CLICCA QUI PER SCARICARE ORBITER 2016
 
IndiceIndice  FAQFAQ  LinkLink  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
FOI è sui social
Parole chiave
TransX Universal Shuttle d3d9 multiplayer jarvis Poderosa lancio 2016 azimuth texture Orbiter Fleet apollo programma manuale DGIV autofcs Multistage2015 Missione Nassp astronauti Antares Rientro Flotta Pegasus
Siti amici
Astronautica Ultima Speranza

AstronautiNEWS

Orbiter Forum

Tuttovola
Ultimi argomenti
» Sviluppo di una base italiana - Sede ASVI
Da Francy03 Ieri alle 19:13

» [WIP] Missione San Marco 1
Da Dany Gio 14 Dic 2017 - 14:21

» Nuova versione BETA di Orbiter
Da Ripley Lun 11 Dic 2017 - 17:43

» Aggiornamento flotta XR
Da Ripley Lun 11 Dic 2017 - 12:45

» Ciao a tutti arrivo da Facebook
Da Ripley Dom 10 Dic 2017 - 23:00

» A cosa serve il LUA in orbiter?
Da Ripley Gio 7 Dic 2017 - 0:15

» Mi presento
Da Franz Sab 2 Dic 2017 - 15:11

» ciao a tutti
Da Francy03 Lun 27 Nov 2017 - 15:06

» Lander Lunare Abitabile Arcturus - sviluppo
Da Franz Sab 25 Nov 2017 - 22:43

» Ciao a tutti
Da Franz Ven 24 Nov 2017 - 10:21

» Hello Italians!
Da Francy03 Mer 22 Nov 2017 - 19:22

» Orbiter Sound 4.0 MFD non funziona
Da Ripley Dom 12 Nov 2017 - 22:26

» [Risolto] Jarvis non scaricabile
Da Ripley Mer 1 Nov 2017 - 0:12

» Cosa Vorreste Cambiare Del Forum?
Da Francy03 Gio 26 Ott 2017 - 17:24

» Ripley Administrator!
Da marcogavazzeni Sab 21 Ott 2017 - 7:43

» Rendezvous ISS "by the numbers"
Da wolf Ven 13 Ott 2017 - 12:31

» Ciao a tutti da Francy
Da Pete Conrad Ven 13 Ott 2017 - 7:18

» Salve a tutti
Da DDD Gio 5 Ott 2017 - 13:53

» MOONSCAPE versione completa - documentario di Paolo Attivissimo
Da Ripley Gio 28 Set 2017 - 0:01

» Astronautica US chiude i battenti
Da Ripley Mer 27 Set 2017 - 23:52

» Rilasciato Anim8or versione 1.0
Da Pete Conrad Ven 22 Set 2017 - 14:39

» D3D9Client - il client grafico di Jarmonik
Da Ripley Mar 19 Set 2017 - 17:26

» Segnali di vita da Dansteph!
Da Ripley Gio 31 Ago 2017 - 0:06

» Multistage2015
Da fred18 Lun 28 Ago 2017 - 14:10

» Terza missione di Paolo Nespoli nello spazio.
Da marcozambi Dom 27 Ago 2017 - 9:34

Argomenti simili
Contatore Visite

Condividere | 
 

 Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
FedeX
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 821
Età : 21
Località : Montecarlo (Lucca)
Data d'iscrizione : 27.03.10

MessaggioTitolo: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Mar 14 Giu 2011 - 23:23

Ciao a tutti!

Siccome è già un po' che pensavo di fare una nave per viaggi di lunga durata, come quelli interplanetari, e non per forza "near-tech", mi ci sono messo un po' a ragionare, e mi sono venute in mente delle domande fondamentali:

-Tipo di propulsione: chimica? Forse occuperrebbe troppo.. nucleare? ionica? Voi che dite?

-Tipo di navicella: a corpo unico o formato da più "moduli"? Ad esempio: modulo abitativo, scientifico, di propulsione, di gravità (la ruota che gira roll laugh ) e di controllo sono quelli che penso dovrebbero essere fondamentali...

-Tipo di energia: celle a combustibile, pannelli solari, RTG... che usare?

-Equipaggio: quante persone, di che tipo ecc...?

Vorrei sapere le vostre idee, e come fareste un' "astronave interstellare" o anche interplanetaria.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://federicomatteoni.altervista.org/
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7088
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Mar 14 Giu 2011 - 23:33

Un'astronave di quel tipo deve essere una colonia mobile abitata, l'unica propulsione che mi viene in mente è quella nucleare.. di certo non a propellenti chimici!

Una nave del futuro la vedo con massimo due moduli, uno rotativo-gravitazionale ed uno abitabile (compreso il ponte di comando)

l'energia (a dispetto del voto referendario ) non la vedo molto conveniente raccimolarla con pannelli solari.. quando sei ad una distanza eccessiva dal sole che si fa? Anche qui reattori nucleari (magari a fusione)

Equipaggio almeno 200 persone, compresi medici, scenziati e comandanti..

Una bella idea potrebbe essere quella delle vele solari per la propulsione (anche se avrebbero una superficie enorme, tanto quanto una nazione )


_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
FedeX
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 821
Età : 21
Località : Montecarlo (Lucca)
Data d'iscrizione : 27.03.10

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Mar 14 Giu 2011 - 23:43

Fausto ha scritto:
Una bella idea potrebbe essere quella delle vele solari per la propulsione (anche se avrebbero una superficie enorme, tanto quanto una nazione )

Ci avevo pensato, però questa ipotesi secondo me è poco fattibile: costruire una "vela" così grande richiederebbe troppo materiale, quindi troppo costosa, deve essere anche molto fine, quindi fragile, che può portare a danneggiamenti in casi (al 99% succede) di impatti con "sassi" o anche piccoli asteroidi. Forse anche se fosse in fibra di carbonio (leggera e resistente) potrebbe essere ancora troppo poco resistente se così grande. Non so.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://federicomatteoni.altervista.org/
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7088
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Mar 14 Giu 2011 - 23:46

Si hai ragione.. Era per dare un po più di realismo fisico.. un'altra alternativa per la propulsione potrebbero essere i VASMIR engines:

http://en.wikipedia.org/wiki/Variable_Specific_Impulse_Magnetoplasma_Rocket

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
FedeX
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 821
Età : 21
Località : Montecarlo (Lucca)
Data d'iscrizione : 27.03.10

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Mar 14 Giu 2011 - 23:50

Fausto ha scritto:
Si hai ragione.. Era per dare un po più di realismo fisico.. un'altra alternativa per la propulsione potrebbero essere i VASMIR engines:

http://en.wikipedia.org/wiki/Variable_Specific_Impulse_Magnetoplasma_Rocket

Non ne avevo mai letto niente a riguardo, sembrano buoni. Potrebbero essere una valida alternativa al nucleare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://federicomatteoni.altervista.org/
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 40
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Mar 14 Giu 2011 - 23:58

FedeX ha scritto:

Siccome è già un po' che pensavo di fare una nave per viaggi di lunga durata, come quelli interplanetari, e non per forza "near-tech", mi ci sono messo un po' a ragionare, e mi sono venute in mente delle domande fondamentali:

Non "near tech" vuol dire fantascientifica/futuristica?

Se andiamo sul futuristico (tipo: tecnologia del prossimo secolo) io propongo una propulsione di tipo a fusione nucleare, magari abbinata con un sistema ramjet di tipo Bussard per raccogliere le molecole di idrogeno interstellare da bruciare. Un progetto interessante è il Progetto Dedalo, proposto per l'esplorazione (automatica) della Stella di Barnard. Il veicolo Dedalo potrebbe raggiungere quella stella (distante 6 anni luce) in 50 anni con un payload scientifico di 500 tonnellate.
http://en.wikipedia.org/wiki/Project_Daedalus

Qualcosa di un po' più fattibile (che ha quasi raggiunto lo stadio test negli anni '70 col progetto NERVA) è il razzo termico nucleare, che anche se il nome è simile non è la stessa cosa: il propellente viene fatto passare in un piccolo reattore nucleare a fissione, che lo accelera e lo espelle dall'ugello. Le performances sono circa doppie rispetto a un razzo chimico.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 40
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Mar 14 Giu 2011 - 23:59

Poi vabbè il VASIMR già linkato da Fausto.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrew
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 5955
Età : 40
Località : Pavia/Torino
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Mer 15 Giu 2011 - 0:04

FedeX ha scritto:


Ci avevo pensato, però questa ipotesi secondo me è poco fattibile: costruire una "vela" così grande richiederebbe troppo materiale, quindi troppo costosa, deve essere anche molto fine, quindi fragile, che può portare a danneggiamenti in casi (al 99% succede) di impatti con "sassi" o anche piccoli asteroidi. Forse anche se fosse in fibra di carbonio (leggera e resistente) potrebbe essere ancora troppo poco resistente se così grande. Non so.

In un romanzo di fantascienza tra l'altro molto bello, avevo letto di una sonda aliena dotata di una vela solare. Questa, a parte che era enorme (con una superficie pari a quella di un intero emisfero della Luna!), ma era sottile a livelli microscopici e formata da una unica macromolecola, quindi di pesi contenuti. Le dimensioni sono tali che squarci anche enormi a causa di impatti con pulviscolo e asteroidi non provocano problemi e non peggiorano l'efficienza. Anzi la vela è fatta proprio per potersi rompere facilmente senza fare troppa resistenza e senza che venga giù tutta la struttura portante. Tant'è che una nave umana attraversa la vela senza neanche accorgersene roll laugh

Siamo ovviamente nella fantascienza o comunque in tecnologie avanti di secoli.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
FedeX
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 821
Età : 21
Località : Montecarlo (Lucca)
Data d'iscrizione : 27.03.10

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Mer 15 Giu 2011 - 0:08

Andrew ha scritto:

Non "near tech" vuol dire fantascientifica/futuristica?

Esatto, però meglio futuristica che fantascienza!

Impressionante il progetto dedalo, sarebbe bello poterlo vedere in azione (2.05 anni la prima accensione, 1.76 la seconda Scared )

Interessante anche la fusione nucleare!

Aspetto altre idee prima di stilare uno "schema di progettazione" happy face
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://federicomatteoni.altervista.org/
Ward
Turista Spaziale
Turista Spaziale
avatar

Numero di messaggi : 26
Età : 20
Località : Padova
Data d'iscrizione : 30.03.11

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Mer 15 Giu 2011 - 13:05

Si potrebbe usare un tipo di propulsione simile all'
Orion
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
FedeX
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 821
Età : 21
Località : Montecarlo (Lucca)
Data d'iscrizione : 27.03.10

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Mer 15 Giu 2011 - 14:16

Ward ha scritto:
Si potrebbe usare un tipo di propulsione simile all'
Orion

Non so, la vedo poco fattibile una cosa simile.....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://federicomatteoni.altervista.org/
FedeX
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 821
Età : 21
Località : Montecarlo (Lucca)
Data d'iscrizione : 27.03.10

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Mer 15 Giu 2011 - 14:29

Ah, bisogna anche vedere le dimensioni!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://federicomatteoni.altervista.org/
simone
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 1005
Età : 21
Località : Catania
Data d'iscrizione : 12.02.10

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Mer 15 Giu 2011 - 19:05

propongo un'altro problema... serviranno un modulo di produzione ossiggeno e uno per produrre del cibo se no (un mese,un anno, 500 giorni) e l'equipaggio morirà
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.facebook.com/profile.php?cropsuccess&id=100000660
Ward
Turista Spaziale
Turista Spaziale
avatar

Numero di messaggi : 26
Età : 20
Località : Padova
Data d'iscrizione : 30.03.11

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Mer 15 Giu 2011 - 19:45

per produrre ossigeno possiamo usare piante...per il cibo allevamenti ecc.
ci vuole una nave bella ampia però...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
FedeX
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 821
Età : 21
Località : Montecarlo (Lucca)
Data d'iscrizione : 27.03.10

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Mer 15 Giu 2011 - 19:57

Penso che se ogni membro di FOI butti giù una propria idea (tipo Fausto e Andrew) e poi si prendono le parti migliori da ciascuna in modo da abbastanza realistica possa anche diventare una bella nave!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://federicomatteoni.altervista.org/
Ward
Turista Spaziale
Turista Spaziale
avatar

Numero di messaggi : 26
Età : 20
Località : Padova
Data d'iscrizione : 30.03.11

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Sab 18 Giu 2011 - 10:51

Per viaggi molto lunghi,intersellari o fino ai pianeti più distanti come nettuno o urano,una mia idea sarebbe "criogenare" l'equipaggio umano mentre dei piloti automatici preimpostati eseguono le manovre di viaggio,e fare in modo che se su un computer si verificasse un guasto un altro computer lo riparerebbe...
(insomma durante il viaggio mentre gli uomini dormono i computer lavorano)

Troppo fantascentifico?

roll laugh
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
FedeX
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 821
Età : 21
Località : Montecarlo (Lucca)
Data d'iscrizione : 27.03.10

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Sab 18 Giu 2011 - 11:06

No, direi più che giusto. Negli ultimi tempi sono stati fatti molti passi avanti nella criogenia, probabilmente in futuro qualcosa del genere è fatibilissimo!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://federicomatteoni.altervista.org/
simone
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 1005
Età : 21
Località : Catania
Data d'iscrizione : 12.02.10

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Sab 18 Giu 2011 - 11:19

certo anche se "L'uomo è il miglior computer che possiamo mettere a bordo di una navicella spaziale"
Wernher Von Braun
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.facebook.com/profile.php?cropsuccess&id=100000660
FedeX
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 821
Età : 21
Località : Montecarlo (Lucca)
Data d'iscrizione : 27.03.10

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Sab 18 Giu 2011 - 11:29

simone ha scritto:
certo anche se "L'uomo è il miglior computer che possiamo mettere a bordo di una navicella spaziale"
Wernher Von Braun

Big Grin
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://federicomatteoni.altervista.org/
Fausto
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 7088
Età : 34
Località : Arcore (Milano)
Data d'iscrizione : 27.06.09

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Sab 18 Giu 2011 - 13:13

io credo che "criogenare" l'equipaggio sia un'ipotesi abbastanza lontana.. più fattibile a questo punto sarebbe una sorta di stazione spaziale viaggiante autosufficiente.. in fondo la ISS è questo, anche se la sua vicinanza con il nostro pianeta è garanzia di rifornimenti continui!

_________________________________________________

Dategli una grande sfida, una che sembra impossibile. Dategli il desiderio di vincerla. Unite le due cose, e l'essere umano è capace di tutto

Jim Lovell
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
simone
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 1005
Età : 21
Località : Catania
Data d'iscrizione : 12.02.10

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Sab 18 Giu 2011 - 18:30

il punto sarebbe proprio la mancanza di rifornimenti che ci costringe a creare una nave in tutto e per tutto autosufficente quindi come detto prima piena di moduli essenziali che vanno ade ingrandire sempre più la nostra navetta e... logicamente più grande e pesante sarà,più thrust serve per farla partire e funzionare!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.facebook.com/profile.php?cropsuccess&id=100000660
Ward
Turista Spaziale
Turista Spaziale
avatar

Numero di messaggi : 26
Età : 20
Località : Padova
Data d'iscrizione : 30.03.11

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Sab 18 Giu 2011 - 19:38

e per non creare una nave troppo grande l'unica solizione è l'ibernazione dell'equipaggio...in questo modo consumeranno meno ossigeno e praticamente non dovranno mangiare,durante il viaggio,ma arrivati a destinazione che si fa?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
simone
Add-on Developer
Add-on Developer
avatar

Numero di messaggi : 1005
Età : 21
Località : Catania
Data d'iscrizione : 12.02.10

MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   Dom 19 Giu 2011 - 0:08

infatti....arrivati a destinazione che si farà??? come produranno ossiggeno...come produranno cibo e soprattutto come si idrateranno (un'altro punto cruciale è l'acqua senza acqua l'equipaggio non si idrata le piante non crescono e gli animali muoiono)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.facebook.com/profile.php?cropsuccess&id=100000660
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...   

Tornare in alto Andare in basso
 
Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Viaggi "lunghi": interplanetari, interstellari...
» Vacanze e viaggi con i bambini
» Capelli: lunghi o corti?
» Cicli lunghi (oligomenorrea)
» VENDITA VIAGGIO

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Orbiter Italia :: Orbiter Space Flight Simulator :: Assistenza e Domande in Generale-
Andare verso: