RILASCIATO ORBITER 2016!!! CLICCA QUI PER SCARICARLO
 
IndiceIndice  FAQFAQ  LinkLink  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
FOI sui social networks
Argomenti simili
Siti Amici
Astronautica Ultima Speranza

AstronautiNEWS

Orbiter Forum

Tuttovola.org

Contatore Visite
Ultimi argomenti
» Terza missione di Paolo Nespoli nello spazio.
Da Pete Conrad Ven 14 Lug 2017 - 22:33

» Space Shuttle Ultra - il vero Shuttle a casa vostra
Da wolf Ven 7 Lug 2017 - 12:34

» Nuove navi in sviluppo per la flotta XR: XR0, XR3, XR4
Da wolf Ven 7 Lug 2017 - 12:24

» Traduzione ITA manuale operativo di volo flotta XR
Da Ripley Ven 7 Lug 2017 - 11:44

» D3D9Client - il client grafico di Jarmonik
Da Ripley Gio 6 Lug 2017 - 22:17

» GeneralVehicle
Da marcogavazzeni Gio 29 Giu 2017 - 20:24

» Vittime del lancio della Progress MS-06
Da Ripley Sab 24 Giu 2017 - 22:50

» Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI
Da Ripley Sab 17 Giu 2017 - 11:37

» Multistage2015
Da marcogavazzeni Mar 13 Giu 2017 - 23:08

» OMP - Orbiter Multiplayer Project - Installazione
Da Ripley Mer 24 Mag 2017 - 15:13

» Poderosa 2017
Da marcogavazzeni Mar 23 Mag 2017 - 21:14

» Delphinus
Da marcogavazzeni Lun 15 Mag 2017 - 19:59

» Auguri Mamma
Da Pete Conrad Lun 15 Mag 2017 - 9:40

» salve
Da Ripley Ven 28 Apr 2017 - 7:46

» Cassini inizia l'ultimo anno della sua missione
Da Pete Conrad Mer 26 Apr 2017 - 8:36

» Lagrange MFD
Da Ripley Lun 24 Apr 2017 - 20:04

» Orbits - visualizzazione grafica di orbite e parametri
Da Ripley Gio 20 Apr 2017 - 12:39

» Ciao a tutti arrivo da Facebook
Da Claudio Riccobene Ven 14 Apr 2017 - 1:09

» X-Plane 11
Da fred18 Lun 3 Apr 2017 - 10:56

» Plugin per Space Network
Da fred18 Lun 3 Apr 2017 - 10:53


Condividere | 
 

 Jarvis - versione dll

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 14 ... 24  Seguente
AutoreMessaggio
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 40
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Ven 6 Set 2013 - 0:16

fred18 ha scritto:

un po' per tentativi e un po' per calcoli happy face 
Purtroppo causa impegni lavorativi non ci ho potuto lavorare oggi, comuque te li avrei passati domani risparmiandoti un lavoro!

Citazione :

ecco qui volevo chiedere un attimo delucidazione, voi come effetto dei bulloni esplosivi intendete la fiammata rossastra che nella versione di multistage si vede poco prima dello staging?
In realtà la cosa è ambigua; la fiammata rossastra voleva rappresentare, nei limiti di Multistage, un po' tutto, e cioè bulloni esplosivi e ullage (infatti se noti le coordinate su MS2 corrispondono a quelle degli ullage del secondo stadio). Mi piacerebbe comunque tenerla per dare un tocco di spettacolarità allo staging, magari accorciandola di durata a un solo secondo.

EDIT
Per essere chiari fino in fondo, correggetemi se sbaglio, la sequenza corretta dello staging dovrebbe essere:
1) cutoff del primo stadio
2) azionamento dei bulloni esplosivi per la separazione fisica del primo stadio dal secondo stadio
3) azionamento degli ullage per l'allontanamento dei due stadi
4) ignizione dei motori del secondo stadio e spegnimento dell'ullage.
A rigore, l'ullage del secondo stadio dovrebbe spegnersi qualche frazione di secondo dopo l'accensione del motore principale, perché per spingere il carburante nelle turbopompe è necessario che gli ullage imprimano e mantengano un'accelerazione positiva sul razzo. Un effetto che con MS2 non potevo simulare; ora non ricordo se l'hai già impostato così o no. Però se volessimo fare le cose da fighi al massimo, dovremmo impostarlo così per ogni riaccensione in orbita, e cioè: se io premo il tasto per accendere i motori, prima partono gli ullage, immediatametne dopo i motori principali, e infine si spengono gli ullage.

Citazione :

per l'intensità ho usato i numeri che sono nell'ini di MS2, se lo preferite diversamente ditemi pure, magari voi per queste rifiniture date un'occhiata con MS2 e poi io metto i numeri giusti sulla dll, che dite?
ah OK tieni pure come riferimento le cifre di ms2 dove puoi utilizzarle! Le ho calibrate (spero) bene in tutti questi anni di sviluppo del Jarvis! Big Grin
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 934
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Ven 6 Set 2013 - 10:56

Andrew ha scritto:

Purtroppo causa impegni lavorativi non ci ho potuto lavorare oggi, comuque te li avrei passati domani risparmiandoti un lavoro!
figurati, no problem


Andrew ha scritto:

In realtà la cosa è ambigua; la fiammata rossastra voleva rappresentare, nei limiti di Multistage, un po' tutto, e cioè bulloni esplosivi e ullage (infatti se noti le coordinate su MS2 corrispondono a quelle degli ullage del secondo stadio). Mi piacerebbe comunque tenerla per dare un tocco di spettacolarità allo staging, magari accorciandola di durata a un solo secondo.
ok capito, è facile da fare, se riesco oggi la implemento

Andrew ha scritto:

EDIT
Per essere chiari fino in fondo, correggetemi se sbaglio, la sequenza corretta dello staging dovrebbe essere:
1) cutoff del primo stadio
2) azionamento dei bulloni esplosivi per la separazione fisica del primo stadio dal secondo stadio
3) azionamento degli ullage per l'allontanamento dei due stadi
4) ignizione dei motori del secondo stadio e spegnimento dell'ullage.
A rigore, l'ullage del secondo stadio dovrebbe spegnersi qualche frazione di secondo dopo l'accensione del motore principale, perché per spingere il carburante nelle turbopompe è necessario che gli ullage imprimano e mantengano un'accelerazione positiva sul razzo. Un effetto che con MS2 non potevo simulare; ora non ricordo se l'hai già impostato così o no.
al momento è così, ma con praticamente zero sovrapposizione tra gli ullage ed i motori, oggi la imposto a circa mezzo secondo

Andrew ha scritto:

Però se volessimo fare le cose da fighi al massimo, dovremmo impostarlo così per ogni riaccensione in orbita, e cioè: se io premo il tasto per accendere i motori, prima partono gli ullage, immediatametne dopo i motori principali, e infine si spengono gli ullage.
Qui la vedo dura... Questa cosa è simulabile ma non con precisione. Mi spiego: il comando di accensione dei motori principali su orbiter (il tasto + per intenderci), non è bypassabile. Posso impostare la dll in modo che premendo un altro tasto si accendano prima gli ullage e poi i motori principali, ma comunque tutte le accensioni comandate dai vari mfd non lo utilizzerebbero, così come comunque premendo il tasto + si accenderebbero i motori principali senza gli ullage. Dalle mie parti si dice "è più la spesa che l'impresa" per dire che rischiamo di fare tanto lavoro per una feature che poi non viene utilizzata.

Pete Conrad ha scritto:

Io sto alla finestra a guardare: per me C++ è arabo antico ...
A parte la programmazione in c++ abbiamo bisogno di tanto beta testing, di consigli e di idee, non essere timido roll laugh 
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 40
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Ven 6 Set 2013 - 11:13

fred18 ha scritto:
o dura... Questa cosa è simulabile ma non con precisione. Mi spiego: il comando di accensione dei motori principali su orbiter (il tasto + per intenderci), non è bypassabile. Posso impostare la dll in modo che premendo un altro tasto si accendano prima gli ullage e poi i motori principali, ma comunque tutte le accensioni comandate dai vari mfd non lo utilizzerebbero, così come comunque premendo il tasto + si accenderebbero i motori principali senza gli ullage. Dalle mie parti si dice "è più la spesa che l'impresa" per dire che rischiamo di fare tanto lavoro per una feature che poi non viene utilizzata.
OK, idea cassata senza problemi! E' ottimo sapere cosa è implementabile e cosa lo è meno... dobbiamo porre dei paletti alle nostre pretese roll laugh 
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Ven 6 Set 2013 - 13:57

Altra cosa: vedo che le scritte sullo schermo sono sempre presenti. Io prevederei un tasto per disattivarle e attivarle, sempre per un discorso legato alle dirette.. ma so che è una cosa minima e magari l'avevi già in mente..

Per il resto quoto in pieno le osservazioni di Andrew!

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 934
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Ven 6 Set 2013 - 14:19

Fausto ha scritto:
Altra cosa: vedo che le scritte sullo schermo sono sempre presenti. Io prevederei un tasto per disattivarle e attivarle, sempre per un discorso legato alle dirette.. ma so che è una cosa minima e magari l'avevi già in mente..
Intendi le scritte sull'HUD? Predicted MECO, MET etc?

oppure quelle iniziali per il setting dell'autopilota?

quelle dell'autopilota spariscono automaticamente, quelle sull'HUD non ho ancora previsto di poterle toglierle ma se volete ci metto un attimo.

Però per le dirette non è più carino leggere in tempo reale il tempo di missione, il tempo previsto per il MECO etc?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Ven 6 Set 2013 - 14:50

No io intendevo le scritte iniziali! Le altre sull'HUD vanno benssimo!

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 40
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Ven 6 Set 2013 - 14:58

Fausto intendi quelle su sfondo bianco? quelle dovrebbero essere provvisorie.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 934
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Ven 6 Set 2013 - 17:52

Amici...

Lo so che penserete che sia matto, ma in questi giorni sto approfittando di non avere troppo lavoro per lavorare molto sul nostro progetto... sweat drop 

allora, solito LINK

modifiche importanti:

- anzitutto come giustamente mi suggeriva fausto in pm ho modificato il programma di rollio. ora inizia più in alto (per essere fuori portata dalla rampa) e va più lentamente (sembrava di essere in giostra...)

- ho inspessito gli ullage e ho fatto in modo che si sovrapponessero con l'accensione dei motori del secondo stadio per circa 1 secondo

- ho inserito la famosa fiammata alla fine dell'accensione del core stage (pari pari come da specifiche di MS2)

- ho inserito le fonti di luce locale per i motori (primo e secondo stadio) (tnx fausto per il codice, l'ho leggermente modificato, poi ti passo le modifiche. Tra l'altro non capivo perché non cambiasse nulla nella simulazione e poi mi sono accorto che tra le opzioni di orbiter avevo disabilitato le fonti di luce locali No Way! )

- ho iniziato a lavorare sulla rampa (già inclusa nel pacchetto), ma è ancora da mettere a posto. Le cose principali sono che gli spostamenti dei bracci sono comandati dal sistema di guida del jarvis, in modo che siano sempre congruenti con quanto accade, e le animazioni delle rotazioni dei blocchi di appoggio dipendono dall'altezza del razzo per essere più realistico. I numeri e i dettagli sono da tarare comunque, ho solo iniziato

A questo punto secondo me mancano solo:

- moduli per i fairing (in modo che facciano la famosa apertura a petalo)
- venting
- taratura della rampa
- eventuali rifiniture o effetti speciali (ad esempio i suoni? telecamere particolari per seguire il volo?)

poi ci siamo e si può passare dalla prox settimana al Jarvis L, C e B.

Questo weekend però mare Thumb Up 2 

Attendo tutti i vostri feedback !!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Ven 6 Set 2013 - 21:30

Ok, molto meglio! L'effetto illuminazione del motore aggiunge un grande realismo ottimo lavoro!
Due appunti:

1) il rollio mi sembra ancora troppo veloce. Ora inizia nel momento giusto ma andrebbe ulteriormente rallentata la manovra

2) Ho notato che il jarvis è posizionato in rampa con heading 25° invece per questa versione dovrebbe essere a 90 gradi. Si tratta di una cosa di minimo impatto risolvibile immediatamente (o almeno credo)

Domanda: ma la rampa viene creata automaticamente e posizionata al punto giusto direttamente dalla dll del Jarvis? Così mi pare perché ho notato nel file scn che La Pad J C è "attached" roll laugh al razzo. Se è così bisognerebbe mettere qualche condizione affinché lo faccia nel modo giusto. Mi spiego meglio:

Per i Jarvis i siti di lancio abituali sono due: uno a Capo Passero e uno a Cape Canaveral. Si potrebbero dunque introdurre nel file ini 3 condizioni ad esempio:

LAUNCH_SITE = 0 Nessuna base scelta in particolare e dunque si lascia all'utente la possibilità di determinare la posizione del Jarvis tramite file scenario. All'interno di questa condizione si potrebbe includere un'altra condizione che fa scegliere all'utente se usare la rampa di default o escluderla (esempio DEFALUT_RAMP = 0 o 1)

LAUNCH_SITE = 1 la base è Capo Passero con rampa e razzo creati e posizionati di conseguenza.

LAUNCH_SITE =2 La base è Cape Canaveral e dunque oltre alla rampa e al razzo va creato e posizionato il terreno dettagliato che usiamo di solito al KSC.

Questo credo che siano le mosse di partenza per poi integrare la parte sviluppata da me relativa alla gestione del conto alla rovescia e delle relative interruzioni . Ma più avanti, adesso buon fine settimana al mare te lo sei meritato! Thumb Up 



_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 934
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Sab 7 Set 2013 - 21:00

Fausto ha scritto:


1) il rollio mi sembra ancora troppo veloce. Ora inizia nel momento giusto ma andrebbe ulteriormente rallentata la manovra
ok, penso che lunedi riscriverò il programma di rollio da capo, anche per renderlo un po' più preciso

Fausto ha scritto:

2) Ho notato che il jarvis è posizionato in rampa con heading 25° invece per questa versione dovrebbe essere a 90 gradi. Si tratta di una cosa di minimo impatto risolvibile immediatamente (o almeno credo)
si ci metto un attimo, ho cercato un orientamento sulla rampa che mi sembrasse buono, ma si vede che ho visto male, no problem lo correggo in un attimo.

Fausto ha scritto:

Domanda: ma la rampa viene creata automaticamente e posizionata al punto giusto direttamente dalla dll del Jarvis? Così mi pare perché ho notato nel file scn che La Pad J C è "attached" roll laugh al razzo. Se è così bisognerebbe mettere qualche condizione affinché lo faccia nel modo giusto. Mi spiego meglio:

Per i Jarvis i siti di lancio abituali sono due: uno a Capo Passero e uno a Cape Canaveral. Si potrebbero dunque introdurre nel file ini 3 condizioni ad esempio:

LAUNCH_SITE = 0 Nessuna base scelta in particolare  e dunque si lascia all'utente la possibilità di determinare la posizione del Jarvis tramite file scenario. All'interno di questa condizione si potrebbe includere un'altra condizione che fa scegliere all'utente se usare la rampa di default o escluderla (esempio DEFALUT_RAMP = 0 o 1)

LAUNCH_SITE = 1 la base è Capo Passero con rampa e razzo creati e posizionati di conseguenza.

LAUNCH_SITE =2 La base è Cape Canaveral e dunque oltre alla rampa e al razzo va creato e posizionato il terreno dettagliato che usiamo di solito al KSC.

Al momento il Jarvis non crea la rampa. Funziona così: la rampa è definita come posizione etc nel file scenario. Nel file scenario il Jarvis è "ATTACHED 0:0,PadJc" cioè viene creato attaccato al pad. In questo modo non è nemmeno necessario definire le coordinate del jarvis etc. perchè prende direttamente quelle della rampa quando si apre la simulazione.

Questo anche perchè la rampa è rigorosamete PARENT, mentre il Jarvis è rigorosamente CHILD.

La dll del Jarvis è poi impostata in modo che quando il Jarvis accende i motori e li manda ad una potenza superiore al 95%, l'attachment point del razzo alla rampa viene cancellato, permettendo al razzo di decollare.

La tua proposta è interessante e penso sia fattibile, ci devo studiare un po' sopra. Quando parli del file ini a quale ti riferisci?

Penso che quindi a questo punto l'obiettivo sarà far sì che:

nel file senario basti scrivere che c'è il Jarvis (senza inserire il pad) e aggiungere

LAUNCH_SITE 1 oppure 2
e DEFAULT_RAMP 1

perchè la simulazione carichi il Jarvis e la rampa nel punto desiderato.

Lunedì ci lavoro e ti faccio sapere, spero di aver capito giusto Winkie 
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Sab 7 Set 2013 - 22:39

Fred18 ha scritto:
La tua proposta è interessante e penso sia fattibile, ci devo studiare un po' sopra. Quando parli del file ini a quale ti riferisci?


Si, scusa nel fine scenario ho sbagliato!

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 934
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Lun 9 Set 2013 - 9:30

LINK

Detto, fatto rolleyes 

per i due siti di lancio di default non serve più specificare posizioni o rampe o nulla nel file scenario, basta scrivere

LAUNCH_SITE 1 per Capo Passero o LAUNCH_SITE 2 per Cape canaveral. La rampa viene creata da sola e il razzo viene posizionato automaticamente su di essa. A Cape Canaveral viene anche aggiunto il terreno dettagliato.

per non avere rampe basta non mettere nulla. Per avere la rampa di default in altri luoghi bisogna impostare la posizione del jarvis e mettere LAUNCH_SITE 3

Mi dite se a voi funziona? happy face 

Bisogna cominciare a scrivere un po' di appunti per la documentazione secondo me... Facts 
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Lun 9 Set 2013 - 10:51

Ottimo! Funziona alla grande! Thumb Up 

Ho notato solo una piccola cosa: Durante un lancio notturno mi sono accorto che le luci locali del secondo stadio non illuminano il retro del razzo. Credo che siano attive perchè si riflettono sul serbatoio del primo stadio, ma a quanto pare hanno un raggio di azione limitato.

Altra cosa: nel determinare l'inclinazione si usa 0 per indicare un'azimuth di 90 gradi. Io farei in modo di indicare solamente l'azimuth di lancio perché è meno ambiguo dato che l'inclinazione vera e propria cambia in funzione della latitudine di decollo. Dunque cambierei la dicitura attuale semplicemente in "please input launch azimuth" cambiando anche la voce salvata nel file scenario.

Per la documentazione, direi che le novità per adesso sono:

Citazione :
Autopilota universale:
Premere A per inserire i dati di lancio e P per attivare il conto alla rovescia

Nel file scenario le voci nuove sono:

TGT_APOGEE apogeo dell'orbita in km
TGT_PERIGEE perigeo dell'orbita in km
TGT_INC Inclinazione
MET tempo di partenza del conto alla rovescia espresso in secondi (ad esempio -30)
GLIMIT Non mi è chiaro..
GTVACC Non mi è chiaro..

Nel file config/Jarvis/JarvisXX.ini

MESHNAME= percorso del file msh del carico utile
OFFSET= posizione sui tre assi x y z del carico utile (esempio 0 0 25)
NAME= denominazione del carico una volta staccatosi dal Jarvis (esempio cargoshort_jarvis)
MODULE= modulo di controllo del carico una volta staccatosi dal Jarvis (esempio spacecraft\spacecraft3)
SPEED= velocità sui tre assi x y z del distacco in m/s (esempio 0 0 1)
WEIGHT= peso del carico utile in kg (esempio 20000)

Il file launchtime.ini dovrebbe essere provvisorio e dunque per adesso lasciamolo stare.

le novità visive sono:

-Illuminazione creata dagli ugelli
-razzetti di separazione tra gli stadi
-razzetti per il rollio




_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 40
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Lun 9 Set 2013 - 13:15

GLIMIT è il limite di carico G sul vettore.
No?

Comunque:
Fausto ha scritto:

Ho notato solo una piccola cosa: Durante un lancio notturno mi sono accorto che le luci locali del secondo stadio non illuminano il retro del razzo. Credo che siano attive perchè si riflettono sul serbatoio del primo stadio, ma a quanto pare hanno un raggio di azione limitato.
questo aspetto al limite è anche corretto perché i motori criogenici (LOX/LH2) emettono pochissima luce soprattutto nel vuoto, a meno che non ci si trovi proprio sotto. Anzi, più sono efficienti e meno illuminano! Guardate i motori SSME dello shuttle: in certe riprese non sembrano neanche accesi! Quindi è quasi giusto che i motori non illuminino lateralmente ma solo dietro.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 934
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Lun 9 Set 2013 - 17:02

Fausto ha scritto:

Ho notato solo una piccola cosa: Durante un lancio notturno mi sono accorto che le luci locali del secondo stadio non illuminano il retro del razzo. Credo che siano attive perchè si riflettono sul serbatoio del primo stadio, ma a quanto pare hanno un raggio di azione limitato.
Andrew ha scritto:

questo aspetto al limite è anche corretto perché i motori criogenici (LOX/LH2) emettono pochissima luce soprattutto nel vuoto, a meno che non ci si trovi proprio sotto. Anzi, più sono efficienti e meno illuminano! Guardate i motori SSME dello shuttle: in certe riprese non sembrano neanche accesi! Quindi è quasi giusto che i motori non illuminino lateralmente ma solo dietro.
Ditemi voi come preferite, ci metto un attimo a cambiare i numeri dell'illuminazione

Fausto ha scritto:

Altra cosa: nel determinare l'inclinazione si usa 0 per indicare un'azimuth di 90 gradi. Io farei in modo di indicare solamente l'azimuth di lancio perché è meno ambiguo dato che l'inclinazione vera e propria cambia in funzione della latitudine di decollo. Dunque cambierei la dicitura attuale semplicemente in "please input launch azimuth" cambiando anche la voce salvata nel file scenario.
Sicuro? io su questa cosa non sono completamente d'accordo,  spiego bene il perché e poi ditemi voi come preferite procedere:

quando si lancia qualcosa in orbita contano gli absidi dell'orbita e l'inclinazione di essa. Se voglio lanciare verso la iss devo lanciare (al momento giusto) con un azimuth tale da avere un'inclinazione di 51.57° (vado a memoria), se voglio lanciare un satellite in orbita polare vorrò che la mia inclinazione finale sia di 90° etc. Anche per lanciare missioni dirette verso altri corpi celesti l'inclinazione dell'orbita deve essere un tot. definito. Partendo dall'inclinazione si fanno i calcoli in base alla latitudine e si ottiene l'azimuth di lancio.

Il programma di guida fa automaticamente tutto ciò, prende l'inclinazione voluta, la latitudine corrente e calcola automaticamente l'azimuth, utilizzandolo poi nel programma di rollio etc.

Se noi impostiamo la dll in modo che l'input sia l'azimuth, l'utente dovrà farsi i conti a mano partendo dalla latitudine e dalla inclinazione desiderata per ottenerlo, mentre com'è ora basta che inserisca l'inclinazione e poi fa tutto il programma di guida.

Il fatto che inserendo target inclination = 0 la dll imposti l'azimuth di lancio a 90° è una semplificazione che ho impostato io semplicemente perché se non fosse così infatti per lanciare dritto verso est (condizione usata molto spesso in molti lanci) l'utente dovrebbe trovarsi ogni volta la latitudine di lancio ed impostarla come inclinazione, mentre così mette 0 e il programma di guida trova la latitudine di lancio ed imposta quella come inclinazione target (si vede anche quando si fa partire il programma di guida che sull'hud cambia automaticamente il valore target inclination).

L'addon SpaceX Vehicles and Dragon funziona esattamente così, chiedendo l'inclinazione e calcolando l'azimuth di lancio automaticamente.

Senza nemmeno però aiutare per il lancio diritto verso est, e facendo comparire un testo dove dice "attenzione l'inclinazione minima dev'essere..." e dice la latitudine.

Penso che poter dare al programma di guida come input direttamente l'inclinazione finale dell'orbita e che lui calcoli azimuth etc da solo considerando già da sé latitudine etc. sia un bel valore aggiunto.

Poi ovviamente il progetto originale del Jarvis è di FOI quindi ditemi voi.

Fausto ha scritto:

Per la documentazione, direi che le novità per adesso sono:

Citazione :
Autopilota universale:
Premere A per inserire i dati di lancio e P per attivare il conto alla rovescia

Nel file scenario le voci nuove sono:

TGT_APOGEE apogeo dell'orbita in km
 TGT_PERIGEE perigeo dell'orbita in km
 TGT_INC Inclinazione
 MET tempo di partenza del conto alla rovescia espresso in secondi (ad esempio -30)
 GLIMIT Non mi è chiaro..
 GTVACC Non mi è chiaro..
 
Nel file config/Jarvis/JarvisXX.ini

MESHNAME= percorso del file msh del carico utile
OFFSET= posizione sui tre assi x y z del carico utile (esempio 0 0 25)
NAME= denominazione del carico una volta staccatosi dal Jarvis (esempio cargoshort_jarvis)
MODULE= modulo di controllo del carico una volta staccatosi dal Jarvis (esempio spacecraft\spacecraft3)
SPEED= velocità sui tre assi x y z del distacco in m/s (esempio 0 0 1)
WEIGHT= peso del carico utile in kg (esempio 20000)

Il file launchtime.ini dovrebbe essere provvisorio e dunque per adesso lasciamolo stare.

le novità visive sono:

-Illuminazione creata dagli ugelli
-razzetti di separazione tra gli stadi
-razzetti per il rollio
allora le voci che noti nel file scenario sono corrette, bisogna ricordarsi di specificare poi che sono opzionali, nel senso che se non specificate vengono caricati i vaolri di default e si possono comunque impostare direttamente dalla simulazione. se non specificato il met parte da -30.

da aggiungere la novità odierna e cioè LAUNCH_SITE 1, 2 oppure 3, che significa caricare la rampa di default a capo passero (1), a cape canaveral (2) o nella posizione specificata per il Jarvis (3)

il file launchtime.ini è un "file di lavoro", viene usato solo quando si chiude e si riapre la simulazione per la visualizzazione del met, corretto ometterlo dalla documentazione.

Come diceva giustamente andrew il parametro GLIMIT è il limite di G per l'accelerazione durante il lancio (se 5 la potenza sarà ridotta man mano per rimanere sotto i 5g, per i lanci manned si può impostare a 3.5 etc)

il parametro GTVACC è l'accelerazione verticale durante il "Gravity Turn". Serve solo se si vuole ottimizzare ancora di più la primissima parte del volo.

C'è anche il parametro APSTAT (che cambierò in qualcosa tipo AUTOPILOT_ACTIVE) o qualcosa del genere che ci dice se l'auotosequenza o l'autopilota è attiva o meno.

Come dicevo tutti questi parametri sono facoltativi (a parte Launch_site) nel senso che se non specificati la dll prende dei valori di default, senza ctd o altro!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 40
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Lun 9 Set 2013 - 17:29

fred18 ha scritto:

Sicuro? io su questa cosa non sono completamente d'accordo,  spiego bene il perché e poi ditemi voi come preferite procedere:

quando si lancia qualcosa in orbita contano gli absidi dell'orbita e l'inclinazione di essa. Se voglio lanciare verso la iss devo lanciare (al momento giusto) con un azimuth tale da avere un'inclinazione di 51.57° (vado a memoria), se voglio lanciare un satellite in orbita polare vorrò che la mia inclinazione finale sia di 90° etc. Anche per lanciare missioni dirette verso altri corpi celesti l'inclinazione dell'orbita deve essere un tot. definito. Partendo dall'inclinazione si fanno i calcoli in base alla latitudine e si ottiene l'azimuth di lancio.

Il programma di guida fa automaticamente tutto ciò, prende l'inclinazione voluta, la latitudine corrente e calcola automaticamente l'azimuth, utilizzandolo poi nel programma di rollio etc.

Se noi impostiamo la dll in modo che l'input sia l'azimuth, l'utente dovrà farsi i conti a mano partendo dalla latitudine e dalla inclinazione desiderata per ottenerlo, mentre com'è ora basta che inserisca l'inclinazione e poi fa tutto il programma di guida.

Il fatto che inserendo target inclination = 0 la dll imposti l'azimuth di lancio a 90° è una semplificazione che ho impostato io semplicemente perché se non fosse così infatti per lanciare dritto verso est (condizione usata molto spesso in molti lanci) l'utente dovrebbe trovarsi ogni volta la latitudine di lancio ed impostarla come inclinazione, mentre così mette 0 e il programma di guida trova la latitudine di lancio ed imposta quella come inclinazione target (si vede anche quando si fa partire il programma di guida che sull'hud cambia automaticamente il valore target inclination).

L'addon SpaceX Vehicles and Dragon funziona esattamente così, chiedendo l'inclinazione e calcolando l'azimuth di lancio automaticamente.

Senza nemmeno però aiutare per il lancio diritto verso est, e facendo comparire un testo dove dice "attenzione l'inclinazione minima dev'essere..." e dice la latitudine.

Penso che poter dare al programma di guida come input direttamente l'inclinazione finale dell'orbita e che lui calcoli azimuth etc da solo considerando già da sé latitudine etc. sia un bel valore aggiunto.
Anche se ammetto che a me piace farmi i calcolini a parte, un sistema automatico come questo è molto comodo. Però come fausto dice giustamente, inserendo 0 si ha un'ambiguità, perché l'utente non avvezzo di meccanica orbitale può pensare di potersi inserire in un'orbita inclinata di 0° partendo dal KSC, cosa ovviamente impossibile.
Se ho ben capito quindi, il sistema per ogni valore inserito inferiore alla latitudine di lancio, mi spara a 90° di azimuth e quindi con la minore inclinazione geometricamente possibile partendo da quel luogo. Non si può metter già a video come default il minimo valore a seconda della latitudine di lancio? Con la stringa che non ti accetta valori più bassi di quello? In modo da togliere l'ambiguità.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 934
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Lun 9 Set 2013 - 17:36

Andrew ha scritto:

Se ho ben capito quindi, il sistema per ogni valore inserito inferiore alla latitudine di lancio, mi spara a 90° di azimuth e quindi con la minore inclinazione geometricamente possibile partendo da quel luogo.
esatto, funziona esattamente così, hai descritto a parole il codice c++ happy face per questo quando apri la finestra dell'inclinazione c'è scritto a destra "0 for azimuth=90°"

Andrew ha scritto:

Non si può metter già a video il minimo valore inseribile a seconda della latitudine di lancio? Con la stringa che non ti accetta valori più bassi? In modo da togliere l'ambiguità.
Certo, anche se era comodo poter buttare 0 e poi ci pensava lui.


Potrei mettere a video il minimo accettabile e se si inserisce un valore più basso compare un avviso "ATTENZIONE, hai inserito un valore sotto l'accettabile, verrà usato ..." e dice il valore minimo.

così si può mantenere la comodità di mettere 0 e togliere l'ambiguità, che dite?

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 40
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Lun 9 Set 2013 - 17:46

si, io ci sto; forse si può usare una frase che suoni meno come un errore... Facts 
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 934
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Lun 9 Set 2013 - 22:23

ho smanettato un po' e far apparire il messaggio di errore è un lavoraccio ed in più come giustamente faceva notare andrew potrebbe essere diciamo "non cortese" nei confronti dell'utente.

quindi propongo questa soluzione:



nel dialog viene specificato il minimo di inclinazione possibile ed il valore compare già automaticamente nella finestra. Poi funziona anche inserendo 0, ma scriveremo nella documentazione che per tutti i valori inferiori al minimo il sistema di guida considera il minimo, che ne dite? d'altronde gli utenti dovranno pur leggere anche la documentazione roll laugh 
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 40
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Lun 9 Set 2013 - 22:51

OT: Fred, noto dallo screenshot che non stai usando la più recente versione del Jarvis. Scaricala su orbithangar!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 934
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Lun 9 Set 2013 - 23:12

Andrew ha scritto:
OT: Fred, noto dallo screenshot che non stai usando la più recente versione del Jarvis. Scaricala su orbithangar!
ahahahah Thumb Up Thumb Up Thumb Up 
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Lun 9 Set 2013 - 23:39

Ora è tutto chiaro! Avevo sottovalutato l'autopilota, pensando che a essere specificato dovesse essere l'heading, invece abbiamo questa grande comodità che io non avevo intuito.. ed ora con la soluzione di Fred tutto è molto più chiaro!

Per l'illuminazione dei motori del secondo stadio devo dire che Andrew ha perfettamente ragione.. lasciamola così com'è che va bene!

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Lun 9 Set 2013 - 23:51

Volevo incominciare a ragionare sulla gestione delle rampe e del conto alla rovescia.

Io proporrei di introdurre la voce COUNTDOWN_SEQUENCE

Se è impostata su 0 l'utente può procedere a lanciare come avviene ora e cioè premendo il tasto P. Se è impostata su 1 allora entra in gioco il lancio in una certa data gestito da quello che attualmente è il famoso modulo fantasma PadJcont del quale vorrei passarti il codice completo.

In vista delle dirette si potrebbe introdurre anche una voce LAUNCH_COMMENTARY che se impostata su 1 fa partire i vari commenti nelle fasi di lancio presenti nelle autoguide, se impostata su 0 le disattiva.

Bisognerebbe introdurre nel codice la compatibilità con orbiter Sound e forse questa è la cosa da fare prima delle altre. Se non sai come si fa te lo spiego io velocemente tramite PM

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 934
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Mar 10 Set 2013 - 0:01

Fausto ha scritto:
Volevo incominciare a ragionare sulla gestione delle rampe e del conto alla rovescia.

Io proporrei di introdurre la voce COUNTDOWN_SEQUENCE

Se è impostata su 0 l'utente può procedere a lanciare come avviene ora e cioè premendo il tasto P. Se è impostata su 1 allora entra in gioco il lancio in una certa data gestito da quello che attualmente è il famoso modulo fantasma PadJcont del quale vorrei passarti il codice completo.

In vista delle dirette si potrebbe introdurre anche una voce LAUNCH_COMMENTARY che se impostata su 1 fa partire i vari commenti nelle fasi di lancio presenti nelle autoguide, se impostata su 0 le disattiva.

Bisognerebbe introdurre nel codice la compatibilità con orbiter Sound e forse questa è la cosa da fare prima delle altre. Se non sai come si fa te lo spiego io velocemente tramite PM
allora sulla gestione rampe sono d'accordo di iniziare a farlo ora perché il jarvis-s è veramente quasi pronto, almeno poi una volta impostato correttamente qui posso fare copia-incolla in tutte le altre versioni della famiglia. Per capire come funziona bene però dovrò guardarmi un po' il codice che se hai piacere di passarmi cercherò di capire come integrarlo o come fare a farlo funzionare a dovere. study 

Per l'audio avevo imparato ad implementarlo con l'elis, quindi non dovrebbero esserci problemi. unica cosa, che file audio uso? quelli di default che ci sono con la versione in ms2?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 934
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Mar 10 Set 2013 - 0:31

stavo cercando di mettere a posto i fairings, ma ho trovato:

- Jfairing1
- Jfairing1DoD
- Jfairing1verry
- Jfairing2
- Jfairing2C
- Jfairing2C_mceagle
- Jfairing2M
- Jfairing2verry
- Jfairing3
- Jfairing3short
- Jfairing4

Ho bisogno di un po' di help confused 2 Crying Crying 

Vi faccio le domande direttamente, perché se mi metto a leggere tutti gli ini per venirne a capo ci impazzisco. Quante opzioni ci sono per ogni Jarvis? cambiano solo le texture o le mesh sono diverse?

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   

Tornare in alto Andare in basso
 
Jarvis - versione dll
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 24Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 14 ... 24  Seguente
 Argomenti simili
-
» Artt. 188, 189, 190 e 193 TUA: quale la versione vigente?
» Versione 13.38
» MilleDSS versione Giugno 2016
» programma boardmaker
» Giovamento Pelvilen (versione "normale") • VULVODINIA.INFO

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Orbiter Italia :: Orbiter Space Flight Simulator :: Sviluppo Add-on-
Andare verso: