CLICCA QUI PER SCARICARE ORBITER 2016
 
IndiceIndice  FAQFAQ  LinkLink  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
FOI è sui social
Parole chiave
Nassp 2016 sound OrbiterSound Poderosa Rientro jarvis Flotta Basesync d3d9 Fleet Missione Module autofcs Orbiter addon DGIV Universal TransX apollo Base manuale Antares lander AMSO Shuttle
Siti amici
AstronautiNEWS

ForumAstronautico

Orbiter Forum

Tuttovola
Ultimi argomenti
» ModuleMessagingExt v2
Da Ripley Oggi alle 10:36

» D3D9 - il client grafico di Jarmonik
Da Ripley Mer 20 Giu 2018 - 20:13

» Costruiranno uno spazioporto per suborbitali a Taranto?
Da Pete Conrad Mar 15 Mag 2018 - 18:44

» Risorse per l'ambiente di sviluppo Visual Studio 2017 (in Win10)
Da Ripley Gio 10 Mag 2018 - 16:03

» [WIP] Missione San Marco 1
Da Dany Gio 26 Apr 2018 - 0:10

» Conversione carichi DGIV- UCGO
Da Franz Sab 21 Apr 2018 - 19:55

» Domanda punti di Lagrange
Da Ripley Gio 19 Apr 2018 - 7:56

» Addon russi di igel e Thorton incompatibili con Orbiter2016?
Da Ripley Mer 18 Apr 2018 - 14:34

» X-Plane 11
Da masdeca Mer 18 Apr 2018 - 11:57

» "Starlab" space station
Da Franz Lun 16 Apr 2018 - 21:53

» Come si mette nasa tv?
Da Francy03 Sab 14 Apr 2018 - 18:16

» Vista interna Delta Glider
Da Franz Ven 13 Apr 2018 - 18:07

» Nuova versione di TransX (Enjo)
Da Ripley Lun 9 Apr 2018 - 15:48

» BaseSync MFD
Da Ripley Dom 8 Apr 2018 - 20:08

» BurnTimeCalc MFD
Da Ripley Ven 6 Apr 2018 - 1:20

» Launch MFD
Da Ripley Ven 6 Apr 2018 - 0:51

» Glideslope 2 MFD
Da Ripley Gio 5 Apr 2018 - 8:53

» Rilasciato XRSound, il nuovo sistema audio
Da Ripley Lun 12 Mar 2018 - 12:42

» Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI
Da Franz Gio 1 Mar 2018 - 10:47

» Dalla Terra alla Luna - Serie TV
Da m.a.s Dom 25 Feb 2018 - 22:21

» Problema con D3D9Client Beta 25.4
Da Pietrogramma Dom 25 Feb 2018 - 16:28

» Intervista (finta) a Samantha Cristoforetti
Da Pete Conrad Sab 24 Feb 2018 - 18:25

» Mission to Mars
Da Edward Sab 24 Feb 2018 - 15:20

» oMMU, l'alternativa per la gestione dell'equipaggio!
Da Edward Gio 22 Feb 2018 - 13:13

» Traduzione ITA manuale operativo di volo flotta XR
Da Ripley Mer 21 Feb 2018 - 16:16

Argomenti simili
Contatore Visite

Condividi | 
 

 Avio: tutto pronto per il lanciatore Vega

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Haberman
Turista Spaziale
Turista Spaziale


Numero di messaggi : 2
Località : milano
Data d'iscrizione : 06.02.12

MessaggioTitolo: Avio: tutto pronto per il lanciatore Vega   Lun 6 Feb 2012 - 14:01

Grazie al gruppo leader del settore aerospaziale, a breve il primo volo del vettore di lancio sviluppato in Italia

Manca poco al primo lancio di Vega, il nuovo lanciatore europeo sviluppato in ambito ESA (Agenzia Spaziale Europea), per trasferire in orbita bassa (700 km) satelliti fino a 1500 Kg, tipicamente a uso istituzionale e scientifico, osservazione della Terra, monitoraggio dell’ambiente.

Avio ha un ruolo fondamentale in questo programma, nato dagli studi dei suoi ingegneri dello stabilimento di Colleferro (Roma) negli anni ’90. Il Gruppo, tramite la società ELV costituita nel 2000 con l’Agenzia Spaziale Italiana (70% Avio 30%ASI) proprio per gestire il nuovo programma, è prime contractor del lanciatore e coordina 40 aziende di 12 paesi europei.

Avio, leader europea per la propulsione spaziale a solido, acquisisce quindi dall’Europa un ruolo da sistemista e permette all’Italia di diventare uno dei 6 paesi al mondo in grado di realizzare un lanciatore completo: la produzione di Vega è realizzata per il 65% nel nostro Paese, all’interno degli stabilimenti del Gruppo a Colleferro (Roma).

Vega è un lanciatore per satelliti di piccole dimensioni, che completa la famiglia di lanciatori europei: affiancherà l’Ariane 5, un lanciatore per satelliti fino a 10 tonnellate, e i lanciatori Soyuz, che coprono satelliti di massa intermedia.
Tutti i lanciatori europei saranno lanciati dallo spazio-porto dell’ESA a Kourou, nella Guyana Francese.

Punti di forza commerciali di Vega sono la flessibilità nelle missioni e i costi contenuti che rendono accessibile lo spazio anche a soggetti che prima non avrebbero potuto affrontarne i costi: Università e centri di ricerca.

Vega è un esempio dell’applicazione di tecnologie innovative che testimonia la leadership di Avio nella propulsione e la sua capacità di sistemista con competenze relative anche all’avionica del lanciatore.

“Con Vega l’Italia entra nel ristrettissimo club dei Paesi in grado di accedere allo spazio con proprie tecnologie - ha dichiarato Francesco Caio, Amministratore Delegato di Avio. - Negli ultimi otto anni, il gruppo ha sviluppato un lanciatore fortemente innovativo: il primo interamente in fibra di carbonio, con controlli digitali avanzati e una grande flessibilità di configurazione per mettere in orbita satelliti di diverse dimensioni e funzionalità”.

Oggi Vega è sulla rampa di lancio della base di Kourou, e nei prossimi giorni verrà preso in carico dall’ESA per il suo primo volo di test e qualifica. Si chiude così con successo la prima fase di sviluppo e progettazione, e se ne apre un’altra dove, come per ogni nuovo lanciatore, la messa a punto del vettore e dei sistemi di terra saranno completati solo grazie ai test delle prime missioni. Da non dimenticare, infatti, che secondo i dati NASA e IASS il tasso di successo del primo volo di qualifica per nuovi lanciatori è del 60% circa.
[img][/img]
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
simone
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 1005
Età : 22
Località : Catania
Data d'iscrizione : 12.02.10

MessaggioTitolo: Re: Avio: tutto pronto per il lanciatore Vega   Mar 7 Feb 2012 - 23:01

mamma mia che pessimisti....non saranno mica invidiosi e ci stanno gufando su???...speriamo bene non mi piacerebbe vedere il nostro vettore esplodere dopo pochi secondi dal lancio o non effettuare corettamente l'ingresso in orbita
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.facebook.com/profile.php?cropsuccess&id=100000660
tizio
Specialista
Specialista
avatar

Numero di messaggi : 525
Età : 22
Località : Udine
Data d'iscrizione : 02.09.11

MessaggioTitolo: Re: Avio: tutto pronto per il lanciatore Vega   Mar 7 Feb 2012 - 23:47

"il vega è un vettore molto sviluppato nella sicurezza e di una precisione millimetrica"
così disse nonmiricordochi, comunque un pezzo grosso happy face vabbè che ognuno butta acqua sul suo mulino, ma un 60% mi sembra un po' esagerato... manco facessero un lancio con la monetina
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
simone
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 1005
Età : 22
Località : Catania
Data d'iscrizione : 12.02.10

MessaggioTitolo: Re: Avio: tutto pronto per il lanciatore Vega   Mer 8 Feb 2012 - 18:40

dai...testa riesce croce esplode........ahahaha
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.facebook.com/profile.php?cropsuccess&id=100000660
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Avio: tutto pronto per il lanciatore Vega   

Torna in alto Andare in basso
 
Avio: tutto pronto per il lanciatore Vega
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Se carico poi come lo scarico? Rimane tutto in giacenza?
» prima o poi tutto finirà...
» VANITÀ TUTTO È VANITÀ ( SALOMONE)
» Obbligo di iscrizione per attività ristorazione/alimentari che fanno HACCP ???
» Albo gestori ambientali

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Orbiter Italia :: Fuori Tema :: Scienza e Astronomia-
Andare verso: