RILASCIATO ORBITER 2016!!! CLICCA QUI PER SCARICARLO
 
IndiceIndice  FAQFAQ  LinkLink  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
FOI sui social networks
Argomenti simili
Siti Amici
Astronautica Ultima Speranza

AstronautiNEWS

Orbiter Forum

Tuttovola.org

Contatore Visite
Ultimi argomenti
» Nuove textures HRSC per Marte
Da wolf Oggi alle 12:02

» Multistage2015
Da fred18 Ven 11 Ago 2017 - 20:12

» Domanda ridicola sui piani orbitali Terra-Luna
Da Ripley Mar 8 Ago 2017 - 7:29

» Space Shuttle Ultra - il vero Shuttle a casa vostra
Da wolf Gio 3 Ago 2017 - 21:17

» sound e carburante limitato
Da DDD Mer 2 Ago 2017 - 11:11

» Cambio indirizzo mail
Da Ripley Mar 1 Ago 2017 - 16:28

» [Risolto] Problema download XR Fleet
Da DDD Dom 23 Lug 2017 - 9:39

» [Risolto] Problema avviamento Orbiter
Da Ripley Sab 22 Lug 2017 - 21:12

» Buonasera, mi presento
Da Ripley Sab 22 Lug 2017 - 14:40

» Terza missione di Paolo Nespoli nello spazio.
Da Pete Conrad Ven 14 Lug 2017 - 22:33

» Nuove navi in sviluppo per la flotta XR: XR0, XR3, XR4
Da wolf Ven 7 Lug 2017 - 12:24

» Traduzione ITA manuale operativo di volo flotta XR
Da Ripley Ven 7 Lug 2017 - 11:44

» D3D9Client - il client grafico di Jarmonik
Da Ripley Gio 6 Lug 2017 - 22:17

» GeneralVehicle
Da marcogavazzeni Gio 29 Giu 2017 - 20:24

» Vittime del lancio della Progress MS-06
Da Ripley Sab 24 Giu 2017 - 22:50

» Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI
Da Ripley Sab 17 Giu 2017 - 11:37

» OMP - Orbiter Multiplayer Project - Installazione
Da Ripley Mer 24 Mag 2017 - 15:13

» Poderosa 2017
Da marcogavazzeni Mar 23 Mag 2017 - 21:14

» Delphinus
Da marcogavazzeni Lun 15 Mag 2017 - 19:59

» Auguri Mamma
Da Pete Conrad Lun 15 Mag 2017 - 9:40


Condividere | 
 

 Jarvis - versione dll

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 15 ... 24  Seguente
AutoreMessaggio
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Gio 12 Set 2013 - 10:06

Ottimo! Pomeriggio lo provo!
Per Antares RV la soluzione che hai indicato tu è la più giusta!
Hai impostato gli scarichi al lancio per Capo Passero e anche per la rampa generica (quella che compare a Cape Canaveral)? Perché sono leggermente diversi.

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Gio 12 Set 2013 - 11:11

L'ho provata! Mi piacciono gli sbuffi di condensa vicino ai bracci, sono più realistici. Secondo me però vanno modificati i getti all'accensione dei motori!

Prima cosa la posizione: a Cape Canaveral vanno benissimo, a Capo Passero no perché come ti dicevo i tunnel di scarico spostano il punto di uscita. Dovresti spostarli di circa 80 metri rispetto al centro del pad mi pare sull'asse X

Seconda cosa l'effetto in se: se vai a vedere gli scenari di lancio attuali del Jarvis noterai che in realtà i getti sono due: uno più luminoso che simulano la temperatura ancora alta dei gas, e uno fumoso anche se più brillante di quello che hai impostato.
Per ottenere l'effetto che intendo un'occhiata a queste:

AddExhaustStream (th_main2, _V(80,0,0), &contrail_prelnch);
AddExhaustStream (th_main3, _V(-80,0,0), &contrail_prelnch);
AddExhaustStream (th_main2, _V(81,0,0), &contrail_prelnch);
AddExhaustStream (th_main3, _V(-81,0,0), &contrail_prelnch);
AddExhaustStream (th_main2, _V(82,0,0), &contrail_prelnch_2);
AddExhaustStream (th_main3, _V(-82,0,0), &contrail_prelnch_2);


th_main2 e th_main3 sono i due tipi di getti che ti dicevo, contrail_prelnch e cntrail_prelnch_2 sono le loro configurazioni da un punto di vista prettamente visivo..

Spero che questo ti aiuti!

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 938
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Gio 12 Set 2013 - 11:47

Sulla posizione non sapevo la differenza, comunque metterla a posto e' un attimo.

Sui gas in effetti ho usato le specifiche che hai indicato tu qui sopra ma c'e' qualcosa che anche a me non torna.

Si vede che ho sbagliato qualcosa, stasera comunque metto a posto il tutto.

Altra cosa: leggendo il tuo codice del conto alla rovescia mi e' venuta in mente una cosa: vogliamo implementare la possibilita' di avere failures (parziali o totali) nel jarvis?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Gio 12 Set 2013 - 12:18

fred18 ha scritto:


Altra cosa: leggendo il tuo codice del conto alla rovescia mi e' venuta in mente una cosa: vogliamo implementare la possibilita' di avere failures (parziali o totali) nel jarvis?
Tu intendi failure tipo dei motori o del sistema di guida? Sarebbe una bella implementazione! Ma se ad esempio viene a mancare la spinta di un motore il tuo autopilota ha la capacità di correggere il profilo di ascesa di conseguenza?

Grandioso sarebbe avere delle dirette con questa suspance aggiuntiva!

Una cosa che si potrebbe implementare è l'esplosione del razzo, caso limite di failure.. ma qui il gioco si fa duro! Cominciamo a cucinare la pietanza con gli ingredienti già in tavola:bgrin: 


_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 40
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Gio 12 Set 2013 - 12:25

Io sulle failures ci sto, ma escludibili al bisogno!

La range safety (cioè l'esplosione comandata del razzo) è una cosa da implementare se si vogliono le failures in volo, secondo me. Magari con comando manuale (perché nella realtà non è automatica ma c'è un responsabile che deve autorizzarla).

C'è anche da dire che non sempre col cedimento di un motore, si può mantenere il volo corretto. Ad esempio nel Jarvis M se cede uno dei due F-1, la missione va immediatamente in abort perché il vettore non ha spinta a sufficienza per continuare il volo, e inoltre la spinta data dal rimanente F-1 è troppo decentrata dall'asse di simmetria per essere controbilanciata. Cioè in gergo si dice che il razzo non ha capacità di engine-out fino al distacco dei boosters.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 938
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Gio 12 Set 2013 - 13:51

Allora vi dico la mia idea:

- dividiamo il volo in due parti: prima fase con il core stage (con o senza booster al momento non ci pensiamo) e seconda fase durante il o gli upper stage.

Nel caso si abbia un'avaria nella prima fase uno o tutti gli f1 si spengono e a quel punto decideremo se l'autodistruzione si attivi automaticamente o manualmente. In realta' secondo me l'autodistruzione non e' cosi difficile: basta dare come comando la cancellazione del veicolo jarvis e la creazione al suo posto di un veicolo apposito che faccia tanto fuoco e tanto fumo per un po' :-)

Se invece l'avaria e' durante la seconda fase uno dei motori si spegne. A quel punto l'autoguida cerca di portare il veicolo nell'orbita corretta comunque (rispondendo a fausto confermo che l'autoguida cerca di correggere automaticamente la perdita di spinta perche' controlla le variabili di volo istante per istante).

Ovviamente il tutto attivabile e disattivabile a piacimento.

La cosa piu' difficile secondo me e' calcolare le corrette probabilita' degli eventi!

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 40
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Gio 12 Set 2013 - 14:04

Io ci sto!
In realtà sui Jarvis dal L al E (quindi con due motori ma senza boosters), dopo un certo punto si ha capacità di engine out anche sul primo stadio: ad esempio verso la fine e quando il veicolo è già fuori dalla parte più densa dell'atmosfera quindi con meno forze aerodinamiche in gioco, un solo F-1 su due può farcela, sia come spinta, sia per il fatto che non è poi tanto disassato.

Ma non è il caso di stare a sottilizzare!

Bisognerebbe fare un po' di statistiche: le avarie in volo non sono poi così frequenti (se escludiamo dalla statistica il Proton roll laugh)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Gio 12 Set 2013 - 14:25

Parlando di statistiche, con il mio modulo abbiamo un'avaria in rampa prevista nel 15 - 18 per cento dei casi. Infatti se contiamo le missioni che hanno usato il countdown su OLM su 11 lanci l'avaria l'abbiamo avuta in 2 occasioni (una con ripresa del conto e una con rinvio).

Quest'anno globalmente è fallito il 4 per cento dei lancio quindi questo numero mi sembra un'ottimo punto di partenza per determinare la casistica

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 40
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Gio 12 Set 2013 - 14:54

si ma infatti penso che l'avaria in rampa sia statisticamente molto più probabile che non l'avaria in volo, proprio perché se si verifica un'avaria, viene subito diagnosticata e il razzo semplicemente non viene lasciato partire. Basti guardare, nello Shuttle, il numero di avarie in rampa paragonate al numero di avarie in volo (per quanto catastrofiche siano purtroppo state queste ultime Crying)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 938
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Gio 12 Set 2013 - 18:12

allora ho fatto un po' di ricerca veloce su 4 tipi di vettori:

Atlas V : totale lanci 39, 0 total failures, 1 partial failure
Ariane 5: tot lanci 56, 2 T.F., 2 P.F.
Delta II: tot lanci 151, 1 T.F., 1 P.F.
Space Shuttle: tot 134, 2 T.F. (1 è in rientro, ma lo considererei cmq qui), 1 P.F. (ATO del challenger)

mediando le percentuali ottengo: probabilità di Total Failure: 1.24%, probabilità di partial Failure: 2.07%.

secondo me sono buoni numeri di partenza. Magari possiamo alzare quella del partial a 4% per ottenere un po' più di suspense senza rischiare troppo.

mentre per il countdown direi probabilità di stop: 18%, probabilità che una volta stoppato ci sia poi lo scrub: 25%, cosi in 3 casi su 4 dopo la suspense almeno la missione parte :-)

Per come fare ad implementarle nella simulazione ci ho pensato un po' e spero di aver avuto una buona idea.

Ho visto che Fausto nel suo programmino diligentemente calcola la probabilità secondo per secondo che qualche evento avvenga. Il che dal punto di vista del realismo ovviamente è ottimo.

Mi stavo però chiedendo se fosse possibile semplificarlo un po' per ottenere gli stessi risultati e pensavo di fare così:

- col metodo di fausto la probabilità combinata di tutti gli eventi è diciamo il 18%

- allora all'inizio della simulazione imposto direttamente un singolo evento che ha probabilità di avvenire del 18%. Se avviene, tiro a sorte un numero da 0 a tot (tot definito dal conto alla rovescia) che esprimerà il quando avviene questo evento.

in questo modo ottengo l'evento con la stessa probabilità di prima, ma con solo due calcoli effettuati una volta, invece che doverla ricalcolare ogni secondo.

Per l'utente, che rimane totalmente ignaro fino all'ultimo dei numeri estratti a sorte dal programma all'inizio della simulazione, in realtà non cambia assolutamente nulla secondo me. Però bisogna fare delle prove.

Ovviamente si applica lo stesso principio per ogni evento possibile (partial failure, total failure, stop del conteggio e scrub del lancio) studiando le cose in modo che non ci sia sovrapposizione tra gli eventi.

ultima cosa: nel caso di avaria al core stage nella fase finale dell'accensione (quando cioè anche l'upper può portare il payload nell'orbita corretta) al posto dell'esplosione si potrebbe impostare lo sgancio automatico dell'upper per proseguire.

Che ne dite? Ci proviamo e vediamo che succede?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Gio 12 Set 2013 - 18:39

I numeri che citi tu sono attendibili. Per la partial faliure io farei a questo punto una via di mezzo: un 3 per cento democratico e via andare! Big Grin 

Anch'io avevo pensato all'inizio di semplificare il tutto, ma avevo notato che la funzione che crea i numeri random era piuttosto blanda. Non ricordo bene dov'era la falla (è passato più di un anno) ma mi sono reso conto che il modo in cui ottiene le cifre è piuttosto ciclico alla fine le percentuali teoriche di uscita non sono affatto rispettate.. questo mi aveva obbligato ad escogitare un sistema che tirasse a sorte ogni secondo.. ma forse tu riesci a venire a capo di questo problema in scioltezza, io proprio non ho trovato alternative a questa strategia Scemo 

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 40
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Gio 12 Set 2013 - 20:23

Ho seguito con molto interesse questi ragionamenti e direi da che siamo sulla strada giusta!

Volendo fare dei sofismi, non è detto che le failures riguardino solo i motori. Ad esempio può fallire lo staging, o l'apertura delle ogive, o il rilascio del payload, o il sistema di guida, o le comunicazioni... ecc... ecc... ma diventa una roba mastodontica implementare il tutto!

P.S:
fred, se poi tra qualche tempo (dopo aver finito col Jarvis) ti rompo le palle per implementare qualcosina anche sulla Galileo II quando preparerò il pacchetto per rilascio dell'addon?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 938
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Gio 12 Set 2013 - 22:44

sto facendo delle prove, vi faccio sapere come vanno, soprattutto bisogna capire se i numeri random poi creano una sorta di "pattern" prevedibile o no. mi pare di no al momento comunque.

Andrew ha scritto:

P.S:
fred, se poi tra qualche tempo (dopo aver finito col Jarvis) ti rompo le palle per implementare qualcosina anche sulla Galileo II quando preparerò il pacchetto per rilascio dell'addon?
con grande piacere! mi interesserebbe un sacco lavorare alla simulazione degli strumenti scientifici ed ai particolari della sonda (che mi piace peraltro moltissimo!)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Pete Conrad
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 4593
Età : 54
Località : Trieste
Data d'iscrizione : 05.01.10

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Gio 12 Set 2013 - 23:42

fred18 ha scritto:
sto facendo delle prove, vi faccio sapere come vanno, soprattutto bisogna capire se i numeri random poi creano una sorta di "pattern" prevedibile o no. mi pare di no al momento comunque.
...
Nel caso puoi sempre introdurre una variante d'inizio. Facciamo l'esempio che per tutti i lanci una sequenza di numeri che dovrebbe essere casuale casuale non sia (era ciò che succedeva sul mio primissimo minicomputer in linguaggio Basic, dove la sequenza numerica che era definita random era invece sempre la medesima perché era memorizzata nel processore). Io ci aggiungevo all'inizio un numero che effettivamente era random (l'ora, il tempo trascorso dall'inizio del programma, o cose simili) ed ecco che anche la sequenza non era mai due volte la medesima. In questo caso potrebbe benissimo essere la data in formato complesso (non mi ricordo come si chiama Blush julian date?)
Può interessare come idea?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 938
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Gio 12 Set 2013 - 23:58

Vittorio hai centrato perfettamente il problema e (spero) la soluzione. Per ottenere la sequenza random sto provando esattamente un comando che utilizza la data del pc come base! Thumb Up 

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 938
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Ven 13 Set 2013 - 3:23

Ecco una PICCOLA PATCH (serve comunque l'altro pacchetto prima) con il tentativo relativo alla gestione del countdown.

primo step:

il countdown con la "finestrella malefica" di fausto roll laugh 

si apre premendo D Ci scriverò sopra "copyright by Fausto" Winkie Si chiude da sola automaticamente al momento del decollo

percentuali di probabilità di failure nel file failures.cfg

l'hold del countdown è possibile solo e soltanto se il tempo di countdown è maggiore di 1 minuto, quindi nell'ultimo minuto non va più in hold e per vederlo bisogna impostare nel file scenario almeno MET-65, consiglio almeno comunque MET -180.

Per essere sicuri di vederlo in azione basta mettere le probabilità a 100 nel file failures.cfg.

per i failures dei motori etc ci lavoreremo con calma.

Devo ancora mettere a posto gli effetti di lancio ma questa cosa mi prendeva troppo happy face 
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 40
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Ven 13 Set 2013 - 8:54

fred18 ha scritto:

con grande piacere! mi interesserebbe un sacco lavorare alla simulazione degli strumenti scientifici ed ai particolari della sonda (che mi piace peraltro moltissimo!)
Laugh grazie, troppo buono!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 938
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Ven 13 Set 2013 - 9:58

Stavo riflettendo su una cosa:

ho fatto un paio di prove per il failure del primo stadio e funziona abbastanza bene. C'è da giocare con gli effetti per l'esplosione, comunque quello poi lo metteremo a posto tutti insieme.

però secondo me il failure di un motore se avviene, avviene entro il primo minuto/minuto e mezzo dal decollo.

Il primo stadio del jarvis ha un'accensione di quasi 3 minuti, in un test quando il razzo era già bello alto sopra all'atmosfera a poco secondi dal burnout... boooommmm

indipendentemente dal fatto che esploda o meno, mi è sembrato irrealistico avere un'avaria dopo quasi 3 minuti di accensione, io limiterei ad un minuto e mezzo dal lancio, che ne dite?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 40
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Ven 13 Set 2013 - 10:25

Uhm non so, una failure può capitare in qualsiasi momento. Però boh forse hai ragione tu...

C'è da dire che non necessariamente una failure si risolve con l'esplosione. Magari il motore semplicemente si spegne (anzi questa è la eventualità di gran lunga più probabile). L'esplosione che intendi tu è quella che "teoricamente" viene comandata da terra, l'autodistruzione?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Ven 13 Set 2013 - 11:27

Una cosa che devo aggiungere è che lo stop del conto alla rovescia può accadere anche dopo l'ultimo minuto prima del lancio! In tal caso io nel mio modulo ordinavo che le animazioni si interrompessero immediatamente e al limite riprendessero in caso di riattivazione del conteggio. Se lo stop avveniva mentre negli ultimi 10 secondi ordinavo lo scrub in ogni caso, se avveniva mentre i motori erano accesi ordinavo immediato spegnimento e sospensione dell'autopilota. Queste cose dovrebbero essere mantenute per avere un certo realismo!

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Ven 13 Set 2013 - 14:27

Comunque ho fatto mezzoretta di prove da un punto di vista statistico e impostando CUNTDOWN_STOP=50 ho ottenuto su 15 lanci, 8 interruzioni.

Impostando lo SCRUB=25 ho ottenuto su 12 interruzioni, 8 rinvii del lancio.

Mi paiono numeri buoni che con un comprensibile scarto rispettano i risultati teorici. Ma la percentuale di scrub è calcolata sul numero dei lanci o sul numero delle interruzioni? Credo sui lanci perchè su 19 tentativi ho ottenuto 5 scrub.

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 938
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Ven 13 Set 2013 - 15:22

Andrew ha scritto:
Uhm non so, una failure può capitare in qualsiasi momento.
...
C'è da dire che non necessariamente una failure si risolve con l'esplosione. Magari il motore semplicemente si spegne (anzi questa è la eventualità di gran lunga più probabile). L'esplosione che intendi tu è quella che "teoricamente" viene comandata da terra, l'autodistruzione?
hai ragione. Potremmo fare così: se c'è il failure (del primo stadio) si spegne uno o più motori del primo stadio. A quel punto in basso compare una scritta tipo "MASTER ALARM! - MAIN ENGINE FAILURE - RANGE SAFETY? PRESS [Y] FOR ACTIVATION - PRESS [J] FOR JETTISON"

e lasciare all'utente diciamo 10 secondi per decidere se far scoppiare tutto o sganciare l'upper stage e provare a raggiungere comunque l'orbita. Che dite? Ci tornerà comodo anche poi per il LES di Antares in un secondo momento secondo me.

Nel caso il failure avvenisse nei primi 10 secondi dal lancio metterei l'esplosione automatica, anche per "stupire con gli effetti speciali" gli utenti roll laugh 

Fausto ha scritto:

lo stop del conto alla rovescia può accadere anche dopo l'ultimo minuto prima del lancio.
ah si, ho fatto un po' di confusione io! è corretto tutto ciò che dici, compreso lo scrub automatico. appena riesco correggo il tutto.

per le animazioni è semplice perché anche quelle della rampa sono comandate dal conto alla rovescia interno del jarvis, quindi stoppando quello, si stoppano di conseguenza anche loro.

Fausto ha scritto:

Ma la percentuale di scrub è calcolata sul numero dei lanci o sul numero delle interruzioni?
in realtà sulle interruzioni. Se ho un'interruzione in un caso su 4 dovrei avere uno scrub.

non so se sei stato molto sfortunato ma mi sembra troppo alto il numero di rinvii in proporzione al numero delle interruzioni. Devo verificare la cosa per capire se è un caso o se c'è qualcosa che non va.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 40
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Ven 13 Set 2013 - 15:47

Allora Fred, la tua proposta mi piace. Anche la stringa di testo è perfetta! Solo sostituirei "Range Safety?" con "Flight Termination?", perché mi sono espresso male io: la range safety è diciamo tutto il campo di competenze che disciplina la sicurezza del lancio, mentre il comando di autodistruzione si chiama Flight Termination.

Se ho ben capito, nel caso di volo manned, invece della semplice autodistruzione, il comando attiverà il LES e in seguito farà brillare il razzo.

Ho un'unica domanda: se io provassi a eseguire il jettison, a proseguire, e poi il razzo non ce la facesse a raggiungere l'orbita? non c'è modo di saperlo prima? O meglio: non si può fare in modo che il volo termini automaticamente con l'autodistruzione in tutti i casi in cui non è possibile raggiungere l'orbita? Non so se è una cosa fattibile.

Più semplicemente, per non star li a diventare matti inutilmente, imposterei l'autodistruzione automatica per le anomalie entro il primo minuto e mezzo di volo. Forse anche i primi due minuti. Anche perché se la imposto solo nei primi 10 seconti e capita all'undicesimo e decido per il jettison, il secondo stadio non potrà fare altro che un piccolo sputacchio e piombare in acqua poco dopo roll laugh
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7089
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Ven 13 Set 2013 - 16:41

Fred18 ha scritto:
non so se sei stato molto sfortunato ma mi sembra troppo alto il numero di rinvii in proporzione al numero delle interruzioni. Devo verificare la cosa per capire se è un caso o se c'è qualcosa che non va.
12 casi sono troppo pochi per una statistica attendibile. Guarda io spesso gioco qualche euro alla roulette e ti assicuro che capita spesso di vedere uscire di fila 5 -6 volte il rosso o il nero nonostante abbiano una probabilità di uscita del 50:50!
Se fai 100 lanci e se ne scrubbano 40 allora sarei d'accordo con te.

Tralasciando il discorso statistiche concordo con la strategia che avete delineato per le anomalie dei motori!

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
fred18
Add-on Developer
Add-on Developer


Numero di messaggi : 938
Età : 34
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 04.01.12

MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   Ven 13 Set 2013 - 16:42

ok allora l'ho impostato così:

- se failure nei primi due minuti di volo.... booooooommmm
- se failure dopo compare il messaggio che dicevamo prima (con flight termination)

ho aggiunto però una cosa che mi frullava in testa già da un po' e che andrew ha in pratica suggerito giustamente poc'anzi, e che secondo me anche per le dirette è molto carina:

quando durante il volo con il primo stadio il razzo arriva al punto in cui anche spegnendo subito con l'HES si riesce comunque ad arrivare in orbita in basso compare per qualche secondo la scritta "HES to COI capability" (in pieno stile apollo lol! )

non ho ancora avuto modo di studiare la casistica sugli scrub. mi sa che quest'argomento andrà rimandato alla prossima settimana perché da stasera sono un po' impegnato.

tra poco posto il link alla dll aggiornata così vi divertite nel weekend a fare le statistiche di come non funziona il jarvis roll laugh
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Jarvis - versione dll   

Tornare in alto Andare in basso
 
Jarvis - versione dll
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 6 di 24Andare alla pagina : Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 15 ... 24  Seguente
 Argomenti simili
-
» Artt. 188, 189, 190 e 193 TUA: quale la versione vigente?
» Versione 13.38
» MilleDSS versione Giugno 2016
» programma boardmaker
» Giovamento Pelvilen (versione "normale") • VULVODINIA.INFO

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Orbiter Italia :: Orbiter Space Flight Simulator :: Sviluppo Add-on-
Andare verso: