sul III stadio la TLI andava fatto con quello! Facts


No, il carburante in più era sul secondo stadio, ma dato che l'avevamo spento per raggiunta LEO avevo dato per scontato la regola che quello non era più attivabile e quindi l'abbiamo lasciato alle spalle con propellente all'interno. Quello sul terzo stadio l'abbiamo usato fino all'ultima goccia!. Comunque il problema è davvero di minima entità: mancavano solo 40 metri al secondo su 3150 m/s quindi si può dire che più che una seconda TLI si è trattato di una manovra correttiva! Winkie

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 41
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Dom 21 Apr 2013 - 2:18

Pete Conrad ha scritto:
] tongue 2 Errore! Il terzo stadio Saturn V (quello che eseguiva la TLI) era proprio equipaggiato con un unico J-2, e si riaccendeva alla grande! tongue 2
Infatti io ho detto dei motori J-2 usati sul Saturn 1B tongue 2

Sul 1B era usata la serie -200 dello stadio S-IVB, che non aveva le bottiglie di elio aggiuntive necessarie per rimettere in pressione i serbatoi per la riaccensione. Mentre l'S-IVB del Saturn V era della serie -500, appunto predisposta per la riaccensione. Tongue 3


Ultima modifica di Andrew il Dom 21 Apr 2013 - 2:25, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 41
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Dom 21 Apr 2013 - 2:22

Fausto ha scritto:
Pete Conrad ha scritto:
tongue 2 Errore! Il terzo stadio Saturn V (quello che eseguiva la TLI) era proprio equipaggiato con un unico J-2, e si riaccendeva alla grande! tongue 2 Io non ho detto nulla perché credevo che non ci fosse carburante a sufficienza, ma se mi dite che ce n'era sul III stadio la TLI andava fatto con quello! Facts


No, il carburante in più era sul secondo stadio, ma dato che l'avevamo spento per raggiunta LEO avevo dato per scontato la regola che quello non era più attivabile e quindi l'abbiamo lasciato alle spalle con propellente all'interno. Quello sul terzo stadio l'abbiamo usato fino all'ultima goccia!. Comunque il problema è davvero di minima entità: mancavano solo 40 metri al secondo su 3150 m/s quindi si può dire che più che una seconda TLI si è trattato di una manovra correttiva! Winkie

ma si, alla fine diciamo che abbiamo dato per scontato due cose diverse... diciamo che non avendo io mai specificato con esattezza se quei benedetti motori dovessero considerarsi riaccendibili o meno, ognuno ha interpretato la cosa a modo suo. Alla fine la manovra è stata ugualmente interessante. Thumb Up 2
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 41
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Dom 21 Apr 2013 - 15:49

Ho quasi finito di vedere la differita... ottimi come sempre! Thumb Up 2
Stavo pensando... siccome il terzo stadio del Jarvis H è rimasto su una traiettoria diciamo di "quasi TLI" mancando solo una manciata di metri al secondo alla rotta corretta, c'è la possibilità che venga comunque catturato dalla forza di gravità lunare e quindi passarci relativamente vicino, oppure rimarrà sufficientemente lontano per tornare indietro verso la Terra lungo l'orbita ellittica? Sarebbe interessante monitorare la sua traiettoria mentre si eseguirà l'ingresso in orbita lunare del Verrazzano.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7088
Età : 35
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Dom 21 Apr 2013 - 17:36

Io credo che alla fine tornerà indietro verso la Terra ma con un apogeo leggermente più alto per via del lieve effetto fionda della Luna.. Sicuramente daremo un'occhiata durante la diretta!

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 41
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Dom 21 Apr 2013 - 19:14

Stavo pensando che questa missione, in particolare la fase che coinvolgerà Antares, sarà molto, molto importante soprattutto per stabilire il grado di difficoltà della manovra e quindi di tutta l'architettura lunare che abbiamo in mente. Infatti, se dovessimo fallire il rendez-vous (rischio sempre possibile visto che è una prima volta) oppure se si dovesse dimostrare che questo tipo di manovra è più complicato del previsto, dovremo magari fermarci a riflettere sul da farsi.

Nel caso in cui il profilo di rendez-vous in orbita lunare si dimostrasse troppo rischioso e/o complesso per la missione umana (spero di no), potrebbe essere necessario adottare un "piano di backup", ad esempio riconfigurando tutta la missione su un rendez-vous in orbita terrestre in stile Constellation. Ciò ovviamente porterebbe a ridurre il carico utile verso la Luna (banalmente perché il Quasar dovrebbe lanciare in TLI non solo il modulo lunare ma anche Antares dopo il docking in LEO) e, da un punto di vista diciamo "ingegneristico" comporterebbe una completa riprogettazione del modulo lunare per contenere i pesi.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7088
Età : 35
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   Dom 21 Apr 2013 - 21:02

Mah io sono fiducioso che con questa strategia riusciremo ad ottenere buoni risultati. Naturalmente abbiamo delle finestre di lancio ridotte ma in una futura missione umana la carta vincente sarà appunto partire da un apolunio alto per chiudere la manovra di circolarizzazione e nel contempo sincronizzare le orbite per il rendez-vous.. l'eventuale costo aggiuntivo in Delta V sarebbe a carico del lander per aggiustare l'inclinazione (lanciando durante la corretta finestra dovrebbe essere di entità minima) e una volta intorno alla Luna dovremo aspettare magari un giorno e mezzo per l'incontro

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Missione GTM-3   

Torna in alto Andare in basso
 
Missione GTM-3
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» SCENARIO TerryGroove II-aggiornato con XR5, Base ALPHA, e guida alla missione Marte
» Missione OTV-3 - X37B
» Missione "Efesto"
» Missione Juno verso Giove

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Orbiter Italia :: Orbiter Live Missions :: Missioni Simulate-
Vai verso: